1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. chiccav600

    chiccav600 Membro Junior

    Privato Cittadino
    Salve a tutti, vi espongo il mio problema:

    Da 5 anni a questa parte diamo in affitto un immobile urbano C/3 (ex tipografia in disuso dopo cessata attvità) come posto auto/magazzino.

    Siccome l'immobile è per il 50% mio e per il 50% di mia nipote e si trova in una città diversa da quelle in cui noi residiamo, ai tempi ci era stato consigliato di fare un contratto verbale.

    Io ogni anno compilavo la denuncia del contratto verbale (Modulario entrate E-10 più Mod.69), per i quali è necassaria solo la firma di una delle parte contraenti, andavo in banca a pagare 67 euro dell'imposta di registro tramite F23, consegnavo tutto all'agenzia delle entrate e tutto era finito.

    Avevamo scelto questa modalità perché:
    1) L'affitto di un posto auto non ci fa guadagnare miliardi, con tutte le spese di un normale contratto scritto (imposte, bolli...) non valeva quasi la pena dare in affitto l'immobile.

    2) Residendo le tre parti del contratto in tre città diverse è un casino avere le firme di tutti.

    3) Era possibile fare il contratto della durata di un anno: (preferenza richiesta dal locatario che da anni cerca di trasferirsi e rischierebbe di trovarsi con un posto auto affittato a KM da casa).

    Quest'anno all'egenzia delle entrate mi hanno detto che, siccome sono proprietaria di più di 10 immobili, sono obbligata a fare da sola la registrazione del contratto via web. Nel caso avessi bisogno d'aiuto, di rivolgermi ad un CAF.

    Ho girato tutti i CAF della mia città, e la risposta è stata: "Noi non ci occupiamo di questo servizio, deve chiedere all'agenzia dell'entrate".

    Grazie!

    L'applicazione online "Locazioni web" per me è arabo allo stato puro. Mi sento davvero impedita. Ho capito che devo per forza fare un contratto scritto, ma non so davvero che fare.

    Ho visto che nel menù di scelta del tipo di contratto posso scegliere tra:
    - contratto locazione ad uso diverso da abitazione
    - locazione di mobile strumentale
    - locazione posto auto/box
    - locazione di altri immobili (art.6 L.13 maggio 1999 n 133)
    - locazioni di immobili strumentali (Art.10 comma 2 DPR 633/1972)
    - locazione di altri immobili ((Art.10 comma 2 DPR 633/1972)

    Queste mi sembrano le tipologie più papabili.

    Quale di queste dovrei scegliere?

    Ma soprattutto: è possibile fare un contratto scritto che mi permetta di spendere solo 67 euro di imposta di registro e che non mi obblighi ad avere le firme di tutti i contraenti?

    Grazie in anticipo a chiunque proverà a darmi una mano.
     
  2. topcasa

    topcasa Membro Storico

    Agente Immobiliare
    puoi recarti da un commercialista o presso un AI
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina