• immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Alessandra2331

Membro Junior
Agente Immobiliare
#1
Ciao a tutti, ho bisogno di qualcuno che mi aiuti a capire.... Dopo qualche anno di stop ho avuto l'occasione di riprendere la professione in maniera molto più che saltuaria. Mi sono recata alla Camera di Commercio per verificare la mia posizione ed eventualmente regolarizzarla. Ho il patentino e mi è stato detto che fino al raggiungimento dei 5.000,00€ e se continuavano a sussistere le prerogative del lavoro occasionale non dovevo fare niente, ero a posto così. E per niente intendo che il patentino verde con il numero di iscrizione al ruolo era sufficiente per poter esercitare ed eventualmente rilasciare ricevuta in caso di conclusione di affare. Mi sono recata dal commercialista che precedentemente mi aveva detto le stesse cose ma voleva una conferma dall'ente preposto e ho avuto il via libera per lavorare. Quindi io serenamente sono andata avanti.
Due anni fa ho accompagnato una persona a vedere un terreno con incarico di una Agenzia Immobiliare. Adesso è venuto fuori che venditore ed acquirente hanno fatto l'atto di compravendita scavalcando l'agenzia che di conseguenza ha richiesto la provvigione dovutagli. In tutto questo i clienti per non pagare hanno tirato in ballo me dicendo che io non potevo esercitare la professione perché non ho i titoli per farlo, hanno fatto una visura al registro delle imprese e non risulto ovviamente non avendo partita IVA.....
La mia domanda è: cosa si deve fare per avere una posizione regolare lavorando occasionalmente? Io mi sono fidata di quello che mi è stato detto ed ora ho paura di aver commesso un'errore perché ho rilasciato una ricevuta quest'anno.
Il mio commercialista mi ha detto che va fatta iscrizione al REA solo se si presta lavoro occasionale per 60 giorni consecutivi con la stessa società, ma non è il mio caso, io ho rilasciato una sola ricevuta (purtroppo) in un anno, quindi secondo quanto sostengono Camera di Commercio e commercialista sono pienamente in regola e l'avvocato della controparte vaneggia. Sono molto preoccupata. Se vi servono più dettagli per aiutarmi fate pure domande. Ringrazio tutti infinitamente per l'aiuto!
 

specialist

Membro Senior
Privato Cittadino
#2
Il titolare dell'agenzia deve fare le fatture ai clienti, mentre tu farai le ricevute al titolare dell'agenzia per i tuoi compensi.
 

specialist

Membro Senior
Privato Cittadino
#4
Secondo me alle condizioni ed entro i limiti sopra riportati sì.
Del resto hai anche avuto l'avallo sia della Camera di Commercio, sia del commercialista.
In pratica sei una collaboratrice saltuaria dell'agenzia e non rilasci fattura ai clienti, che pertanto non possono neppure accampare il pretesto di non pagare il dovuto all'agenzia.
 
Ultima modifica:

Alessandra2331

Membro Junior
Agente Immobiliare
#7
Secondo me alle condizioni ed entro i limiti sopra riportati sì.
Del resto hai anche avuto l'avallo sia della Camera di Commercio, sia del commercialista.
In pratica sei una collaboratrice saltuaria dell'agenzia e non rilasci fattura ai clienti, che pertanto non possono neppure accampare il pretesto di non pagare il dovuto all'agenzia.
Grazie specialist, mi sei stato di grande aiuto!
 

dormiente

Membro Senior
Agente Immobiliare
#8
Se lavori occasionale come mediatore ( 2 mesi) devi fare apposita domanda alla Camera di Commercio. Per mantenere i requisiti senza esercitare devi essere comunque iscritto al Rea. Se invece eserciti occasionalmente attibitá di lavoro autonomo occasionale fino ai 5000 euro, potrebbero non riconoscere la tua provvigione come mediatore.
 

Formatore Agenti

Membro Junior
Agente Immobiliare
#9
Secondo me se non hai fatto una scia non sei in regola! Mi sembra strano che la CCIAA ti abbia detto che sei in regola, forse chi ti ha risposto era persona non ben informata (a volte anche a me hanno dato risposte assurde e contrarie alle norme attuali). Il superamento dell'esame è solo uno dei requisiti richiesti per l'esercizio della professione, ma non abilita ad esercitare poichè ci sono altri adempimenti da fare (assicurazione professionale, deposito di moduli, apertura partita IVA, ecc) anche per chi svolge l'attività in modo occasionale.
Ricordo che "lo svolgimento dell'attivita in modo occasionale o discontinuo è consentito per un periodo non superiore a 60 giorni continuativi in un anno ed è subordinato all’iscrizione nell’apposita sezione del Rea della persona fisica che esercita detta attività che deve essere in possesso dei requisiti previsti dalla legge"D.M. 26.10.2011 art 12.
Ricordo inoltre che sempre allo stesso DM, l'art 3 recita: 1. Il possesso dei requisiti di idoneita' previsti dalla legge per lo svolgimento dell'attivita' e' attestato mediante compilazione della sezione «Requisiti» del modello «Mediatori». 2. Sono tenuti alla compilazione della sezione di cui al comma 1 il titolare di impresa individuale, tutti i legali rappresentanti di impresa societaria, gli eventuali preposti e tutti coloro che svolgono a qualsiasi altro titolo l'attivita' per conto dell'impresa.
Quindi avresti dovuto fare la scia anche nella veste di collaboratrice, accompagnatrice per far vedere gli immobili, ecc. ovvero tutte quelle mansioni svolte per la società di mediazione che prevedono l'attività di mediazione, quindi a contatto con la clientela, dove fai vedere gli immobili, ne descrivi le qualità e ne dici o ne ometti i vizi (che prevede la radiazione e responsabilità), parli di prezzo e trattabilità e modalità di pagamento, ecc. ecc.
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Le Ultime Discussioni

Ultimi Messaggi sui Profili

costarelli ha scritto sul profilo di cristian casabella.
Ho un immobile artigianale-commerciale in un piccolo centro commerciale a bastia umbra (tra assisi e perugia) questo composto da 9 studi medici, una palestra,2 bagni e 2 spogliatoi oltre le zone comuni per un totale di 240 mq più 160 mq di terrazzo. E' affittato ad euro 1850+IVA mensili ad una società che svolge poliambulatorio medico con un contratto di 6 anni coperto da fideiussione. Prezzo 340000 rendita 6,5% anno
Alto