1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. Ennio Mancini

    Ennio Mancini Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Salve a tutti, mi sono da pochissimo iscritto alla community, ho 24 anni, lavoro come collaboratore (per ora!!Ho fatto il corso e devo fare l'esame...) in un'agenzia immobiliare a Siena da più di 1 anno. Mi è bastato 1 anno di lavoro per deprimermi a morte sulla condizione del mercato immobiliare in questo periodo tanto da farmi chiedere se ne vale veramente la pena o no fare questo lavoro!!!
    Comunque, non voglio opprimervi con i miei stati d'animo, bensì volevo iniziare una discussione sulla pubblicità immobiliare, cosa credo molto interessante e da analizzare.
    Avrete sicuramente notato negli ultimi periodi, un incremento esponenziale di siti per pubblicizzare gli immobili, ne faccio un elenco : immobiliare.it; casa.it; risorseimmobiliari.it; clickcase.it; bakeca.it; idealista.it; vivastreet.it; kijiji.it; subito.it; cubocasa.it; eurekasa.it; lavedetta.it; 123case.it; cambiocasa.it; gratiscasa.it; trovitcase.it; solocase.it ecc. ecc. ecc....
    La cosa allarmante è che alcuni di questi sono gratuiti, ed ancor più allarmante è che alcuni di questi sono SOLO PER PRIVATI!!!!!!!!!!!
    Credo che la situazione sia piuttosto grave...in un periodo di crisi come questo, in cui ci sono pochi ossi per troppi cani, in cui c'è un'offerta immobiliare molto superiore alla richiesta, ci ritroviamo anche a "concorrere" con i privati stessi, che fra l'altro, non avendo conoscenza del mercato, lo stravolgono chiedendo cifre spropositate e assolutamente fuori dal mondo!
    Sono molto preoccupato....
    Voi che ne pensate?
     
  2. immpittaro

    immpittaro Ospite

    Hai ragione, di internet stiamo vivendo ma di internet rischiamo di morire se andiamo avanti così ogni privato potrà agevolmente offrire i servizi pèubblicitari che offriamo noi. :shock:
     
  3. luciano pirola

    luciano pirola Membro Attivo

    Altro Professionista
    Sono d'accordissimo con voi il proliferare di portali aperti anche ai privati soprattutto a pagamento mi sembra una grossa scorrettezza e mancanza di rispetto verso le agenzie immobiliari le quali con i loro annunci popolano questi portali e mantengono economicamente quelli a pagamento, non si può sempre farne una questione economica lo sappiamo che rinunciare ai privati vuol dire rinunciare a parecchi soldini ma le agenzie vanno tutelate e favorite, alla fine sono loro che tengono in piedi i portali.
    Io personalmente ho deciso di non inserire più gli annunci dei privati nel mio portale CAMBIOCASA.IT da giugno 2010 e i miei clienti hanno apprezzato molto l'iniziativa.
    Buon lavoro

    Aggiunto dopo 4 minuti :

    Internet è uno strumento validissimo se usato bene ma oggi non basta bisogna aggiungere altri strumenti pubblicitari che i privati non possono permettersi per i costi (volantini, giornali, direct marketing etc.).
     
    A enrikon piace questo elemento.
  4. Abakab

    Abakab Ospite

    ..però qualche " direttamente dal costruttore " c'é ancora, anche questo esclude le agenzie.
     
  5. immpittaro

    immpittaro Ospite

    be questi sono metodi a parità di costi poco fruttiferi anche per le agenzie.....
     
  6. luciano pirola

    luciano pirola Membro Attivo

    Altro Professionista
    ma sono gli unici che fanno la differenza dovendo scegliere un'agenzia a cui affidare un immobile in vendita sarei sicuramente più propenso a sceglierne una che pubblicizza l'immobile su più canali e non solo su internet.
     
  7. immpittaro

    immpittaro Ospite

    i giornali non fanno più la differenza da anni ormai.......i volantini se li può fare anche un privato ma costano tanto per la durata che hanno ormai noi la differenza la facciamo solo curando bene quei pochi clienti che volgliono veramente comperare..... ;);) per il resto ci vorrebbero metodi nuovi di ricerca....forse mls? o altro ?;);)
     
  8. Ennio Mancini

    Ennio Mancini Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Il vero problema è che ora aprire una agenzia immobiliare è diventato un investimento relativamente basso che potenzialmente può rendere tanto per cui ce ne sono a valanga in ogni paese. Provate ad andare su google maps e digitare "agenzie immobiliari Roma, Milano, Firenze" o anche paesini piccoli e guardate che spollinio di puntini che appaiono...INQUIETANTE :disappunto:!!!
    Secondo me potrebbe essere un rimedio a questo problema rilasciare da parte dei comuni delle licenze limitate ad un numero massimo di agenzie che il territorio può sostenere (mi rendo conto che è anti-liberale) però si scoraggerebbero quelli che lo fanno per "sport"....
    P.S. Scusa l'ignoranza...ma cos'è mls?
     
  9. immpittaro

    immpittaro Ospite

    Il termine Multiple Listing System (MLS) indica un sistema di condivisione delle informazioni tra agenzie e consulenti immobiliari, nato negli USA.
     
  10. Ennio Mancini

    Ennio Mancini Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Grazie...ora so una cosa in più...
     
  11. gcaval

    gcaval Membro Attivo

    Altro Professionista
    Capisco le ragioni di tutti, ma faccio una domanda:

    voi paghereste un elettricista per sostituire una lampadina?

    La domanda può sembrare banale, ma è presto spiegata: se il lavoro dell'agente immobiliare è solo quello di pubblicizzare un immobile su internet, perché mai un proprietario dovrebbe affidarsi al "lavoro" di costui?
    Con questo non sto dicendo che un agente immobiliare fa solo questo, ma ce ne sono moltissimi che fanno quasi solo questo. Allora, non voglio fare polemiche sterili, ma aprire un confronto serio con le tante persone serie che scrivono su questo forum: è arrivato il momento che ci sia un'evoluzione della figura professionale dell'AI?
    Io proprietario voglio avere a che fare con un vero e proprio consulente (ce ne sono già tanti in giro), e non con uno che, dopo aver letto il mio annuncio privato, mi chiede di poter vendere il mio appartamento, mette un annuncio sul suo sito internet (anche poco letto, magari) e poi non si fa più sentire per mesi. Non dite che non è così. La maggior parte con cui ho avuto a che fare, nella realtà, è così; tutti dicono che nella categoria è pieno di cialtroni, ma che loro non sono così... poi puntualmente si smentiscono da soli...

    Ripeto, non vuole essere un attacco, ma una critica possibilmente costruttiva. Sarebbe bello sentire da parte di qualcuno di voi delle proposte interessanti (e non solo lamentele rispetto al mercato e alla possibilità di togliere la licenza a qualcuno), in modo che anche chi legge, possa farsi un'idea di un buon/ottimo agente immobiliare, e distinguere il professionista serio dalla "fuffa".
     
  12. Antonello

    Antonello Membro dello Staff Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Il comune non è abilitato a rilasciare alcuna licenza per la mediazione immobiliare.
     
  13. Abakab

    Abakab Ospite

    Certamente non possiamo pubblicizzare l'immobile muniti di megafono.

    Ok allora gli dai un' esclusiva e verrai informato periodicamente su chi, e quanti hanno visionato l'immobile e relativi pareri. Non informi, come accade spesso, 4/5/6 agenzie perchè hai fretta di vendere.
     
  14. mitsus

    mitsus Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Non so daccordo con le lamentele raccolte in questo TOPIC, anzi penso che se il privato comincia a vendersi la casa da solo non e' certo per la proliferazione di strumenti (web e non solo) che gli facilitino tale compito.
    Purtroppo ritengo che la causa sia da ricercarsi nella "professionalita' calante" e nella ineguatezza delle soluzioni commerciali proposte dal consulente al proprio cliente.
    Innovare, trovare nuovi servizi da offrire, aggiornarsi professionalmente,....io ritengo sia questa la formula per non perdere colpi; fortunatamente tali capacita' sono ad appannaggio di pochi volenterosi e professionali consulent immobiliari.
     
  15. Ennio Mancini

    Ennio Mancini Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Il mediatore è "colui che mette in relazione due o più parti per la conclusione di un affare" (c.c.)
    Puoi essere anche un grande consulente, sapere tutto quel che c'è da sapere sul nostro mondo (ammirevole, professionale, giusto, necessario) ma l'obiettivo del mediatore è come dice il codice civile, alla fine dei conti, quello di vendere, e per vendere cosa serve principalmente?Qual'è la miccia che mette in relazione le parti?
     
  16. immpittaro

    immpittaro Ospite

    Si ma guarda che la gente da noi vuole la VENDITA e noi siamo pagati per quello....se vuoi fare consulenze e fatti pagare per quello devi cambiare mestiere.


    Questo è vero....ma pu guardando anche oltreoceano non vedi grandi novità di questo tipo ed innovazioni epocali del ns servizio.... a meno tu non possa smentirmi:
    Vedo anzi grossi grupi fare quello che si faceva 20 anni fa : scampanellare :^^:;)
     
    A Ennio Mancini piace questo elemento.
  17. gcaval

    gcaval Membro Attivo

    Altro Professionista
    Ringrazio mitsus che ha colto il senso del mio post.

    Caro Abakab, a parte che di questi tempi sono le agenzie a venire a bussare alla porta dei proprietari per chiedere di poter mettere in vendita, pur sapendo che ci sono già altre agenzie, quando ho trovato validi AI non ho avuto problemi ad affidargli in esclusiva l'immobile. Ma come faccio a capire che si tratta di un professionista e non di uno che si lamenta e basta? Da cosa capisco che è lui più bravo di altri a vendere? Da cosa capisco che non mi metterà nei casini facendomi firmare "un preliminare di preliminare" che non ha alcuna validità? Da cosa capisco che ha preso tutte le informazioni sul venditore (quando sono acquirente) e che ha come obiettivo quello di salvaguardare gli interessi di entrambe le parti, per cui poi (e solo poi) avrà diritto alla meritata provvigione e non pensi invece solo a monetizzare, costi quel che costi?

    Mi farebbe piacere aver queste informazioni, per il bene vostro (della categoria) e di chi legge, per saper distinguere quelli bravi dai cialtroni.

    In futuro molti lavori non esisteranno più, come è già successo in passato. Se una professionalità serve, continua ad esistere, se non serve, si estingue. Evoluzione della specie. Oggi per esempio, ci sono gli stessi calzolai che c'erano 50 anni fa?
    Allora sta a voi far percepire l'utilità del vostro ottimo lavoro. Non serve lamentarsi. Cosa ne pensate?
     
    A pensoperme piace questo elemento.
  18. immpittaro

    immpittaro Ospite

    chiedi questi servizi mettendo nero su bianco......con un bel mandato....mi sembra facile ;) ma quanti usano le agenzie in questa maniera? Forse un 5 % e sono ottimista....il resto preferisce palesemente dare il proprio immobile a tutti senza distinguo alcuno tranne quello di non pagare la provvigione ( che per loro è l'unico male a cui vanno incontro in una compravendita ) la moltitudine di agenzie disposte a tutto per sopravvivere fanno il resto della frittata...:confuso:
     
    A sforza Federico piace questo elemento.
  19. Abakab

    Abakab Ospite

    Ti ha risposto per me immpittaro .. certo è che non ti poni in maniera positiva nei nostri confronti ..tutt'altro, comincia a considerare l'agente immobiliare non come un cialtrone ma come un professionista ..troverai il collega adatto alle tue esigenze ..credimi lo trovi e senza fare molta fatica.

    Male che vada .. mi metto a fare il calzolaio ..vuoi vedere che ....!! :) ciao!!
     
    A sforza Federico piace questo elemento.
  20. gcaval

    gcaval Membro Attivo

    Altro Professionista
    Mi spiace tu dia questa interpretazione... sono certo ci siano molti ottimi professionisti, ma non sono la maggior parte. Io racconto quello che vedo dalla mia esperienza. In tutte le professioni e mestieri è pieno di cialtroni, ma qui si parla di AI, ovvio che si mettano in evidenza pregi e difetti solo di questi. Solo che criticando i difetti si migliora, elogiando i pregi no. Questa è la mia opinione, ovviamente, e in quanto tale può essere giusta o sbagliata.
    Però nessuno risponde alla domanda di come faccio a capire se un agente è un bravo professionista o meno... Sono tutti bravi? O posso capirlo solo dopo, a lavoro concluso?
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina