1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. Limpida

    Limpida Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Il proprietario di un immobile che risiede all'estero, mesi fa, mi ha incaricato alla vendita del suo immobile.Ho raccolto una proposta e vorrei sottoporla al proprietario per l'accettazione.Come garantire l'acquirente che la firma di accettazione della sua proposta é originale, ovvero fatta fisicamente dal proprietario? Cosa mi consigliate? Grazie.
     
  2. maria antonietta

    maria antonietta Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Ciao Limpida, bel problema .....
    forse io proverei a mandare la proposta via mail al proprietario che poi girerà nuovamente a te, dalla sua posta personale con la firma e quindi si noterà la differenza con o senza firma nonchè da dove arriva.... magari potresti fartela girare accompagnata da due righe di conferma delle condizioni salienti che corrispondano alla proposta.
    Prima dell'avvento delle mail io usavo il fax allo stesso modo.
    Altrimenti non resta altro che l'invio via posta.... ma lascia sempre il tempo che trova, come fai a garantire che la firma è originale ...? dovrebbe autenticarla.... non finisce più!
     
    A Limpida piace questo elemento.
  3. Il Mattone

    Il Mattone Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    La soluzione è fare a breve un preliminare facendo venire in Italia il venditore.
     
    A Limpida piace questo elemento.
  4. vavy

    vavy Membro Attivo

    Privato Cittadino
    oppure a sua scelta fargli nominare (ma dovrebbe sempre venire in italia, quindi già che c'è potrebbe firmare) o chiedertgli se ha nominato x fatti del genere un procuratore speciale..
     
    A Limpida piace questo elemento.
  5. Antonio Troise

    Antonio Troise Membro Storico

    Agente Immobiliare
    prepara le valigie, prendi la proposta e assegno e parti :ok: buon viaggio :affermazione:
     
    A Limpida piace questo elemento.
  6. Graf

    Graf Nominato ad Honorem Membro dello Staff

    Privato Cittadino
    La firma potrebbe essere autenticata secondo le norme del Paese di attuale residenza del proprietario della casa...
    Ma non sono sicuro se, poi, lo Stato Italiano riconosca tali norme e tale autentica....Se il paese è la Germania la Francia credo di sì...
    Se lo Stato è l'Alto Bongo nutrirei, invece, qualche dubbio....

    Oppure, per tagliare la testa al toro, il proprietario stesso dovrebbe recarsi nella sede del Consolato italiano più vicino e chiedere se esiste la possibilità di firmare l'accettazione della proposta in quel luogo e la possibilità di farsi autenticare, seduta stante, la firma da qualche funzionario del Consolato....
    All'interno del Consolato, che è considerato, dalle norme di diritto internazionale, territorio italiano, dovrebbero valere le norme che valgono in Italia per l'autentica di firma...
     
    A Limpida piace questo elemento.
  7. Limpida

    Limpida Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Ecco, questa mi convince di più, anche perché in Italia c'é la madre. Grazie a tutti per la risposta.

    Aggiunto dopo 2 minuti :

    Immaginavo questa risposta e appositamente non avevo detto la destinazione che sarebbe..... Parigi. :risata:
     
  8. Antonio Troise

    Antonio Troise Membro Storico

    Agente Immobiliare
    sei ancora a bologna .........;)
     

    Files Allegati:

  9. antonellifederico

    antonellifederico Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    per esperienza diretta nel 2004 ho fornito assistenza ad un familiare (non comproprietario) della mia compagna per la vendita di alcune quote di proprietà una casa ad uno dei co-intestatari;

    venditori residenti in canada, sono andati dal notaio canadese ed hanno fatto una procura speciale al familiare della mia compagna quale loro rappresentate per la vendita.

    il notaio in italia non ha avuto alcun problema
     
    A Limpida piace questo elemento.
  10. Santa Maria Re

    Santa Maria Re Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    ... scusa ma se hai detto che ti ha incaricato... allora è lui che si deve preoccupare di venire in Italia...
     
  11. Limpida

    Limpida Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Va là che se voglio mangiare sarà meglio che mi preoccupi io!:risata:
     
  12. roberto.spalti

    roberto.spalti Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Manda la proposta e chiedi di far autenticare la firma presso l'ambasciata, ha valore legale.
    Per l'atto può, sempre in ambasciata, rilasciare procura speciale.
    Fatto con una cliente venezuelana.
     
    A Limpida piace questo elemento.
  13. Graf

    Graf Nominato ad Honorem Membro dello Staff

    Privato Cittadino
    Esatto!
    :ok:
     
  14. Stefania Brancatelli

    Stefania Brancatelli Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Ma sicuramente fai prima se vai a Parigi!:D
     
  15. Graf

    Graf Nominato ad Honorem Membro dello Staff

    Privato Cittadino
    Con spese a carico del venditore dell'immobile, beninteso.....;)
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina