1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. Diegoman81

    Diegoman81 Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Salve a tutti, vorrei chiedervi delucidazioni come da titolo.
    Ho un mio amico che con la sua ditta di costruzione e con regolare contratto d'appalto, ha edificato una struttura ex-novo per conto terzi. Ora che ha terminato i lavori si ritrova a sentirsi richiedere e quindi a pagare lui la postuma decennale da rilasciare agli acquirenti delle case. Chi deve pagare ? Lui o i committenti ?
    Grazie
     
  2. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    La polizza ha l'obbligo di rilasciarla chi vende non l'impresa che ha eseguito i lavori per conto terzi.
     
  3. studiopci

    studiopci Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Mah... io non ne sono molto sicuro, sinceramente come tutte le leggi italiane il Dl n° 122 del 20/6/2005 è confusionario, parla di costruttore professionale che vende esonerando chi non lo è..., quindi di chi costruisce ... per cui è ipotizzabile nel caso in oggetto che la postuma debba essere rilasciata da chi ha costruito?... però chi ha costruito deve essere un costruttore di professione altrimenti è esonerato? ed allora in questo caso la postuma potrebbe essere rilasciata da chi vende? e se chi vende non è un costruttore? e se chi vende non la rilascia? beh come al solito è tutto da interpretare e comprendere .. di sicuro si sa che l'unico danneggiato è chi compra. Fabrizio
     
  4. Diegoman81

    Diegoman81 Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Infatti non e' molto chiara la questione...come sempre.
    Cmq vi ringrazio per le risposte.
     
  5. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Lo spirito della legge sta proprio a tutela dell'acquirente. Sappiamo che le società possono chiudere i battenti, fallire precludendo di fatto la possibilità all'acquirente in casi si verificassero i danni di essere rimborsato. Al fine di sopperire a tale rischio c'è l'obbligo di rilasciare la polizza postuma decennale. Anche nell'ipotesi in cui l'edificazione sia realizzata da un soggetto terzo, quindi diverso dal venditore, è il venditore che è obbligato per il semplice obbligo contrattuale.

    Lui dovrà fare il collaudo delle opere che non è poco, documento importantissimo per il rilascio del certificato di abitabilità inoltre dovrà garantire ( a chi le ha affidato l'appalto) che le opere sono state eseguite a regola d'arte, conformi al progetto bla bla bla. Risponderà del suo operato a chi le ha affidato l'appalto.

    ed i terzi le avranno chiesto fidejiussione a garanzia che verrà liberata solo all'ottenimento dei certificati, collaudo e quant'altro.
    Mi chiedo come mai si sente in dovere di rilasciare lui la postuma a chi di fatto non ha nessun vincolo contrattuale con lui, gli acquirenti.
     
    A Diegoman81 piace questo elemento.
  6. H&F

    H&F Membro Assiduo

    Altro Professionista
    Metto da parte il quesito su chi deve rilasciarla, e segnalo un problema emerso nella realtà : il premio andrebbe pagato in unica soluzione per la durata dei dieci anni.
    E' successo invece che il costruttore abbia pagato il primo anno e poi sia scomparso.
     
  7. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Il premio si paga per i dieci anni in un unica soluzione al rilascio della polizza non so a cosa tu ti riferisca sicuramente non per la postuma decennale.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina