1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. camilla72

    camilla72 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Salve sono nuova del forum ,volevo chiedere dei consigli ,vorrei acquistare un immobile nella mia citta' Napoli tramite agenzia ,ho trovato un 'immobile al costo di 110 mila euro ,l'agenzia mi chiede 6000 di percentuale ma non e' troppo alta la percentuale??
     
  2. marcellogall

    marcellogall Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    Normalmente la provvigione si aggira sul 3%, rapportata naturalmente alla cifra trattata.
    Su importi bassi si tende ad aumentare questa percentuale ma qui siamo un po'
    fuori posto.
    Naturalmente su importi alti si può anche scendere al 2%
    Direi che puoi trattare.
    Naturalmente non conosco le abitudini dei miei colleghi di Napoli e forse sbaglio.
     
    A eldic piace questo elemento.
  3. sfn

    sfn Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    IVA compresa o più IVA?
    perchè IVA escusa sarebbe il 5,5%, IVA compresa un punto meno...
    si abbastanza alte ma cambia la cosa...
     
  4. Giuseppe Di Massa

    Giuseppe Di Massa Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    E' alta in effetti, però tu fai un'offerta un po' più bassa, così ne recuperi una parte. Se invece sei in vena di "litigi" sappi che se non vogliono farti fare la proposta se non firmi quell'impegno provvigionale adempiendo al proprio dovere, probabilmente il proprietario sapendolo avrebbe validi motivi per togliere loro l'incarico.
     
  5. Ponz

    Ponz Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Probabile incarico a 0% con inversione delle logiche commerciali e caricamento tutto sull'acquirente.

    Molto più logico sarebbe prendere la stessa cifra dal proprietario e non far pagare nulla all'acquirente, che comunque, paga sempre tutto lui, SEMPRE.

    Ma questo è un altro mondo.
     
    A Tobia, gmp, PyerSilvio e ad altre 2 persone piace questo elemento.
  6. CheCasa!

    CheCasa! Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Come si può definire caro un qualcosa che non si conosce?
    Trovo che sia molto facile spesso fare i conti con il portafoglio degli altri... poi quando ci si trova dall'altra parte... (non mi riferisco naturalmente a te, Camilla).

    Magari è una gestione con saldo stralcio dove l'agente non può recuperare nulla dal venditore ma rappresenterebbe comunque un'opportunità ghiotta per l'acquirente.

    Magari la zona in cui opera l'agente prevede di prassi una provvigione al 4% + IVA e siamo praticamente arrivati a quella cifra.

    2.000,00 in più di mediazione, è di questo che parliamo?
    Ma acquisti un immobile sovraprezzo, con 2.000,00 risparmiate ti ci fai le pipe con 2 p!
     
  7. eldic

    eldic Membro Senior

    Privato Cittadino

    in privato dammi il numero del tuo spacciatore che mi sa che deve avere della roba buona per le mani :E
     
    A ludovica83 e Ponz piace questo messaggio.
  8. Ponz

    Ponz Membro Storico

    Agente Immobiliare
    HO smesso qualsiasi vizio, sesso compreso. Anzi no, quello me lo hanno tolto...
     
    A gmp piace questo elemento.
  9. eldic

    eldic Membro Senior

    Privato Cittadino
    detto così non suona bene, eh....
     
    A Ponz piace questo elemento.
  10. smoker

    smoker Membro Senior

    Privato Cittadino
    mmmh se fosse saldo e stralcio ho i miei dubbi che l' agente abbia titolo per chiedere soldi all' acquirente.....

    Smoker
     
  11. miciogatto

    miciogatto Membro Supporter

    Privato Cittadino
    Perche' no? Mica e' un' asta.

    (Detto questo, siccome so che in genere sei parecchio preparato e non ti sfugge nulla mi prendo il rischio e mi aspetto una stoccata ... ma per imparare qualcosa di nuovo questo e altro! :risata: )
     
  12. PyerSilvio

    PyerSilvio Membro Senior

    Agente Immobiliare
    ..e perche' mai....???
     
  13. Tobia

    Tobia Membro Senior

    Agente Immobiliare
    È probabile:
    1- proprietario 0%
    2- acquirente 6%
    3- incarico in esclusiva 6 mesi

    Poco probabile
    4- penale 2% al venditore in caso di vendita tra privati durante l'esclusiva

    Remoto
    5- penale 2% al venditore per vendita tra privati presentati dall'agenzia al termine dell'incarico
    6- accettazione del venditore alla richiesta del 6% come importo mediazione richiesto ai proponenti.


    Se ci fossero tutte ti converrebbe pagare..
     
  14. Micron

    Micron Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    Ciao, anche io sto acquistando casa e ho avuto una richiesta superiore a quanto mi sarei aspettato quando ho fatto la proposta di acquisto. Pensavo, leggendo qua e la online, che la richiesta dell'agenzia sarebbe stata il 3%+IVA (prezzo dell'immobile simile al tuo), invece mi hanno chiesto il 4%+IVA, proponendomi anche di pagare una parte in modo...informale :)
    Gli ho fatto notare che era una cifra molto alta e mi hanno detto che altre agenzie prendono il 5%, che gli vuoi ribattere... :sorrisone:
    Comunque, la mia strategia, e quella che ti consiglio, è stata quella di scalare la parte che ritenevo eccessiva dal prezzo e far presente che la proposta non era in alcun modo trattabile, anche se il proprietario rilanciava anche di solo 1000 euro.
    A quel punto, se la differenza è poca, o rinunciano a qualcosa loro pur di non perdere l'affare, o sfiniscono il proprietario per farlo accettare e almeno si sono guadagnati in parte la salatissima provvigione :sorrisone:
    Buona fortuna :birra::birra:
     
    A camilla72, CheCasa!, ab.qualcosa e 1 altro utente piace questo messaggio.
  15. camilla72

    camilla72 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Anche io avevo pensato di usare la tua strategia anche perche' l'agente mi ha fatto capire che non e' disposto a scendere sulla sua parcentuale
     
  16. smoker

    smoker Membro Senior

    Privato Cittadino
    niente di fondato, una sensazione, basata su ricordo passato.... sostanzialmente il mediatore con il saldo e stralcio ha un prezzo "imposto": deve stabilire un "prezzo" che soddisfi i creditori del venditore e questo "prezzo" deve essere, contestualmente, appetibile per il mercato, quindi più basso del normale, anche perchè, il venditore, deve chiudere in tempi stretti, in considerazione del fatto che sicuramente c' è azione esecutiva in corso contro quest' ultimo o prossima... infine per poter operare con diversi soggetti, oltre le normali parti di una compravendita, penso debba, il mediatore, farsi rilasciare apposito mandato dal venditore... tutto ciò, a naso, fa venire meno la mediazione e di conseguenza la provvigione, anche se nella pratica la chiedono lo stesso...

    Smoker
     
  17. CheCasa!

    CheCasa! Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Non ci vedo un grande fondamento giuridico in questo ragionamento... mi sembra molto... diciamo arrampicato... :)
     
  18. smoker

    smoker Membro Senior

    Privato Cittadino
    Non esagerare... non parli con novellino della materia...

    In ogni caso: Tu operi con gli stralci? che procedura adotti solitamente? tratti tu con i creditori del venditore oppure lo fanno altri? sei promotore dello stralcio oppure vieni chiamato solamente per promuovere la vendita?

    Smoker
     
    A PyerSilvio piace questo elemento.
  19. PyerSilvio

    PyerSilvio Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Dipende da banca a banca.

    Unicredit acconsente alla gestione del saldo e stralcio a cura dell'intermediario.

    Banca popolare di Milano non accetta alcuna pratica se non è condotta da un legale di riferimento e ciò aggiunge spese.

    Solitamente il legale incaricato è un "collaboratore" dell'intermediario.

    Ciò perchè è abbastanza evidente, che se il debitore si trova in quella situazione di incaglio, non avrà i quattrini per incaricare e pagare il legale.

    Quindi "la torta", si spartisce interamente, da quello che è il "monte" vendita.

    Mentre la stessa vendita, resta sotto la regia dell'intermediario, che però nei rapporti con la banca creditrice, deve far muovere il legale.

    Spesso questo non è un male.
    Ma occorre più tempo.

    A volte il legale riesce a strappare un prezzo piu' favorevole, in fondo le sue spettanze dipendono da questa trattativa.

    Lo stralcio e' scaturito da una montagna di carte e documenti, con cui il professionista, "seppellisce" la banca ed i suoi PASSACARTE.

    Cio' per indurli al nulla osta, sulla pratica di stralcio, mentre cosi' si avanza, il debito costituito dagli insoluti, ovviamente, continua a salire.

    Questi documenti sono volti al deprezzamento della casa.
    Al fatto che, nel passato, è stata visitata a prezzi maggiori da quello ora proposto.

    Perizie svolte a piu riprese, in diversi periodi, da diversi professionisti, che tendono sempre ad aggravare i costi.

    Attestazioni di mancanza o perdita di lavoro da parte dei soggetti debitori, certificazioni che questi non possiedono altre proprietà, o altri beni, che la banca creditrice possa attivarsi ad aggredire.

    Nel frattempo l'acquirente deve aver pazienza.

    Se vuole fare il suo affare non potrà fare altrimenti.

    Come minimo, occorrono sei mesi e se lo stralcio proposto, è di entità "violenta", anche di più.

    Il mediatore, che si trova a trattare la pratica, sia prima, ma anche durante le fasi di compra e di vendita, rimane in una posizione delicata se non addirittura di rischio di forte imbarazzo.

    Sino a quando la banca non dara' il suo nulla osta, non si conosce il prezzo e non si conoscono i termini di consegna.

    Due requisiti fondamentali del contratto.

    Dovra' essere bravo ed accorto, a ri-uscire da questa "rissa" finanziaria, con i suoi soldi in mano.

    Mentre invece appena la banca da il via libera alla pratica, bisogna presentarsi in termini risicatissimi, molto spesso entro neppure trenta giorni dalla delibera di disincaglio, a rogitare col "grano" pronto.

    Non e' facile fare i mediatori.
     
    Ultima modifica: 23 Febbraio 2016
  20. 14MANUEL82

    14MANUEL82 Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    ma quale percentuale alta! gli accordi intrapresi durante una trattative se approvati devono essere rispettati! quindi la provvigione varia in base agli accordi intrapresi! e come il panino condito al centro c'è il bar che mi vende il panino ad 1 euro , mi sposto accanto alla panineria dello zio tano e devo pagare il panino € 2,50 lo stesso panino con lo stesso condimento! siccome mi accordo il panino lo compro e me lo mangio! la stessa cosa va per altre professioni o settori dall aspirapolvere al tostapane , dalla pizza al panino, dalla carne alla verdura, e anche le auto e le moto , le barche ecc... ! viviamo in un mercato libero ! è giova uno sviluppo complessivo se è reale, veritiero , sincero, leale. vedere un soggetto che non deve pagarmi il servizio perchè mi tiene il conto dei soldi che intasco secondo me è un reato di 1 grado!

    :^^:
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina