• immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

ilcompratore

Nuovo Iscritto
Privato Cittadino
Salve, ho bisogno di aiuto. sono in quella fase in cui si fissa il rogito (a giorni lo fissiamo), e sorgono dei dubbi in merito a come il venditore lascerà casa. PREMETTO che il venditore, lascerà si casa, ma andrà a vivere al piano superiore. il suo balcone del piano superiore è sopra il mio, non completamente adiacente, perché il suo è più corto rispetto al mio, rispetto alla strada, e di conseguenza vi sono problemi sullo scarico delle canallette che portano giu l'acqua piovana dal suo balcone. Mi sono accorto che i suoi due tubi, sono adiacenti alle mie pareti del balcone e sfociano sul suolo del mio stesso balcone, e che lui ha in ogni modo detto che sistemerà il tutto. ora ! non avendo messo per iscritto ciò, come faccio prima del rogito a costringere il venditore a perfezionare questa cosa ? ovvio che non è possibile che un tubo di scarico dell'acqua piovana vada a finire sul mio balcone; ovvio anche che sicuramente lui metterà apposto ciò. ma ho visto il balcone suo al piano superiore, e per sistemare ciò, con scorrimenti laterali, e senza intaccare in alcun modo le mie pareti, dovrebbe rifare le pendenze della base del suo balcone, il che si sa è un bel lavoro.. come mi tutelo ? vi chiedo una grande mano.
 

francesca63

Membro Senior
Privato Cittadino
e che lui ha in ogni modo detto che sistemerà il tutto. ora ! non avendo messo per iscritto ciò, come faccio prima del rogito a costringere il venditore a perfezionare questa cosa ?
L'unica cosa che potresti provare a fare, è ricordargli che si è impegnato a sistemare, e fare pressione perché sistemi prima del rogito, magari bluffando un po' , tipo "appena hai sistemato, rogitiamo" ; ma se non hai niente di scritto, puoi solo confidare sul suo rispetto " spontaneo" di quanto detto.
In ogni caso , se il suo balcone scarica acqua nel tuo, potrai far sistemare anche dopo, visto che non mi pare una cosa normale.
 

Giuseppe Di Massa

Membro Assiduo
Agente Immobiliare
Salve, ho bisogno di aiuto. sono in quella fase in cui si fissa il rogito (a giorni lo fissiamo), e sorgono dei dubbi in merito a come il venditore lascerà casa. PREMETTO che il venditore, lascerà si casa, ma andrà a vivere al piano superiore. il suo balcone del piano superiore è sopra il mio, non completamente adiacente, perché il suo è più corto rispetto al mio, rispetto alla strada, e di conseguenza vi sono problemi sullo scarico delle canallette che portano giu l'acqua piovana dal suo balcone. Mi sono accorto che i suoi due tubi, sono adiacenti alle mie pareti del balcone e sfociano sul suolo del mio stesso balcone, e che lui ha in ogni modo detto che sistemerà il tutto. ora ! non avendo messo per iscritto ciò, come faccio prima del rogito a costringere il venditore a perfezionare questa cosa ? ovvio che non è possibile che un tubo di scarico dell'acqua piovana vada a finire sul mio balcone; ovvio anche che sicuramente lui metterà apposto ciò. ma ho visto il balcone suo al piano superiore, e per sistemare ciò, con scorrimenti laterali, e senza intaccare in alcun modo le mie pareti, dovrebbe rifare le pendenze della base del suo balcone, il che si sa è un bel lavoro.. come mi tutelo ? vi chiedo una grande mano.
Non puoi obbligarlo prima del rogito, puoi oblbigarlo (col tempo) a non far colare l'acqua sul tuo balcone. Meglio le buone maniere, accordati
 

specialist

Membro Senior
Privato Cittadino
Adesso non puoi costringere proprio nessuno. Invece di fare il processo alle intenzioni, attendi gli sviluppi e adotta le contromisure al momento opportuno, sempre che sia necessario.
 

il_dalfo

Membro Assiduo
Professionista
Un modo per sistemare prima del rogito ci sarebbe (ma dipende da come avete improntato il preliminare). Se nel preliminare avete scritto che il bene viene venduto libero da vincoli, gravami, servitù etc etc, potresti far presente al TUO notaio la cosa, chiedendo che la casa ti venga venduta senza la servitù di stillicidio. (per approfondire: art. 908 c.c. e relativi).

Diciamo che è un modo un po' rocambolesco di ottenere per tempo quanto avete pattuito solo a voce (però 'ste cose bisogna metterle sempre per iscritto!!!) e si cerca di ottenerlo facendo si che sia il notaio a presentare la cosa al venditore. Un modo per evitare di avere da subito pessimi rapporti coi futuri vicini.
 
U

Utente Cancellato 52183

Ospite
non avendo messo per iscritto ciò
E' molto semplice! Invia una raccomandata R/R facendo presente il tutto[rappresentandolo come vizio]citando l' impegno del signore - pur verbale - a sistemare la faccenda; il giorno del rogito porta con te la raccomandata e ricevuta di ritorno a falla allegare all 'atto. Risolto. Stai sereno.
Saluti
 
Ultima modifica di un moderatore:

Bruno2301

Membro Assiduo
Agente Immobiliare
Una cosa vorrei capire, ma questo porta danni alla tua proprietà o l'acqua scola in modo che non si allaghi nulla e tu comunque ne possa usufruire liberamente oppure è solo per una questione visiva? Se il caso fosse il primo, detto o scritto avresti comunque diritto a ripristinare la cosa volente o nolente l'altra parte, se è per un fatto visivo bisognerà interpellare il condominio e cercare di risolvere la cosa.
 
U

Utente Cancellato 52183

Ospite
notaio intenda "sporcare"
Il Notaio nel caso specifico non "sporca" assolutamente e non si può esimere dall' evidenziare un vizio presente nell' immobile, potrebbe ritenere di non allegare la raccomandata, tra l' altro già ricevuta dal venditore, ma citare in atto assolutamente si! Deve!!
 

francesca63

Membro Senior
Privato Cittadino
Se nel preliminare avete scritto che il bene viene venduto libero da vincoli, gravami, servitù etc etc, potresti far presente al TUO notaio la cosa, chiedendo che la casa ti venga venduta senza la servitù di stillicidio. (per approfondire: art. 908 c.c. e relativi).
In realtà di solito si scrive il contrario, cioè che l'immobile viene venduto con tutte le servitù attive e passive.
E non è una servitù, a meno che la situazione permanga da 20 anni .
 

il_dalfo

Membro Assiduo
Professionista
In realtà di solito si scrive il contrario, cioè che l'immobile viene venduto con tutte le servitù attive e passive.
E non è una servitù, a meno che la situazione permanga da 20 anni .

Di solito si ma non è vietato scrivere diversamente (es: solo servitù attive.)
Ho appunto precisato: "ma dipende da come avete improntato il preliminare".
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Le Ultime Discussioni

Ultimi Messaggi sui Profili

Buongiorno.. Devo fittare un appartamento a un parente che viene dal Brasile per circa tre/quattro mesi. Cosa bisogna fare , naturalmente un contratto di fitto , ma di che tipo ? . Come documenti per la registrazione cose ci serve ? Bisogna anche comunicare alla Questura il contratto oltre all'agenzia dell'entrate. Grazie
salve a tutti gentilmente qualcuno sa dirmi come inserire una recensione sull'agenzia tempocasa?
Alto