1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Marco Solas

    Marco Solas Membro Junior

    Agente Immobiliare
    Buongiorno a tutti,
    Per cultura personale vorrei fare un piccolo sondaggio: quanto è secondo voi lecito chiedere alle parti in caso di vendita? E in caso di locazione?

    Mi chiedo se il 2/3% dalla parte acquirente e il 3/4% dalla parte venditrice sono accettabili oppure è possibile arrivare fino al 4% per chi acquista e 4/5% per chi vende?

    E nel caso di locazione 15% è un misura giusta o ci si può spingere fino al 20%.

    Attendo le vostre numerose risposte.
     
  2. GuglielmoP

    GuglielmoP Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    :shock::shock::shock::shock:

    Ok faccine a parte tutto è in relazione al costo dell'immobile. 5.000 euro non sono 30.000 ma se fosse la provvigione chiesta ad un acquirente per la vendita di un posto auto da 10.000 euro... :p
     
  3. Ponz

    Ponz Membro Storico

    Agente Immobiliare
    é lecito chiedere anche l'intero importo della compravendita, come è lecito rifiutare di servirsi di chi lo richiede.

    Non esistono cifre lecite, c'è chi prende lo 0% chi prende l'8 o il 10%.

    La media richiesta è il 2-3% poi ognuno ha le sue tariffe.
     
  4. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    :occhi_al_cielo:
     
  5. Marco Solas

    Marco Solas Membro Junior

    Agente Immobiliare
    Grazie a tutti per le risposte. Probabilmente ho formulato male la mia domanda. Quanto pensate sia possibile chiedere come provvigione per mediazioni immobiliare tenendo conto che la concorrenza è forte quindi chiedendo troppo si rischia di allontanare prima di tutto i proprietario (non riuscendo quindi a creare un portfolio interessante) e poi i potenziali acquirenti. Teniamo conto del fatto che il 51% o più delle compravendite immobiliari in Italia è fatto senza l'aiuto di un mediatore oppure utilizzando un mediatore non abilitato. Lasciamo stare chi chiede il 5% per parte.

    Grazie
     
  6. Ponz

    Ponz Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Io penso che è una cosa che devi decidere tu sulla base della concorrenza in loco e della tua dimensione aziendale e sulla base di dove vuoi arrivare. Personalmente ti consiglio di non mettere il focus sulla percentuale, chi lo fa, spesso cambia mestiere.

    Quindi scegli la tu tariffa non renderla né il tuo pregio, né il tuo difetto. ;)
     
  7. Marco Solas

    Marco Solas Membro Junior

    Agente Immobiliare
    Grazie Ponz. Dalle tue parole deduco tu sia molto più esperto di me in questo settore. Non capisco però cosa vuoi dire con "non mettere il focus sulla percentuale"... Fammi capire, stai proponendo di vederlo caso per caso?
     
  8. Ponz

    Ponz Membro Storico

    Agente Immobiliare
    NO, la provvigione mettila chiara e con tariffario bello inchiaro, anche sul sito.

    Quello che intendo è che non deve essere ciò che ti porta clienti né che te li allontana. ;)

    Non basarci il tuo marketing, storicamente, per quanto ho visto, non paga. ;)

    considera che sto analizzando il lavoro di altre agenzie, nel dettaglio (e ho avuto la fortuna di averne i mezzi grazie alla fiducia che mi concedono) , alcune delle quali hanno perfomances invidiabili che non fanno pubblicità sui portali in modo massiccio ne abbassano la provvigione (prendono il 4%) e a ottobre hanno centinaia di migliaia di euro di fatturato con 3 venditori.

    ;)
     
    A sarda81 e leonard piace questo messaggio.
  9. Marco Solas

    Marco Solas Membro Junior

    Agente Immobiliare
    Adesso è molto più chiaro il tuo discorso

    Grazie
     
  10. topcasa

    topcasa Membro Storico

    Agente Immobiliare
    e se non chiedi ti rifai in caso di vendita agli usi e consuetudine della camera di commercio del posto.
    Io prendo il 3% da entrambi le parti qualche volta il 2% ma anche il 4% dipende tutto anche dall'immobile e sopratutto dal cliente che deve pagare.
    Per locazione 1 mensilità da ambo le parti.
     
    A sarda81 e Flavio CAVALLERI piace questo messaggio.
  11. Sim

    Sim Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Il 3% credo sia una buona media, ma può variare in relazione al prezzo finale. Un piccolo importo può essere associato anche ad una provvigione del 5% o più, così come una percentuale sotto il 3% qualora l'importo di compravendita fosse molto elevato.
    Per la locazione puoi chiedere la classica mensilità oppure il 10% del canone.
     
  12. Ponz

    Ponz Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Qui su immobilio c'è un collega che vende in una zona dove le case più care costano 90mila euro. Il telefono, l'elettricità, il cibo, i vestiti, la benzina costano come altrove. Deve prendere il 2-3%?

    non esiste una tariffa giusta.
     
  13. Sim

    Sim Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Infatti, ogni decisione in merito va presa in base al contesto.
    Anni fa ho venduto un immobile fuori Roma per il quale chiesi una provvigione molto al di sopra della media, ma in relazione al prezzo era comunque una piccola provvigione
     
    A sarda81 e ingelman piace questo messaggio.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina