1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. albe79

    albe79 Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Salve, vorrei (approssimativamente) sapere quanto costerebbe ristrutturare un appartamento di 75 mq composto da: ingresso, cucina, soggiorno, bagno, due camere. Attualmente è un appartamento in pessime condizioni con muffe presenti su qualche angolo del soffitto. VOrrei intervenire sul rifacimento di impianti: elettrico, idraulico e di riscaldamento con propria caldaia;poi rifare la pavimentazione, cambiare tutte le porte interne e mettere una blindata esterna, e rifare tutte le finestre. Il tutto con prodotti di medio-bassa qualità ai fini del risparmio...E' un appartamento all'asta che non sono riuscito a vedere con un'impresa....Se ragiono per 300 al mq mi ci avvicino?
     
  2. gennaro63

    gennaro63 Membro Attivo

    Mediatore Creditizio
    devi considerare un valore minimo di almeno 700 euro mq.....poi ovviamente dipende da tantissimi fattori..che tipo di rifiniture vorrai mettere...oggi una porta da interni tamburata liscia a livello industriale la trovi anche a 100 euro...pero' ci sono porte in ciliegio massello a 5000 euro l'una....gli infissi puoi partire da 180/mq ed arrivare anche a 1200/1500 mq...sulla carta se inizi a farti dei calcoli non finisci piu'...bisogna rifare tutti i pavimenti compreso il massetto nuovo oppure li andrai a sovrapporre.....come ti ripeto le varianti sono infinite.....e quindi anche i costi.........ma senza saper ne leggere e ne scrivere io considererei come somma minima un 45/50.000 euro.........almeno.....poi inizia a farti fare tanti preventivi con tutti i costi voce per voce....cosi' li potrai confrontare e poi deciderai con serenita'......mi dispiace...ma se qualcuno ti ha suggerito tale somma.......non sa realmente quale siano i costi effettivi sia dei materiali e sia della manodopera......auguri...
     
  3. Alberto2002

    Alberto2002 Membro Attivo

    Altro Professionista
    :applauso: In bocca al lupo!
    Come dice gennaro63, che quoto, non è facile fornire un prezzo senza vedere i lavori. Dalle mie parti, ad esempio, siamo intorno ai 900-1000 euro/mq ma tutto è relativo!
    Il mio consiglio: fai un elenco dei lavori che vuoi fare, contatta un tecnico di fiducia che ti seguirà nei lavori e che ti potrà fare un elenco prezzi ed un capitolato da sottoporre a più imprese e artigiani. Potrai, così, scegliere la ditta che ti farà i lavori scegliendo la più conveniente ma nel rispetto del capitolato. Ovviamente potrai chiedere di mostrarti qualche loro realizzazione per capire il livello di qualità del lavoro.

    Ciao
     
  4. milanele

    milanele Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    io posso dirti che mio padre per 90mq nel rifare impianto elettrico, con nuove tracce, impianto idraulico, spostare la caldaia all'esterno, pavimenti, spostare una parete tinteggiatura, supplemento mobile della cucina, porte nuove e nuova scala a chiocciola interna piu l'affitto per due mesi di un appartamentino arredato dove stare durante i lavori. iha speso quasi 60mila euro.
    però insomma è relativo poi alle rifiniture che scegli, sai un conto è un pavimento da 22euro al mq un altro se lo scegli da 80euro, così come per tante altre cose.
    quindi mi associo agli altri e ti dico in bocca al lupo.
     
  5. wzprogetti

    wzprogetti Membro Junior

    Altro Professionista
    E' bene sapere anche che alcuni degli interventi che descrivi possono rientrare nella detrazione del 55% (sempre che rispettino i requisiti fissati dall'agenzia delle entrate). Ad esempio la caldaia, i serramenti, il portoncino di ingresso e quant'altro necessario alla corretta messa in opera rientrano nella suddetta detrazione. Ovviamente questi requisiti prevedono l'utilizza di materiali di buona qualità quindi conviene prima si fare un bilancio della situazione.
     
  6. antonellifederico

    antonellifederico Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    con le premesse che hai fatto credo che stando stretti stretti meno di 500 €/mq non andrai a spendere
     
  7. dessy1234

    dessy1234 Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    penso che per un opera di ristrutturazione così importante non sia errata la previsione dei 700/800 mq. Certo che la ristrutturazione potrebbe essere scaglionata nel tempo a seconda delle proprie possibilità
     
  8. Alberto2002

    Alberto2002 Membro Attivo

    Altro Professionista
    Siete fortunati... 500€/mq? 700-800€/mq? ditemi chi vi fa i lavori che li impiego subito!!! :risata:
    Sarò noioso ma quoto ancora gennaro63
     
    A Tobia piace questo elemento.
  9. akaihp

    akaihp Membro Attivo

    Altro Professionista
    e io quoto entrambi.

    anzi aggiungo: pagate un professionista che vi aiuti a controllare i costi e seguite i suoi consigli.
     
  10. daniele petrelli

    daniele petrelli Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    ristrurrurazione

    non sarebbe professionale dare dei prezzi senza aver fatto rima un sopralluogo ma direi che lei sia molto ottimista pensando di spendere solo 300 al metro . ad occhio starei sopra ai 500

    grazie

    SAIE IMMOBILI ROMA
    Tradizione e innovazione rispettando l'ambiente
     
  11. Laura Mencarini

    Laura Mencarini Membro Junior

    Altro Professionista
    La cosa migliore è chiamare un professionista, fargli fare un capitolato in base alle tue esigenze e far fare a diverse imprese il preventivo delle lavorazioni. In questo modo saranno confrontabili. Poi ci saranno da aggiungere i costi dei materiali, che sono estremamente variabili, come già anticipato da altri colleghi, in base al tipo e alla qualità di finitura. Infine ci saranno le spese professionali del tecnico. In bocca al lupo!
     
  12. Mil

    Mil Membro Senior

    Altro Professionista
    mediamente e oggettivamente costa una fucilata...ed è il motivo per cui ristagna l'intero comparto immobiliare se si considerano i costi iniziali di acquisto dell'immobile. Da qui ai prossimi anni bisognerà sempre più essere competitivi, perchè determinate cifre non saranno più sostenibili in un mercato che è troppo poco concorrenziale rispetto ad altri settori.
     
  13. BianchiniC.

    BianchiniC. Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    Salve,
    è difficile ipotizzare un prezzo, perchè a parte il rifacimento degli impianti, le altre ristrutturazioni riguardano le finiture e il prezzo quindi dipende molto anche dalle tue scelte (mi riferisco a pavimento, porte e quanto altro).

    Comunque 300 al mq mi dispiace ma temo proprio che sia difficile a meno che non raggruppi tu pochi operai e ti procuri tu stesso materiali ecc

    Se ti affidi ad una ditta di costruzioni devi considerare minimo il doppio della cifra.
    comunque puoi approfittare delle detrazioni fiscali al momento e direi che così puoi recuperare una bella fetta.
    In più aggiungici l'onere del tecnico a cui ti affiderai!

    In bocca al lupo!
     
  14. cafelab

    cafelab Membro Assiduo

    Altro Professionista
    Il mercato in crisi sono le costruzioni fatte per "vendere" non quelle per "abitare", tanto è vero che il mercato delle ristrutturazioni va meglio di tanti altri.
    Il punto è che la ristrutturazione di un appartamento è un intervento che mira alla "perfezione" e alla "personalizzazione" ed è per forza un mercato "artigianale", inoltre stiamo andando verso un miglioramento generale dei materiali da costruzione e delle richieste prestazionali dell'organismo abitazione, vedi pannelli fonoassorbenti, termoisolanti, resine, massetti ad alte prestazioni, rivestimenti sottili ,pitture decorative strane, ecc ecc che richiedono maestranze specializzate per maneggiarli e posarli.

    Secondo me il vero punto debole del mercato delle ristrutturazioni è che sono lavori lenti che richiedono un sacco di tempo, (+ tempo, + spese = - guadagno) noi x es stiamo cercando di passare a sistemi di costruzione a secco, che abbrevierebbero moltissimo i tempi di lavorazione, asciugatura eccetera ma parlarne con molti clienti è quasi un'eresia!

    Per competitivi a cosa pensi? Abbassare le folli reversali che gravano sulle ristrutturazioni? Detassare il lavoro degli artigiani cosicche possano abbassare i compensi? Consentire anche ai progettisti di fatturare con IVA agevolata? Semplificare la normativa sulla sicurezza del lavoro? Semplificare la normativa in generale?
     
  15. Mil

    Mil Membro Senior

    Altro Professionista
    Puntare alla detassazione e alla semplificazione direi che è utopia, quindi non so...so solo che a breve non sarà più sostenibile il costo complessivo degli artigiani (i progettisti sono giustificati :)). Certamente non si può reggere un settore basandosi sulle agevolazioni fiscali, che abbattono costi che altrimenti difficilmente verrebbero affrontati dalla clientela finale.
    Che dire...sperèmm.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina