1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. ginestra

    ginestra Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Mio padre possedeva un'ingente patrimonio in beni mobili postali intestanti anche a mia madre al 50%, con pari facoltà. Nel 2005, con mia madre gravemente malata, mio padre ne ha ritirato una parte e li ha divisi tra i due figli maschi. Dopo la morte di mia madre io non avevo documentazione in proposito e non ho potuto recriminare nulla. Nel 2006 mio padre ha ritirato la rimanenza e l'ha convertita in tre polizze(siamo tre figli) e di una di esse io ero la beneficiaria. Sempre nello stesso anno ha aperto un c/c, con firme disgiunte cointestandolo ad uno dei miei fratelli.
    chiedo:
    1- Poteva mio fratello, cointestatario del C/C ripulire tutto senza dividere con gli altri eredi?
    2- Potrei,in una ipotetica causa che sempre mi sbandierano davanti come uno spauracchio, farlo risultare come un argomento forte perchè mio fratello venga sanzionato dal giudice?
    Una causa sarebbe rischiosa, è vero.
    3- Nella peggiore delle ipotesi perderei solo la quota di mio marito o anche la mia?
    4- Se dovessero vincere la causa dovrebbero restituirmi quanto pagato per la quota di mio marito?
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina