1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. mimmog

    mimmog Ospite

    Salve, vorrei comprare un appartamento più grande e, dopo averlo trovato, ho proceduto a fare una proposta di acquisto però vincolata al buon esito della vendita del mio appartamento (che deve avvenire entro 6 mesi) altrimenti non avrei i soldi per pagare quello nuovo. La mia domanda è : la caparra confirmataria di 5000€ che ho lasciato all'agenzia mi verrebbe restituita qualora io non riuscissi a vendere il mio immobile nei tempi previsti ? Lo chiedo perchè secondo l'agenzia immobiliare qualora io non riuscissi a vendere entro 6 mesi riavrei i 5000 euro indietro in quanto il contratto non si è perfezionato perchè nelle clausule ho messo che tutto è vincolato al buon esito della vendita del mio apparamento...però vorrei essere sicuro di questo. Grazie
     
  2. Umberto Granducato

    Umberto Granducato Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    si.
    curiosità: chi ti ha fatto un contratto del genere? un franchising?
     
  3. mimmog

    mimmog Ospite

    Si un franchising perchè ?
     
  4. Umberto Granducato

    Umberto Granducato Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    perchè è un classico... :confuso:
    Controlla bene il contratto: la persona dalla quale acquisti deve sapere chiaramente che aspetterà sei mesi con la possibilità che vada tutto in fumo senza prendere neanche un centesimo
     
  5. mimmog

    mimmog Ospite

    Beh nel contratto c'è scritto nella sezione "Irrevocabilità della proposta di acquisto" : La presente proposta è subordinata alla vendita dell'immobile di proprietà della parte acquirente". Poi c'è scritto il rogito dovrà essere effettuato entro il 06/11/2012.

    Scusa però... ma se io non ho i soldi per pagare un nuovo appartamento come dovrei fare? se non avessi messo questa clausula non avrei proprio potuto fare la proposta
     
  6. Umberto Granducato

    Umberto Granducato Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    .
    quale dei 2 rogiti? La tua vendita o il tuo acquisto?


    fai un 'giro' col motore di ricerca in alto a destra. Se n'è parlato diffusamente diverse volte nel forum ;)
     
  7. mimmog

    mimmog Ospite

    Il rogito per l'acquisto del nuovo appartamento (quello che stò comprando) dovrà essere effettuato entro il 06/11/2012 altrimenti la proposta è nulla.

    Capisco che il venditore rischia ma richierebbe uguale se io non mettessi nessuna clausula e poi non potessi più comprare l'appartamento dato che non ho i soldi per farlo, almeno così sà che deve attendere MASSIMO sei mesi ed io ho tutto l'interesse a vendere prima possibile dato che voglio il suo appartamento.

    Dato che ci troviamo volevo chiedere anche un'altra cosa. L'appartamento è intestato al figlio minore, sull'atto però c'è scritto che il padre ha la patria potestà e c'è anche il numero del documento del tribunale che lo attesta. Volevo sapere se nonostante ciò occorre comunque l'autorizzazione del giudice tutelare per poter vendere l'appartamento. Grazie
     
  8. lucamassai

    lucamassai Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    quella proposta è giusta perchè è come la clausola del mutuo, se lo concedono vai aavanti, altrimenti rischi di perdere dei soldi e la casa. ha accettato la proposta il venditore? 6 mesi da aspettare mi sembrano tanti anche se in questo periodo non è facile vendere.
     
  9. ccc1956

    ccc1956 Membro Senior

    Altro Professionista
    ma se e' contento il venditore che problema c'e'???:p
     
  10. mimmog

    mimmog Ospite

    Nessuno, infatti volevo solo sapere se nel caso non vendevo casa se ho diritto a riavere i soldi dal venditore
     
  11. ccc1956

    ccc1956 Membro Senior

    Altro Professionista
    se c'e' una clausola sospensiva per vendere casa tua prima di comprare, l'acconto che tu dai non va al venditore ma resta in deposito all'agenzia.
    quando la condizione si avverera' cioe' quando tu avrai venduto casa tua, allora
    verra' consegnata la somma al venditore.
    cmq si', se non vendi casa tua ti deve essere restituita la somma data e non paghi nemmeno la provvigione.:p
    per questo le clausole sospensive non sono molto amate.:D
     
  12. andrea boschini

    andrea boschini Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Quindi ,qual'ora tu non venda il proprietario della casa che compri ha perso 6 mesi a babbo morto? pazzesca la clausola e AI da impalare:disappunto:...tiene inchiodato non uno ma due appartamenti al suo portafoglio immobili..deontologia rasente allo zero
    P.S. SAREBBE INTERESSANTE leggere inarico e proposta
     
  13. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare

    Avresti semplicemente dovuto provvedere a vendere prima il tuo appartamento.

    Io sono favorevole alle clausole sospensive, ma ragionevoli. Questa è assolutamente pazzesca.
     
    A Tobia e mamicri piace questo messaggio.
  14. mimmog

    mimmog Ospite

    No è pazzesco quello che mi propone lei mi scusi ! Se metto in vendita il mio appartamento e lo vendo e poi non trovo quello da comprare che faccio con la mia famiglia vivo per strada? Ormai erano quasi 2 anni che cercavamo un appartamento mica un giorno!! Secondo me dare un tempo trascorso il quale non se ne fa nulla è più che ragionevole invece per la tutela di chi compra e la correttezza nei confronti di chi vende
     
  15. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Se fossi il venditore l'avresti accettata ????

    P.S. Nel forum ci si dà del tu.
     
  16. Umberto Granducato

    Umberto Granducato Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    non sono amate quando sono assurde e usate a sproposito
     
  17. mimmog

    mimmog Ospite

    Bhe se mi capiterà ora che vendo casa sicuramente lo accetterò forse perchè immedesimandomi capisco la problematica, sotto i ponti non si può andare a vivere soprattutto quando ci sono bambini piccoli
     
  18. Umberto Granducato

    Umberto Granducato Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    se trovi da vendere fra 3 mesi come fai ad aspettarne 6 che in novembre devi andare a rogito?
     
  19. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare


    Basta vendere lasciandosi un tempo abbastanza lungo per andare a rogito... Nessuno è mai andato sotto i ponti e tantomeno adesso che in vendita c'è il mondo...
     
  20. andrea boschini

    andrea boschini Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    nn e' pazzesco..e' semplicemente logico nn accettare una condizione simile.
    Un immobile a prezzo i tempi medi di vendita sono 9 mesi ,con l'immobile a visita libera, se tu nn vendi il tuo, il proprietario si ritrova fra 6 mesi a dover ricominciare da capo.Io avrei preso l'AI a calci nelle p.a.l.l.e
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina