1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. didal

    didal Membro Junior

    Privato Cittadino
    Si puo' recedere anticipatamente ( causa crisi in atto) da un contratto di locazione di immobile ad uso commerciale anche se il contratto non lo prevede?

    grazie per le risposte
     
  2. Abakab

    Abakab Ospite

    Si " per gravi motivi" indipendentemente dal contratto, con preavviso di almeno 6 mesi da comunicare al proprietario con raccomandata.
     
  3. Irene1

    Irene1 Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    si, infatti anche se non previsto nel contratto, la legge dice che "indipendentemente dalle previsioni contrattuali il conduttore, qualora ricorrano gravi motivi, può recedere in qualsiasi momento dal contratto con preavviso di almeno sei mesi da comunicarsi con lettera raccomandata".[DOUBLEPOST=1367599143,1367599033][/DOUBLEPOST]Scusa Alessandro, non ho visto la tua risposta, inquanto, quando ho iniziato a scrivere è entrato un cliente, gli ho venduto una casa, ho fatto ovviamente il preliminare e poi ho teminato quello che stavo scrivendo, scusami il doppione:innocente:
     
    A Rosa1968 e Abakab piace questo messaggio.
  4. Abakab

    Abakab Ospite

    .. tranquilla Irene ..anzi una conferma in più per il nostro utente. :ok:
     
    A Rosa1968 piace questo elemento.
  5. didal

    didal Membro Junior

    Privato Cittadino

    ma la crisi puo' essere considerata un grave motivo da un giudice?
    e se si deve essere quantificata ? cioe' bisogna dimostrare con un bilancio che la spesa della locazione è diventata troppo onerosa rispetto ai ricavi in calo?
     
  6. topcasa

    topcasa Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Penso sia possibile.
     
  7. Abakab

    Abakab Ospite

    Si
    Casistica giurisprudenziale in tema di recesso del conduttore per gravi motivi ex
    art. 27 l. 392/78
    Costituisce valido motivo ai fini del recesso ex art.27 l. 392/78:
    1) Cass. Civ. 6089/2006 in Arch. Loc e Cond. 1/2007 pag. 87 massima
    Possono costituire gravi motivi anche motivi di ordine economico (sopravvenuti, imprevedibili e non imputabili al conduttore) tali da giustificare una riorganizzazione/ridimensionamento della struttura del conduttore.

    2) Cass. Civ. 6090/2006 in Arch. Loc e Cond. 1/2007 pag. 47 testo integrale
    La gravosità della prosecuzione della locazione va valutata in relazione alla situazione economica complessiva del conduttore ed all’eventuale necessità di quest’ultimo di modificare la propria struttura aziendale. Detta situazione può configurare “grave motivo” ai sensi dell’art. 27 anche se il canone di per sé considerato incida in maniera minima sul passivo del conduttore.

    Ciao .. notte!!
     
    A didal e Rosa1968 piace questo messaggio.
  8. ingelman

    ingelman Membro Storico

    Agente Immobiliare
    sicuramente si ma anche se solitamente "la legge" tende a favorire sempre la parte più debole ovvero il conduttore, lo stesso è tenuto a rispettare gli obblighi contrattuali, quindi per gravi motivi può recedere dal contratto dandone comunicazione nei termini previsti dal contratto stesso, purtroppo per te ci sono state sentenze della corte di cassazione che affermano l'obbligo de conduttore di pagare sempre e comunque le mensilità previste dal contratto, l'unica cosa che può far venire meno quest'obbligo è che l'immobile venga locato di nuovo prima della scadenza dei sei mesi di preavviso (o comunque di quelli inseriti nel contratto quale preavviso).
     
    A didal e topcasa piace questo messaggio.
  9. topcasa

    topcasa Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Grande Ingelman
     
  10. ingelman

    ingelman Membro Storico

    Agente Immobiliare
    se per grande intendi che mi sono venuti i capelli bianchi concordo con te:ok:
     
  11. topcasa

    topcasa Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Non nel senso di altezza in cm ma di altezza di interventi
     
  12. ingelman

    ingelman Membro Storico

    Agente Immobiliare
    nemmeno solo 1,77 cm mi sarebbe piaciuto essere alto almeno 1,85 cm è sempre stato un mio complesso
     
  13. topcasa

    topcasa Membro Storico

    Agente Immobiliare
    mi riferivo al tuo spessore.....intellettuale, dovuto sicuramente a tanta esperienza
     
  14. ingelman

    ingelman Membro Storico

    Agente Immobiliare
    si ma con il casco o senza??? vedendo la foto del profilo ....
    stiamo andando fuori tema.
     
  15. topcasa

    topcasa Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Direi anche giustamente, per cui Modifica i post prevenire è meglio che curare.
     
    A ingelman piace questo elemento.
  16. Bastimento

    Bastimento Membro Storico

    Privato Cittadino
    Non conosco la procedura, ma il poterlo dimostrare con dei dati oggettivi dà sicuramente forza alle tue ragioni: infatti se al contempo fossi titolare di più punti vendita, potrebeb essere più difficile sostenere i "gravi motivi" che ti inducono a recedere da uno e magari dopo aver aperto un altro punto da pochi mesi.

    Al di là dell'aspetto legale ritengo che in casi "seri" anche il locatore abbia interesse a risolvere la situazione, trovando un punto ragionevole di compromesso. In alternativa potrebbe trovarsi un conduttore moroso, o di fronte ad una cessione di contratto ad un nuovo conduttore con cattive referenze.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina