1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Olga Alimento

    Olga Alimento Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Un mio amico in difficoltà mi ha chiesto di aiutarlo con 100.000euro, in cambio dell'accensione a mio favore di ipoteca di 1° grado su un suo appartamento di 50mq, C3, in Via Leonardo Bistolfi a Milano, senza indicare la data di scadenza, dicendo che, comunque percepirei gli interessi fino ad allora
    Domande: 1) quali sono i pericoli di tale operazione?
    2) a quanto ammonterebbero gli interessi, annualmente?
    3) lui afferma che tale appartamento vale circa 210.000euro+IVA, come faccio a verificarlo? Chi può farmi una stima attendibile?
    3) qualora lui non fosse più in grado di pagarmi gli interessi sul capitale da me prestatogli, quali azioni giudiziarie dovrei intraprendere per riaverlo? E quanto tempo ci vorrebbe?
    4) qualora lui dichiarasse fallimento ed avesse altri creditori, riuscirei a riavere il mio capitale per intero da un'ingiunzione del Tribunale?
    Grazie per le cortesi risposte
     
  2. Architetto

    Architetto Membro dello Staff

    Altro Professionista
    L’ipoteca è un diritto reale di garanzia su beni immobili o mobili registrati; se per caso un mutuo non viene rimborsato o parte delle rate non sono saldate, la banca o coloro che ne hanno titolo acquisiscono il diritto di esproprio del bene (dato in garanzia), saldando con il ricavato il proprio credito. Le ipoteche sono iscritte nel Registro degli Immobili, di solito presso le località dove è ubicato il bene.La cancellazione ipoteca, da effettuare una volta estinto il mutuo, ha un costo relativamente alto. Se concedi una procedura di questo tipo, il richiedente ti chiede la liquidità e pertanto si presuppone che per tale importo tu non debba ricorrere a tua volta ad una banca; perché ti troveresti (in questo caso) tu a dover dare come garanzia alcuni beni per la somma richiesta. Gli interessi attualmente (per ciò che ho conoscenza) dovrebbero variare dal 2 al 4%. Per verificare il valore dell'immobile devi avvalerti di un tecnico di tua fiducia che possa farti la stima dell'immobile. Per il resto delle domande, penso che dovresti fare un contratto privato appoggiandoti ad un tuo notaio di fiducia che possa mettere tutte le clausole necessarie a tutelare l'investimento e dalla quale ne derivi che in caso di mancato pagamento o di altra condizione a te sfavorevole, tu possa acquisire di diritto la piena proprietà dell'immobile superando eventuali creditori che possano rivendicare un loro diritto di credito nei confronti del tuo amico.
     
  3. kolia cassin

    kolia cassin Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Mettere un'ipoteca volontaria per garantire un prestito fatto ad un amico è costoso: 2% sull'iscrizione ipotecaria effettuata ed altrettanto al momento della cancellazione solo di imposte, oltre all'onorario del notaio. Prevedere degli interessi per tale prestito - anche se da privato a privato in via amicale - non è possibile.
    Cassin Kolia
    casedaenti.it
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina