1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. prisco79

    prisco79 Ospite

    Ciao a tutti,
    il 30 settembre ufficialmente finisce la mia permanenza nell'appartamento in affitto condiviso con altra inquilina.
    Con preavviso avvisai la proprietaria della mia uscita e lei la accordò con altrettanta raccomandata, precisando che il contratto sarebbe stato poi a capo della restante inquilina, a meno che non avesse trovato sostituta con la quale dividerlo.

    Ora, ho bisogno di sapere due cose:
    1) Questa registrazione di chiusura e/o uscita mia da contratto quando la devo fare?
    2)Quali sono le spese per tasse a mio carico (69 euro circa mi sembra) e/o a carico di altri?

    Grazie, attendo con fiducia ;)
     
  2. Limpida

    Limpida Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Se il contratto non subisce alcuna variazione tranne il soggetto, non occorre fare alcuna chiusura e la proprietaria può fare il subentro del nuovo nominativo, all'agenzia delle entrate, con la spesa, a mio parere, a carico del subentrante.
    Non ho capito però che ne pensa l'attuale inquilina, ossia ha trovato il subentrante che paghi la tua quota?
    :confuso:
     
  3. prisco79

    prisco79 Ospite

    L'inquilina non ha trovato un subentrante, ma poco cambia per me, in mancanza di sostituto il contratto sarà necessariamente a carico suo, come scritto sopra.

    Quello che interessa a me è sapere se la registrazione che mi riguarda la devo fare adesso che è finito il mese e che modalità ha.
     
  4. Limpida

    Limpida Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Mi domando come fai ad essere così sicuro che in mancanza di sostituto, non sarai più chiamato ad adempiere. Forse la proprietaria farà un nuovo contratto intestato all'altro conduttore ?
    In questo caso é la proprietaria che deve fare la chiusura e si tratterrà € 67,00 dal tuo deposito cauzionale.
     
  5. prisco79

    prisco79 Ospite

    Perchè è la legge che stabilisce così.

    Io ho fatto ciò che va fatto in questa situazione, in accordo con la proprietaria. Preavviso di 6 mesi come da contratto, tramite raccomandata, in cui chiarivo che davo disdetta al 30.9.11, previo registrazione mi ritenevo sollevato da suddetto contratto. Nessuno può chiamarti ad adempiere se hai disdettato in regola scusa eh, mi stupisco che tu faccia questa affermazione.
    Fatto sta che dopo la mia raccomandata, la proprietaria ha inviato una sua, scrivendo che tale contratto alla mia uscita, sarà a capo di xxxxx xxxxx, salvo eventuale subentrante da accordare.

    Che l'inquilina che rimane abbia trovato o meno un sostituto, questo riguarda lei e la proprietaria eventualmente. Io non entro nel merito.

    Farò la mia registrazione x quanto mi compete e verrò liquidata della mia metà cauzione dall'inquilina che rimane (visto che l'intera cauzione la copre e rimane alla proprietaria finchè il contratto è in essere).
     
  6. Limpida

    Limpida Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Non ti devi stupire delle mie domande, se non sei chiaro nell'esposizioni delle tue problematiche, si possono dare risposte sbagliate.
    Per esempio, non avevi detto che il contratto era intestato solo a te. Ma anche se il contratto fosse stato intestato anche all'altra persona e foste tutti d'accordo,potete fare come credete, nel rispetto della legge. All'ultima tua domanda sull'imposta di registro ho già dato risposta.
     
  7. prisco79

    prisco79 Ospite

    Ho spiegato tutto ma vedo che forse c'è qualche difficoltà...
    Non ho mai scritto che il contratto è in testato solo a me, il contratto è intestato a me e all'altra inquilina.
    Col preavviso di 6 mesi un affittuario o entrambi gli affittuari possono uscire dal contratto.

    Io ho fatto così, e ora devo solo fare questa registrazione che pagherò, poi, che l'inquilina che necessita di rimanere in affitto stia sola, trovi una, due, tre persone, è affare suo e della proprietaria dell'appartamento.

    L'unica differenza, sempre x chi rimane, è che se io esco e lei resta sola (trovando successivamente qualcuno), io pago 67 euro comunque, e lei deve rifare un contratto intestato solo a lei,

    mentre se io esco e contemporaneamente subentra una persona, io pago sempre 67 euro, ma loro non devono pagare x rifare il contratto.

    Comunque, a parte ste cose che già so, volevo semplicemente sapere quando farla questa registrazione. Devo chiamare io la proprietaria? Visto che oggi è l'ultimo del mese. Mi cambia qualcosa farlo adesso o tra 1 settimana ad esempio?

    Grazie
     
  8. prisco79

    prisco79 Ospite

    Nessuno sa quando va fatta questa registrazione?
     
  9. Bastimento

    Bastimento Membro Storico

    Privato Cittadino
    Se esci e qualcun altro subentra, il contratto sarà simile, ma con contraenti diversi: di fatto sarà un subentro (cessione di contratto senza corrispettivo) o un nuovo contratto: nel primo caso l'imposta è di 67€ e potreste pagarla a metà tra chi disdetta e chi subentra.
    Se il locatore rifarà un nuovo contratto con i nuovi inquilini, si pagherà il 2% del canone (50% il locatore, 50% suddiviso fra i nuovi conduttori). Tu e la tua ex-coinquilina dovrete invece pagare la risoluzione del vecchio contatto pari a 67€ (poiché sei tu a recedere faresti un bel gesto a pagare l'intera tassa)

    Se esci e non c'è subentro, considererei la cosa come cessione della tua parte di contratto all'altro contraente: in questo caso paghi tu i 67€ come cessione (li paghi tu, essendo tu a recedere, l'altra inquilina subisce)

    In ogni caso i pagamenti vanno fatti entro 30gg dalla data di risoluzione, cessione o proroga.
     
    A enrikon e Limpida piace questo messaggio.
  10. enrikon

    enrikon Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Tutto bene Bastimento, ma specificherei meglio che occorrerà modificare l'intestazione del contratto di locazione. Si pagano sempre e solo 67 euro ma si dovrà comunicare all'ufficio del registro che il tale contratto è rimasto intestato ad un unico conduttore (specificare quale).
     
  11. prisco79

    prisco79 Ospite

    Allora ragazzi, intanto grazie, ho appena parlato con la proprietaria e mi dice che si è informata all'a.d.e., le hanno detto che l'F23 va fatto in caso di subentro e in caso di chiusura contratto. Il punto è che il mio caso specifico non riguarda nessuno dei due casi. Il contratto non deve essere chiuso in quanto un'inquilina rimane, e la proprietaria giustamente non vuole correre il rischio, seppur remoto, di chiudere un contratto x intestarlo all'inquilina, che dopo 5 minuti dalla chiusura cambia idea e va altrove.
    Il subentro nemmeno, o almeno adesso, visto che non ha trovato ancora una persona.

    Lei mi dice che nel caso improbabile dovesse avanzare soldi dalla restante inquilina e/o entrare in contenzioso, e mi tirasse in ballo in quanto ancora citata nel contratto, fa fede la mia raccomandata di disdetta a partire dal 1 ottobre, e la sua successiva raccomandata di approvazione, che mi svincolerebbe da ogni onere.

    Questo in attesa del subentrante.

    Nel frattempo però io ho chiesto x tutelarmi, due righe da parte sua dove si cita nuovamente il fatto che dal 1 ottobre non faccio più parte del contratto d'affitto, e che nessuno ha nulla da pretendere. etc.

    Cosa ne pensate?
     
    A Limpida piace questo elemento.
  12. Bastimento

    Bastimento Membro Storico

    Privato Cittadino
    Non concordo: come già accennavo prima il caso si configura come cessione del tuo 1/2 contratto alla sola tua coinquilina, che rimarrà unica intestataria al 100%. Paghi entro 30gg dalla scadenza la tassa di 67€ con imputazione cessione di contratto alla suddetta, compilando il mod. 69 indicando la coinquilina come subentrante nel tuo contratto e credo tutto finisca li. La proprietaria, che ti ha concesso la revoca, successivamente se la vedrà con chi rimane nell'alloggio.
     
  13. prisco79

    prisco79 Ospite

    Perdonami, alla scadenza di cosa?

    Posso proporlo alla proprietaria, certo che all'a.d.e. non hanno saputo dirle una cippa.
     
  14. prisco79

    prisco79 Ospite

    Ma tu dici che se non faccio questa operazione cosa può accadere?
    La racc. di preavviso e risposta non valgono al 100% x svincolarmi dal contratto?
     
  15. Limpida

    Limpida Membro Senior

    Agente Immobiliare
     
  16. prisco79

    prisco79 Ospite

    Leggi l'ultimo post di Bastimento. Sei l'unica che ragiona moralmente. Qui si parla di azioni corrette da fare e sono state fatte, fine.
    Io con settembre ho pagato l'ultimo mese e l'ho scritto nella raccomandata di preavviso accordata dal padrone di casa. Il mio l'ho fatto.

    Se per qualsiasi motivo l'inquilina non è d'accordo, comunque i soldi li deve tirare fuori in qualche modo. E non lo dico solo io ma la proprietaria x iscritto.

    Io non pago nulla, se non l'imposta che mi spetta.
     
  17. Limpida

    Limpida Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Io specificherei che non si può modificare l'intestazione del contratto, tranne che con un allegato che riporti la modifica da allegare al vecchio contratto.;)
     
    A enrikon piace questo elemento.
  18. enrikon

    enrikon Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Probabilmente sì. Rimane il fatto che la proprietaria entro 30 gg. deve comunicare all'ufficio del registro la nuova intestazione del contratto. Quindi prima si deve andare in banca a pagare l'F23 e poi all'ufficio del registro a fare la correzione. Per far questo occorre sottoscrivere fra voi e la proprietaria due righe in cui si dice che a far corso dalla data 01-10-2011 (esempio) i conduttori non saranno più le Sig.re X e Y, ma soltanto la Sig.ra Y. Tutte le altre clausole rimangono invariate.
    Occorre bollo da 14,92 anche su questo scritto.

    L'abbiamo detto insieme :sorrisone:
     
  19. Bastimento

    Bastimento Membro Storico

    Privato Cittadino
    L'imposta dovuta per cessione contratto, o risoluzione è obbligatoria: deve essere pagata entro 30gg dalla data entro la quale si interrompe o inizia il rapporto.
    Nel tuo caso hai detto che hai dato disdetta per il 30.09 quindi dovrai pagare entro il 30.10

    Circa le obiezioni di Limpida, il tutto dipende da cosa avete sottoscritto in sede contrattuale: se avete previsto la possibilità di disdetta disgiunta, e la proprietaria accetta, non vedo problemi. Se invece era specificato qualche vincolo, ne devi trarre le conseguenze.

    Di solito è la proprietà a non accettarla, volendo avere doppia garanzia (da parte di entrambi): ma se questa ha accettato, vedo molto debole l'obiezione della coinquilina: nessuno è obbligato a mantenere una comunione.
     
    A prisco79 piace questo elemento.
  20. Limpida

    Limpida Membro Senior

    Agente Immobiliare
    :innamorato:
    e deve firmare anche la sig.na y
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina