1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. GBPA

    GBPA Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    :rabbia::rabbia:
    Abbiamo messo in vendta il nostro appartamento e a luglio abbiamo accettato una proposta i acquisto con data di compromesso da definirsi e da effettuarsi comunque entro e non oltre l 15/9/2010.( data accettata da entrambe le parti).
    venerdì scorso il 10/9 mi l'agente immobiliare mi comunica per iscritto, che il giorno 15/9 l'acquirente è fuori per lavoro e viene fissata al 17/9. questo senza chiedere nè se va bene e nè niente ma come se fosse scontata la mia accettazione e il mio accordo.
    cosa posso fare? non mi sembra corretto avvisare pochi giorni prima quando la data è stata decisa due mesi e mezzo fa.

    grazie:grin:
     
  2. Umberto Granducato

    Umberto Granducato Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Non è il massimo, ma per 2 giorni si può far finta di niente ;)
     
    A GBPA piace questo elemento.
  3. GBPA

    GBPA Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    Certo sicuramente non è il massimo e non è rassicurante visto ch noi stiamo comprando di conseguenza un'altra casa per la quale abbiamo già stipulato il compromesso......
     
  4. Umberto Granducato

    Umberto Granducato Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Dovresti convocarlo tu ufficialmente e provare la sua inadempienza, ma per 2 giorni non ha senso....
    Aspetta il giorno del preliminare poi vedi il da farsi. :stretta_di_mano:
     
    A GBPA piace questo elemento.
  5. GBPA

    GBPA Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    CIOè'? puoi spiegarmi meglio?:shock:

    grazie
     
  6. Umberto Granducato

    Umberto Granducato Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Se non c'è accordo sulla data, entro il termine bisogna convocare la controparte (se si teme non si presenti o se si è troppo vicini alla scadenza) per riaspettare i termini del contratto.
    Se non si presenta allora è inadempiente con tutto cio che ne consegue, ma per 2 giorni è inutile... ;)
     
  7. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Se il termine per stipulare il compromesso è il 15, farlo il 17 è una cosa assolutamente normale, soprattutto se lo fai dal Notaio.

    Ma anche così.... francamente non ci trovo niente da preoccuparsi: degli inconvenienti possono capitare a tutti...

    Silvana
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina