1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. lory2719

    lory2719 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Salve,
    ho 40 anni e ho 4 sorelle,nel 2005 mia mamma ha venduto l'appartamento in città per spostarsi in paese,se nonchè a distaza di c.ca 10 anni,abbiamo scoperto che una delle mie sorelle ed il marito a raggirato mia mamma ...all'epoca 76enne,al momento dell'acquisto dell'mmobile mia mamma racconta di aver trovato pronto un'atto dove comparve che mamma comprò l'usofrutto e mia sorella la restante parte.Mamma essendosi trovata sola in quel momento le passò cmq il denaro.Noi restanti eredi l'abbiamo scoperto solo ora facendo una visura sull'immobile.Cosa possiamo fare?Mia mamma è terrorizzata perchè ha paura che parlando mio cognato possa lasciare mia sorella.Perfavore aiutatemi a capire come muovermi
     
  2. marcellogall

    marcellogall Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    Potreste lasciare le cose come sono prendendo una precauzione: trovare le prove, con estratti conto bancari, che l'immobile è stato acquistato con i soldi di tua madre. Quando, il più tardi possibile, avrete problemi ereditari, potrete far valere le Vostra ragioni dimostrando che non c'è stato esborso di soldi da parte di tuo cognato e di tua sorella. Se avrete la documentazione potrete far valere la vostra quota di legittima. Sono problemi che si presentano spesso ma si risolvono anche in fretta.
     
    A Manzoni Maurizio piace questo elemento.
  3. lory2719

    lory2719 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Noi non sappiamo con quale banca hanno operato... mamma dice che il passaggio fù fatto con contante...anche sè precedendemente all'acquisto cambiò gli assegni della vendita del vecchio appartamento.
     
  4. marcellogall

    marcellogall Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    Tua sorella e il cognato dovranno comunque dimostrare che all'epoca avevano
    la disponibilità per fare l'acquisto. Senza documentazione da parte vostra sarà più difficile ma non impossibile.
    Spero abbiate l'atto di rogito. Altrimenti procuratevelo presso il notaio o l'archivio notarile qualora il notaio avesse cessato l'attività
     
    A studiopci piace questo elemento.
  5. PROGETTO_CASA

    PROGETTO_CASA Ospite

    Innanzitutto inizierei a reperire il rogito di acquisto che forse non hai, avendo tu scoperto con visura questa situazione. Quando hai il rogito ti rechi da un legale e gli esponi la situazione.
    Se 10 anni fa il notaio ha indicato sul rogito gli estremi assegni a pagamento acquisto nuda proprietà si riesce a dimostrare da dove provenivano i soldi che dubito siano tutti a contante.
    Purtroppo la legge relativa alla tracciabilità dei pagamenti è del 2006.
     
  6. studiopci

    studiopci Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Io penso che sia fondamentale dimostrare la provenienza dei soldi relativamente alla parte di acquisto della nuda proprietà, anche se credo sarà tutto molto difficile perchè prima del 2006 non c'era obbligo della tracciabilità dei pagamenti, le banche se non erro devono mantenere copia dei movimenti degli ultimi dieci anni ed inoltre l'usufrutto acquistato dalla madre non è contestabile da nessuno. Il mio consiglio vista la situazione è :
    1 ) cercare di dimostrare la provenienza dei soldi per l'acquisto della nuda proprietà che è l'unica cosa che può essere contestata un domani
    2) nelle more la madre in qualità di usufruttuaria ha diritto di richiedere i frutti dell'immobile, per cui se la figlia occupa l'immobile può farle un regolare contratto di affitto e versare il pigione alla sorella. Fabrizio
     
    A PROGETTO_CASA piace questo elemento.
  7. Manzoni Maurizio

    Manzoni Maurizio Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    Innanzi tutto parlerei con la sorella e chiederei spiegazioni, chi ha pagato la nuda proprieta? Se non si troverà accordo avvocato!
     
  8. marco tartari

    marco tartari Membro Attivo

    Altro Professionista
    Secondo me non c'è più niente da fare !

    Il rogito non è impugnabile , se mai ci potrebbe essere un conguaglio in denaro, la vedo comunque dura !
    La mamma era in condizioni di intendere e volere, c'è qualcosa di poco chiaro in tutta questa faccenda, il
    notaio deve averla edotta quel giorno.

    Io lascerei perdere, poi a 10 anni scatta la prescrizione
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina