1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. virtualman

    virtualman Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    Salve a tutti,
    vorrei chiedervi dei ragguagli circa la famosa Relazione Tecnica necessaria per la vendita di un immobile in provincia di Firenze e richiesta dal Notaio.

    Prima di addentrarmi nelle specifiche domande vi chiedo preliminarmente se ci siano o meno diverse tipologie di Relazione Tecnica da allegare.
    Infatti mi sembra di aver letto su questo stesso forum che a seconda dei casi (non so quali) la relazione deve comprendere:
    la verifica della Conformità Catastale,
    la Regolarità Urbanistica,
    la Commerciabilità.

    Potreste darmi un inquadramento generale della questione?
    Grazie 1000
     
  2. Ponz

    Ponz Membro Storico

    Agente Immobiliare
    A firenze, che io sappia, di solito è il venditore a dell'immobile a renderla disponibile, con proprio tecnico, ma ci sono eccezioni, e preferisco il metodo pistoiese, dove la rtn la fa il tecnico dell'acquirente, che pagando e incaricando a suo esclusivo interesse, visto che si compra un immobile e non paio di scarpe.... fa bene a far controllare senza occhietti chiusi o semi chiusi.
    Fatta la dovuta premessa, una rtn fatta a modo, comprende in pratica tutti i controlli possibili per un tecnico:

    1) conformità catastale
    2) conformità urbanistica a fondo (non due controllini a occhio sugli ultimi permessi, ma ricostruire tutta la storia amministrativa, controllare il giusto iter dei vari permessi, vedere cosa non torna)
    3) provenienza e continuità delle trascrizioni e ultra-ventennio ove servisse.
    4) eventuali altre magagne (archivio storico, situazioni particolari, vincoli ecc.) cose che sicuramente avrà controllato ANCHE prima del preliminare in funzione dell'uso e degli obiettivi di chi acquista, ad es. voglio farci la terrazza a tasca.

    la commerciabilità c'è sempre se non è abusivo o difforme. :)

    Detto ciò quella sopra è una rtn come piace a me, al notaio può bastare meno.
     
    A francesca7 e cafelab piace questo messaggio.
  3. virtualman

    virtualman Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    Grazie Ponz per l'esaustiva risposta.
    Vorrei però chiederti cosa occorre, a rigore di legge, venga riportato nella relazione.

    Io ho visto RTN di 3 pagg e di 10 pagg...certo nel più ci sta il meno ma vorrei sapere cosa dovrebbe essere riportato secondo la normativa (regionale, provinciale, nazionale ???)

    In ultimo ti vorrei chiedere quale potrebbe essere il costo per una RTN approfondita (come piace a te :))
     
  4. Ponz

    Ponz Membro Storico

    Agente Immobiliare
    La questione è che non c'è normativa.

    LA rtn nasce da una consuetudine buona che abbiamo in toscana e in poche altre zone assennate, che ha preso piede e ha visto i notai piano piano uniformarsi nel pretenderla, visto ceh gli conviene molto sia a loro che ai loro clienti.

    Noi agenti ci siamo andati dietro dietro perchè conviene davvero a tutti. ;)

    di fatto una rtn è più completa tanto più la paghi 8ci vuole tempo e applicazione per farla bene).

    I prezzi medi vanno sui 700 1-k dove non ci sono beghe.

    Io ne ho viste anche da 3,5k ma erano dei capolavori e agli acquirenti è convenuto pagarle (ottenuto sconti, scoperto magagne invisibili ma con conseguenze importanti se venivano fuori...).

    Insomma soldi ben spesi, quasi quanto quelli per l'agente :p

    Ps.

    I notai non saprebbero dove cominciare a cercare, quindi rivolgersi a tecnici, del luogo.
     
  5. virtualman

    virtualman Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    I soldi spesi per l'agente sono i più importanti ;)

    Allora, la questione è che mi è stato richiesto di redigere una RTN dal venditore dell'immobile. Quindi come ti puoi immaginare mi ha chiesto di redigere un documento ai minimi termini per spendere il meno possibile.

    Sinceramente vorrei accontentarlo, senza fargli troppi discorsi sulla buona tecnica, perchè altrimenti perdo di sicuro l'incarico..e di questi tempi.. :disappunto:

    Io sono un tecnico ma l'ultima volta che ho fatto una RTN è stato molti molti anni fa e probabilmente l'ho fatta superficialmente in mancanza di direttive e normative appropriate, quindi adesso mi trovo in difficoltà a preventivare questo lavoro.

    Non ho infatti idea di quanto tempo ci possa perdere e quanti giri dovrò fare per gli uffici e quali siano questi uffici :occhi_al_cielo:

    Potresti aiutarmi a capire:
    1. quali dati sicuramente dovrei inserire nella RTN, che siano strettamente sufficienti al notaio
    2. quale documentazione dovrei reperire
    3. se sia possibile trovare un bozza di una RTN da seguire

    Thanks!
     
  6. Ponz

    Ponz Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Per le esigenze del notaio, chiedi al notaio, ma a lui basta, mediamente, che tu dichiari sotto al tua responsabilità che è tutto a posto, quindi sta alla tua diligenza... :D

    Inserisci i dati dell'immobile come è adesso,con i confini ecc.

    raccogli la doc. che ha il proprietario e vai in comune a prenotare la pratica, quando ce l'hai ricostruisci tutto e vedi se ci sono lavori non chiusi, permessi non eseguiti come sono di fatto ecc. e relaziona il tutto.

    Chiaro che se trovi qualche cosa da sanare blocchi e senti tutti :D

    FAtti dare le provenienze e controlla in conservatoria cosa c'è, al limite coordinati col notaio per qurste cose... dovrebbe farle lui i controllini di rito.. (rtn se no sarebbe rt)

    Relaziona il tutto e ciao.

    Se al notaio bastano tre paginette e l'immobile è in regola perchè farne 20?

    per la bozza di rtn, le trovi nei siti delle aste, scaricando le perizie.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina