1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. luxitems

    luxitems Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Salve alla community,

    Volevo esporvi il mio quesito.

    Da circa 1 mese e mezzo lavoro in Toscano immobiliare.
    Ho fatto il mese di stage retribuito e ora sono diventato procacciatore d'affari.

    Finora ho portato all'agenzia 5 incarichi di immobili e sulla provvigione dell'agenzia prendero' una percentuale in caso di vendita.

    Adesso il mio problema è questo:

    1) Avendo stipulato un contratto di procacciamento d'affari posso fare quello che voglio ? nel senso assentarmi , non avere vincoli di orario , essere libero ?

    2) Avendo prodotto 5 incarichi secondo voi se in caso di forza maggiore o per altre cause io abbandoni questo lavoro , posso rimanere agganciato o no a questi incarichi da me prodotti anche se non ci lavoro più in caso di vendita?

    3) Volevo proporre loro che sul maturato , sul maturando e su quello che maturerà a livello di incarichi , che comunque mi spetta qualcosa anche se dovessi in questo momento abbandonare tutto , altrimenti mettiamo che ho prodotto 50 incarichi e domani abbandono , che succede ? ho perso tutto ?

    Grazie anticipatamente a tutti

    :)
     
  2. Architetto

    Architetto Membro dello Staff

    Altro Professionista
    Credo che tutto dipenda dal tipo di contratto stipulato e sulle clausole incluse nel contratto...se hai contrattualizzato che ogni tuo intervento e remunerato a provvigione, allora sarai liquidato a conclusione dell'affare...poi c'è il problema di vincoli della clientela, ovvero se c'è una postilla che indica che ogni cliente da te indicato non può essere trattato esternamente all'agenzia..per non dire dell'orario di presenza...insomma come vedi di poi...c'è ne potrebbero essere tanti...tutto dipende dal contratto...(sempre che vi sia, altrimenti sei libero di fare come vuoi)...;)
     
  3. Antonello

    Antonello Membro dello Staff Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Se prima eri un regolare stagista, ora sei un illegale nel settore della mediazione immobiliare o se preferisci un abusivo.

    Questa risposta è esaustiva per tutte le tue domande.
     
    A giacomino_raider e Alessandro Frisoli piace questo messaggio.
  4. bianchissima

    bianchissima Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    Mi piace/dispiace la risposta di Antonello....ma ha ragione! E in questo tutti ci sguazzano. Agenzie prima di tutto. Perchè un contratto che tuteli tutto il lavoro fatto dai procacciatori (che la legge non riconosce nemmeno!) non esiste, un contratto sicuro intendo! Perciò rassegnati. Il tuo lavoro lo lascerai in agenzia, o quasi tutto. Mettilo in conto e vedi di "rubare" il mestiere fintanto stai in quell'agenzia. Poi studia e fai l'esame di agente. Ma con calma, tanto è tutto fermo! Si, perchè ora, anche fatto il corso, dopo due mesi di studio senza poter lavorare (perchè lavorare e studiare, se non hai più 20anni diventa difficilissimo) rimani sempre un abusivo! Questa è l'Italia!
     
  5. Seroli

    Seroli Membro Senior

    Agente Immobiliare
    avanti con la carne da macello....luxitem il mio consiglio è di rimanere un altro po' di tempo li' e farti le ossa e forse riesci a cadere nella futura nuova legge che stanno macchinando di fare cioè quella che se suoni i campanelli per un anno di seguito poi diventi automaticamente Agenti Immobiliari grazie all'apprendistato professionalizzante (parolone per dire che è una fregatura, tranquillo)....e poi sarai libero di fare proposte a gogo senza problemi.

    Per il tuo orario e tipo di contratto ti suggerisco di recarti in un centro CGL e loro vedrai che saranno mooooooolto contenti di andare a trovare il tuo datore di lavoro e chiedergli alcune cose....forse gia' con questa visita capirai molte cose.....e prenderai forse dei soldi.

    prego, ciao.
     
  6. Architetto

    Architetto Membro dello Staff

    Altro Professionista

    Non essere pessimista...è soltanto il periodo di crisi...ma questo è a livello internazionale...c'è chi è peggo di noi...
    sorridi...sei in Italia...il bel paese...nonostante tutto rimane il nostro bel paese...;)
     
  7. Seroli

    Seroli Membro Senior

    Agente Immobiliare
    pessimista? a me pare realista si perche' faccio un piccolo quadretto della mediazione italiana:
    all'inizio trattavamo mucche poi siamo passati alle case, arrivo' la 39/89 e molti si trovarono spiazzati e cosi' si inizio' a lavorare nella mediazione,
    arrivarono i francising e con loro ed altri le associazioni andarono a braccetto per un bel po', assecondando la pratica dei ragazzini spremuti e gettati, per il paradosso che anche chi era regolare aveva (ha) i suoi problemi con soci non iscritti, figli che studiano per diventare Agenti Immobiliari e intanto fanno visite e valutazioni e quindi nessuno si poteva definire nel giusto.....e quindi per il principio "cosi' fan tutti", tutti zitti e avanti...

    Questo ha portato negl'anni ad un progressivo imbarbarimento e scempio della professionalita', il tutto favorito da una concorrenza folle e da una preparazione scadente.

    Siamo in Italia e si sa' che si puo' fare tutto e allora Biagi (si, quello ammazzato) si invento' il precariato guidato, in altre parole un ulteriore imbarbarimento del lavoro dei giovani (tant'è che lo ripudio' come risultato, lui aveva in mente altro si dice) fatto sta' che spuntarono come funghi i co.co co, poi co.co.pro ora p.IVA, in una parola dei dipendenti mascherati da autonomi
    (tant'è che il ragazzo qui sopra parla di orari di lavoro, che non ci possono essere in una collaborazione di lavoro.....gli orari ce l'hanno i dipendenti)
    e da qui si passo' come conseguenza alla concorrenza sleale, perchè il risultato è che i piu' furbi si avvantaggiano rispetto a chi assume.

    Via fiumi di scampanellatori, tutti a suonare campanelli e la ns reputazione saliva nella graduatoria dei bisfrattati.
    Ora c'è crisi e lui porta 5 incarichi poi decide di andare via e l'agenzia si ritrova 5 incarichi freschi e altri 3 ragazzi da assumere che sono venuti oggi per un colloquio di lavoro...pensando che il nostro lavoro sia una cosa seria.......ma si sbagliano.

    Diciamo un ritratto a schizzi.......:stretta_di_mano:
     
  8. Architetto

    Architetto Membro dello Staff

    Altro Professionista
    Premettendo che non posso far a meno di darti pienamente ragione, di approvare tutto ciò che hai detto, anche se non sono un AI, ma le stesse condizioni ci sono in tutti i settori lavorativi (...o quasi...)...:ok:
    Perdonami, ma non era assolutamente una critica...:stretta_di_mano:
    Soltanto un modo di vedere positivo anche quanto tutto intorno è buio, guardare avanti e tralasciare ciò che gli altri fanno di negativo...anzi prendere il negativo e cercare di trasformarlo in positivo, in esperienza che possa cambiare il modo di pensare, quella visuale che ti migliora e cerca sempre di modificare il ego interiore, per avere risultati che soddisfano le tue fatiche...:fiore:
     
  9. Antonello

    Antonello Membro dello Staff Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Continuano ad andare a braccetto perchè ne hanno un tornaconto economico.
    Sanno del fenomeno ed in questo forum ne abbiamo abbondantemente parlato, ma mai hanno pensato ad un serio controllo dei procacciatori all'interno delle agenzie associate.
    Come dire: sono contro il fenomeno, ma a favore.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina