1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. Remo M.

    Remo M. Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Ciao a tutti, sono un pò dubbioso...ho mediato nella vendita di un piccolo immobile dove, nel preliminare viene specificato che il p. acquirente " versa duemila euro a titolo di caparra confirmatoria da computarsi in conto prezzo al momento del rogito..." al p. venditore.
    Oltre la marca da bollo da 16 euro ogni quattro pagine o 100 righe e l'imposta fissa di 200 euro, quali sono precisamente gli importi che devo chiedere alle parti (considerando la caparra che diviene acconto..)?
    Un altra domanda, gli importi solitamente vanno divisi a metà tra le parti o paga soltanto il p. acquirente?
    grazie.
     
  2. SaraMg

    SaraMg Membro Ordinario

    Agente Immobiliare
    Ciao, questi importi spettano alla parte acquirente e se è caparra lo 0,50%, se acconto prezzo 3%
     
  3. Remo M.

    Remo M. Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    grazie Sara, ma il mio dubbio è:
    la caparra confirmatoria che diventa acconto al rogito, viene considerata in fase di registrazione all'ADE caparra o acconto o entrambe?
     
  4. SaraMg

    SaraMg Membro Ordinario

    Agente Immobiliare
    Se la dicitura è:..... versa €...........a titolo di "caparra confirmatoria" che diverrà acconto sul prezzo al momento de Rogito Notarile, va pagato lo 0,50.
     
    A Remo M. piace questo elemento.
  5. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Non viene accettata la dicitura caparra acconto. O é caparra oppure acconto.
     
    A Mark79, Sim e Bagudi piace questo elemento.
  6. Remo M.

    Remo M. Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Quindi se ho capito bene, all'ADE vanno pagate:
    - una marca da bollo da euro 16 ogni contratto
    - euro 200 di imposta fissa
    - euro 10 (lo 0,50 di euro 2.000 in quanto caparra - quindi non c'è un importo minimo?)
    ...nient'altro?
     
  7. Umberto Granducato

    Umberto Granducato Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    dipende dalle pagine (dalle righe)
    no

    gliene dai gia abbastanza ;)
     
    A Remo M., Rosa1968, Sim e 1 altro utente piace questo messaggio.
  8. Remo M.

    Remo M. Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    grazie a tutti, buon lavoro e sopratutto "grandi vendite"...
     
  9. SaraMg

    SaraMg Membro Ordinario

    Agente Immobiliare
    Grazie anche a te!
     
  10. Alvisets

    Alvisets Membro Attivo

    Altro Professionista
    Buon pomeriggio,
    come funziona invece il discorso: costi di registrazione del preliminare in caso di contratto soggetto a IVA?

    I costi fissi restano gli stessi:
    - 200 € di imposta di registro
    - 16€ di bolli ogni 4 facciate

    Costi proporzionali (sempre imposta di registro che quindi non potrò recuperare visto che il definitivo sconterà l'IVA...giusto?)
    - 0,5% della caparra confirmatoria
    - ACCONTI?
    Sugli acconti l'Ade recita: "il versamento di un acconto, rappresentando l'anticipazione del corrispettivo pattuito, va fatturato con l'addebito dell'imposta. In questo caso, l'imposta di registro sarà dovuta in misura fissa (200 euro)"

    "va fatturato con l'addebito dell'imposta"... che vuol di? Che percentuale di IVA devo considerare? 22%(lusso) -10%(ordinaria) -4%(agevolata)
    Qual'è la regola?

    Esempio, tralasciando eventuali caparre, in caso di acquisto I° casa con 10.000 € di acconto l'acquirente deve pagare:
    - 400 € di IVA per la fattura (4% di 10.000 € - diventano 1.000 € se l'oggetto dell'acquisto non è una I° casa e 2.200 € per abitazione di lusso)
    - 200 € fissi di imposta di registro.

    Non si recupera nulla??
     
  11. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    con 10.000 di acconto, senza caparra all'ade il preliminare va registrato applicando i seguenti costi:
    200 imposta di registro
    200 imposta di registro per gli acconti
    Marche da bollo 16 euro per quanto sono le pagine ecc.

    L'impresa per i 10.000 ti applicherà l'i.v.a. al 4% se prima casa, 10% se seconda casa ecc. Ma questo esula la tassazione per la registrazione del preliminare mi spiego?
     
  12. Alvisets

    Alvisets Membro Attivo

    Altro Professionista
    Si si, la fattura dell'impresa esula, giusto.

    Quindi abbiamo 400 € fissi: 200 di imposta di registro per la registrazione + 200 di imposta di registro per l'acconto.

    Comunque non recupero nada in quanto entrambi imposta di registro su contratto che sconta l'applicazione IVA, corretto?
     
  13. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Corretto. Non recuperi nulla. Ma registra mi raccomando.
     
  14. Peter76

    Peter76 Membro Ordinario

    Agente Immobiliare
    Buongiorno: si usa sempre f23 ? codici 104T imposta fissa 200€, 109T imposta proporzinale 0,5% su caparra? Per la presentazione sempre mod 69? Grazie.
     
  15. Luna_

    Luna_ Moderatore Membro dello Staff

    Altro Professionista
    Si
     
    A Peter76 piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina