1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. aiutolegale79

    aiutolegale79 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Buonasera,
    avrei bisogno di un vostro parere.
    Ho fatto tramite una agenzia una P.d'acquisto condizionata all'accettazione del mutuo. Ho visto che ci sono diversi msg su questo argomento perciò vado subito al dunque.
    L'agenzia ed il proprietario sostengono che, nonostante io abbia comunicato loro il non buon esito del mutuo, l'assegno non mi debba essere restituito poichè sostengono che rivolgendomi ad altre banche o richiedendo altre tipologei di mutuo io possa, forse, riuscire ad ottenerlo. Faccio enne tentativi? e fino a quando???
    Faccio presente che:
    1)
    Nella proposta non è indicato ne l'istituto bancario ne l'ammontare del corrispettivo da versare tramite mutuo.
    "proposta condizionata al buon esito del mutuo"

    2) nonostante telefonicamente mi sia stata comunicata l'accettazione della proposta, tale proposta non mi è mai stata mostrata o consegnata copia, (la proposta scadeva il 14 di agosto ed ad oggi io ancora non ho nulla...). Se il proprietario incassasse l'assegno come devo procedere???

    Mi sono rivolto ad un legale il quale mi ha detto che posso procedere sia alla denuncia dell'agenzia che del proprietario, a magior ragione nel caso il cui il proprietario avesse incassato l'assegno prima della scadenza irrevocabbile della proposta.

    Ho comucato all'agenzia lìintenzione di rivolgermi all'avvocato, e nel giro di poche ore sono stato contattato dalla stessa la quale mi ha rassicurato sulla restituzione dell'assegno ma mi ha chiesto tempo fino a settembre per contattare i proprietari.
    Come mi devo comportare???
    :domanda::triste:
     
  2. Antonello

    Antonello Membro dello Staff Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Beh, settembre è alle porte.
    Chiama l'agenzia il 2 o il 3 e se non ti restituisce il tutto......................diretto alla Procura della Repubblica (senza avvocato che costa parecchio) senza tentennamenti.
    Nell'arco di 3 - 4 giorni avrai la somma, le scuse e la richiesta di remissione di querela.............che ti prego di non presentare.
     
    A aiutolegale79 e ANTONELLA65 piace questo messaggio.
  3. aiutolegale79

    aiutolegale79 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Grazie Antonello,
    cmq sentita l'agenzia continua a sostenere che il non buon esito del mutuo sia una scusa per recedere e che il proprietario, volendo, potrebbe incassare l'assegno.
    Credo propio che dovrò rivolgermi alla procura della republica anche se non so bene in quali termini...
    Grazie di nuovo comunque...
     
  4. Antonello

    Antonello Membro dello Staff Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Devi cercare la segreteria della Procura della Repubblica.
    Esponi il fatto con tue parole chiare e semplici alla segretaria.
    Ti farà compilare una domandina (esposto) nella quale esponi i fatti, te la fa firmare e te la protocolla.
    Esponi i fatti come se fossi una terza persona....tralascia gli appellattivi...........non offendere (potrebbe ritorterci contro)...esponi con parole semplici ma capibili......se hai copia della prosta e dell'assegno.......allega.
    L'iter: l'esposto viene consegnato ai carabinieri o alla guardia di finanza o alla polizia che effettueranno le indagini....................relazioneranno al magistrato che provvederà se esistono gli estremi del reato.
    Non fare l'iter inverso: carabinieri................che chiedono al magistrato che incarica i carabinieri che............
    Il tutto senza avvocato ed in tempi rapidi.
     
    A enrikon e ANTONELLA65 piace questo messaggio.
  5. frbaldutz

    frbaldutz Membro Ordinario

    Agente Immobiliare
    Beh, intanto se non hai avuto comunicazione scritta dell'accettazione della proposta...l'affare non si può ritenere concluso. Quindi hai diritto ad avere indietro il tuo assegno. Devono e dico devono restituirtelo. Se il proprietario dell'immobile lo incassa, vorrà dire che te ne farà un altro di pari somma. mi viene in mente una cosa. Perchè vincolare la proposta all'ottenimento del mutuo se poi la caparra confirmatoria la andresti a perdere comunque? Vincolare la proposta serve apposta per non far perdere soldi all'acquirente. Se insistono fai valere i tuoi diritti. Sei nel giusto!
     
  6. enrikon

    enrikon Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Bravo frbaldutz! :ok: ...il nocciolo della questione è proprio questo.
    L'affare non è legalmente concluso, e non lo sarebbe nemmeno se il proprietario avesse accettato la proposta nei termini di validità della stessa. Adesso, poi, la proposta è scaduta, quindi (banca o non banca) tu hai tutti i diritti di richiedere l'assegno e cercarti qualcos'altro.
     
  7. aiutolegale79

    aiutolegale79 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Io infatti punterei anche su questo ma:
    punto primo l'agenzia dice che sono stato informato telefonicamente dell'accettazione della proposta e quindi l'affare si è concluso per loro.
    Punto secondo; mi chiedono di inviare una lettera nella quale io voglio recedere dalla proposta perchè non mi è stato concesso il mutuo.
    Questo secondo punto a me sembra un modo per l'agenzia di passare il cerino a me ed al proprietario...(recedendo in forma scritta non posso poi sostenere di non essere stato informato, mi sbaglio??)
    Non so cosa fare.. l'assegno è stato incassato...io non voglio essere costretto a sostenere mutui impossibili (qualora me lo concedessero) pur di non perdere i 5000 euro.. forse la saluzione migliore è quella, nel caso il proprietario non volesse restituire la somma, di rivolgermi alla procura...
    Un ultima cosa; ma veramente sono ovbbligato a presentare la documentazione della banca relativa la non esito del mutuo? ci ho provato ma la banca sostiene sempre la stessa cosa : " non hai la delibera questo gli deve bastare!"
     
  8. Antonello

    Antonello Membro dello Staff Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Per il punto primo farei così:
    andrei all'agenzia e chiedrei al mediatore di accompagnarmi in banca.
    Anzichè andare in banca vai con lui in Tribunale e gli dici che stai andando a depositare la denuncia.
    Invitalo a salire con te così vedrà in diretta che cosa succede ai malandrini.
    Per il secondo punto:
    non inviare alcuna lettera. Hai già scritto tutto nella proposta.
    No mutuo............no acquisto........quindi restituzione immediata della somma.

    La banca, per una questione legata solo ed esclusivamente alla educazione deve comunicarti qualcosa in merito alla tua richiesta di mutuo.........positiva......o negativa.
    Trattala come una normale attività economica che vende soldi (come il macellaio la carne) e ricordati che sopra il funzionario esiste il dirigente e sopra il dirigente il direttore e sopra il direttore.........la Procura della Repubblica.....
    Non avere alcuna remora con questi affamatori del popolo.........
     
  9. enrikon

    enrikon Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Antonello, ...stai volando sempre più in alto ;) ...QUOTO TUTTO il tuo ultimo intervento (soprattutto la descrizione di cos'è una banca :stretta_di_mano: ).

    @aiutolegale79: hai già capito tutto: la comunicazione telefonica non ha valore (e l'agenzia lo sa benissimo) e la lettera che ti hanno detto di scrivergli è una trappola.
    NON INVIARE NIENTE E NON CEDERE!! ...i soldi (con le buone o con le cattive) li riavrai.
     
  10. aiutolegale79

    aiutolegale79 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Grazie Ragazzi!
    Cmq non so più cosa fare... perchè l'agenzia continua a prendere tempo.. prima fine agosto poi
    settembre ora mi chiede di aspettare fino al 10.. non capisco questa esigenza che hanno di far
    passare il tempo (inventando scuse su scuse).
    Inoltre il titolare dell'agenzia mi chiama spesso dice lui per tranquillizzarmi...(anche alle 8 di ser)
    Forse ha paura che lo denunci? Mi ha anche detto... tranquillo se non te li dà lui te li restituisco
    io :shock::shock::shock:... .
    E poi continua sostenere che lui se vuole dimostra che io il mutuo posso ottenerlo (tramite altri
    istituti) e perciò la condizione sospensiva non ha valore!! Sostiene poi che ci sono sentenze che
    danno ragione alle agenzie che hanno comunicato lì'accettazione telefonicamente! Sarà vero?
    mha...:affermazione:
     
  11. Antonello

    Antonello Membro dello Staff Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    ................fatti restituire i soldi......anche se te li dà l'AI.............prendili lo stesso e firma che è autorizzato dal proprietario......................non c'è da sostenere nulla...................la sentenza la emetterà il giudice se non ti restituiscono i danari...............sentenza contro di lui.......ed allora si che va sostenuta.....la pena..........
     
  12. danielcarolia

    danielcarolia Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    questa agenzia è i loro operatori dovrebbero essere neanche al mercato della frutta.
    il vincolo al mutuo è una clausola sospensiva che sospende il contratto detto in soldono fino a che non si concretizza.
    Se il signore avesse accettato e ti fosse pervenuta comunicazione scritta inerente all'accettazione significherebbe che non appena hai il mutuo il proprietario avrebbe diritto alla caparra se così lo avete configurato e al procedere della tratttativa secondo proposta.In quanto contratto concluso avrebbe diritto anche l'agenzia al proprio compenso.
    Inoltre non hai menzionato i tempi di irrevocabilità della proposta?
    l'hai fatta di 365 gg o 5 lustri penso propprio di no.
    Quindi come dovrebbe essere scritto sulla stessa il proponenete in caso di mancata conclusione dell'affare ha diritto alla restituzione delle somme versate.
    Inoltre --mi sorge un dubbio..ho notatto dal tuo racconto che quest'agenzia è un pò arrampicatrice..l'assegno a chi lo hai intestato al proprietario o all'agenzia(cosa che sarebbe sbagliatissima)!!!!!:shock:
    In ogni caso segui i consigli di Antonello e se proprio non ti fidi agisci con un legale che ti assista:)
    ciao
     
    A antonello piace questo elemento.
  13. aiutolegale79

    aiutolegale79 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Allora:
    la proposta era irrevocabile fino al 14 di agosto termine ultimo per l'accettazione.
    L'agenzia mi ha comunicato telefonicamente l'avvenuta accettazione il 10.
    Sono passato in agenzia il 13 e la proposta non mi è stata data poichè avevo sentito per telefon
    l'agente e lo avevo informato che avrei pottuto avere problemi con il mutuo e che avrei sollecitato la banca
    a farmi sapere nel più breve tempo possibile un primo parere di fattibilità propio per non bloccare
    l'appartamento per troppo tempo.
    Lui mi ha detto di aspettare fine mese e che probabilmente se mi tiravo indietro (aducendo la scusa del mutuo secondo lui) avrei dovuto lasciare qualcosa (all'agenzia ed al proprietario).

    Io pensavo di essere nel giusto e perciò non mi sono preoccupato fino a quando ho scoperto
    l'ass intestato al proprietario di casa era stato incassato.
    Ho preteso in agenzia di parlare con l'agente o il titolare (che erano in ferie) minacciandoli di
    andare da un avvocato o di denunciarli.
    Ora sembra che abbiano la voglia di restituirmi la somma ma cmq:
    sostengono che,
    1) la cluausola del mutuo è generica e quindi facilmente agirabbile dal proprietario e dall agenzia
    2) è sufficente la comunicazione dell'accettazione via telefono
    3) devo dimostrare la non fattibilità del mutuo.

    Tutto ciò perchè vogliono prendere tempo ed evitare la denuncia.
    Non capisco però quale vantaggio abbiano a far passare il tempo, forse effettivamente
    non riescono a contattare il proprietario e vogliono aspettare il rientro.
    Aspetterò qualche giorno e se poi le aque non si muovono dovrò per forza fare qualcosa
    (PROCURA-AVVOCATO)
    Grazie per l'interesse
     
  14. Antonello

    Antonello Membro dello Staff Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Attendi come detto prima sino ai primi di settembre (ci vuole poco e nulla cambia) e poi procedi..........o soldi...........o denuncia........
    Fai sapere.
     
  15. Marina Langella

    Marina Langella Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    La comunicazione dell'avvenuta accettazione della proposta deve avvenire tramite raccomandata A.R o consegnata brevi manu con una firma da parte tua per ricevuta. Tutto il resto non conta, quindi mettiti tranquillo,la proposta non è valida se non te lo hanno comunicato nei tempi e nei modi di legge.
     
    A enrikon piace questo elemento.
  16. leonard

    leonard Membro Senior

    Altro Professionista
    ........marina se ti mando un telegramma mi accetti????...........................:risata::risata::risata:
     
  17. Marina Langella

    Marina Langella Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    A te devo pensarci :risata: ma hai ragione anche un telegramma va benone devi comunque avere una comprova che il proponente abbia avuto conoscenza certa dell'avvenuta accettazione della sua proposta.
     
  18. immpittaro

    immpittaro Ospite

    Leonard....togli la scimmia e metti la tua vera foto di 40enne palestrato-abbronzato-alto-moro e vedrai che il telegramma non serve :risata::risata::risata::risata::risata::risata::risata:
     
  19. leonard

    leonard Membro Senior

    Altro Professionista
    .............................................:risata::risata::risata::risata::risata::risata::risata::risata::risata::risata::risata::risata:.......................................................
     
  20. danielcarolia

    danielcarolia Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    ragazzi ma come fanno alcune persone a lavorare così..cominciamo a aprlare di truffa...
    nelle proposte sotto la firma di accettazione deve esserci quella di avvenuta conoscenza da parte del proponenete dell'accettazione....ahahah ..magari con il telefono avesse tutte queste doto probatorie:risata:
    se ti dicessero che hanno bisogno di soldi e che al proprietario non hanno proprio detto nulla sul tuo vincolo al mutuo sarebbe meglio..perchè ti assicuro che questa è una delle posiibili vere versioni dei fatti in ogni caso...hanno bruciato la cena e non sanno come rimediare.:disappunto:
    se nn ti arrivata nessuna comunicazione formale e scritta inerente al'accettazione devi stare tranquillo..
    ma questo proprietario essiste davvero..hanno l'esclusiva dell'immobile in questione...mmmmmm
    fa acqua da tutte le parti...se vuoi ci sta anche un'altra aggravante..ti stanno facendo perdere tempo poichè tu potresti aver trovato un immobile a prezzo inferiore per il cui importo il mutuo sarebbe erogato....
    che tu sia dalla aprte della ragione ok..sui temp di riscossione visto i soggetti che vendono le fontane di Trevi ho i miei dubbi..in ogni caso ti ricordo che tra gli avvocati vige ..il detto "causa pendente :fico:..causa che rende"cerca di risovere le cose prima del tribunale con un legale efficace e concreto:p
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina