1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. donx

    donx Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Ho firmato un preliminare d' acquisto e versato una caparra per un appartamento sul quale è già in atto un preliminare.
    Mettendomi a conoscenza di ciò, il proprietario e costruttore, ha specificato (sul preliminare stesso) che tale preliminare sara valido a partire dal 1 Marzo. Nel frattempo egli si impegna ad annullare il precedente preliminare.
    Il mancato annullamento, entro i tempi stabiliti, fa decadere di conseguenza anche il mio preliminare.
    Se dovessi cambiare idea prima del 1 Marzo, posso decidere di non acquistare più senza perdere la caparra versata?

    Grazie
     
  2. marcellogall

    marcellogall Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    In pratica il venditore vuol tenere il piede in due scarpe. Se annulla il precedente preliminare quello sottoscritto con te decade.
    Se non lo annulla varrà il tuo, mentre tu sei legato fino al 1 Marzo senza possibilità di revoca.
    Mi sorge un pensiero maligno: forse il tuo preliminare servirà per ottenere dall'altro acquirente un prezzo più alto.
    Mi chiedo perchè, quando si acquista un'immobile, prima di firmare non ci si consulta con un professionista del settore?
    Credo che varrebbe la pena pagare una consulenza ad un agente immobiliare per essere assistiti nelle trattative con privati o costruttori.
    p.s. mi piacerebbe sapere se in prossimità della scadenza il venditore ti chiederà un aumento della tua offerta, pena la decadenza del preliminare.
     
  3. milanele

    milanele Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Scusa ma se il suddetto preliminare è valido dal 1 marzo, fino a quella data lei puo fare dietro front o no?
    Ad oggi contrattualmente cosa c'è? nella mia logica se parte dal primo di marzo mi verrebbe da rispondere nulla....sbaglio?

    Cmq scusami ma è un po paradossale la situazione, non era sufficiente che lasciassi la tua disponibilità e ti facessi ricontattare nel momento in cui non andasse a buon fine il primo preliminare....complicazioni cause semplici.:confuso:
     
  4. donx

    donx Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    è proprio quello che vorrei sapere... posso evocare il mio preliminare, prima che sia effettivamente valido, senza dover perdere la caparra?
     
  5. marcellogall

    marcellogall Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    Chiedi al venditore se è disposto a restituirti la caparra senza creare problemi.
     
  6. maria antonietta

    maria antonietta Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    eppoi è caparra confirmatoria o caparra penitenziale?
     
  7. donx

    donx Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    confirmatoria...
     
  8. gcaval

    gcaval Membro Attivo

    Altro Professionista
    Scusate, ma questi ragionamenti mi sembrano un po' campati in aria, senza conoscere effettivamente cosa c'è scritto nel contratto. Se per esempio la formula è stata introdotta come condizione risolutiva o sospensiva, il contratto è perfettamente valido. Ha ragione Marcellogall quando dice che è meglio farsi assistere da un professionista quando non si sa cosa si firma... nella speranza, però, che chi assiste, sappia di cosa si sta parlando.

    Continuo a sentire e vedere che con troppa facilità si firmano proposte e preliminari.
    Non voglio essere polemico. Mi piacerebbe solo che si diffondesse la cultura e la buona usanza, soprattutto da parte degli AI, che hanno un compito determinante in questo, di informare le parti, anche allo sfinimento, dei rischi di una firma "superficiale" senza aver valutato tutti i rischi e tutta la situazione nel complesso.
     
  9. donx

    donx Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    :domanda:
     
  10. maria antonietta

    maria antonietta Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Hai ragione gcavl, ma se una persona ha già fatto e ora cerca di capire dove può aver sbagliato? :disappunto:
    Doveva pensarci prima, siamo tutti d'accordo, come pure magari affidarsi a chi di dovere, visto che la scelta di comprare casa è alquanto importante.... ma ora che ha già fatto? :disappunto:
    Noi siamo qui apposta per cercare, nel nostro piccolo, di aiutare e confrontarci .... senza contare che non si è mai finito di imparare, nessuno di noi è nato maestro..... :confuso:
    Quanto poi al caso in questione, mi par di capire che gli Agenti Immobiliari non c'entrano nulla, sono accordi fatti direttamente tra clienti. :shock:
    Almeno spero che sia così, perchè se c'è di mezzo un Agenti Immobiliari che ha fatto procedere il cliente senza avvisarlo.... bhè ... non ci sono parole! :disappunto: :rabbia:
     
  11. gcaval

    gcaval Membro Attivo

    Altro Professionista
    Infatti lungi da me il fare polemica. Credo che questi casi debbano da un lato essere di monito per chi si appresta a sottoscrivere una proposta o un preliminare, dall'altro poter trovare delle soluzioni al problema specifico.
    Se però non conosciamo tutti i termini del contratto, quale consiglio possiamo dare? Se il contratto è regolare, non può certo usare scappatoie. Ovviamente se c'è stata furbizia o dolo da parte del venditore, allora sarà necessario intervenire.
    Ma per dirlo, è necessario leggere il preliminare. O no?
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina