1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. sgatti964

    sgatti964 Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Alla Vostra cortese attenzione.
    Salve,
    mi accingo a prendere un appartamento in affitto da un privato per trascorrere le vacanze con la mia famiglia, per un periodo di 14 giorni. Il prezzo richiesto è di euro 1.100,00. Invierò una CAPARRA come richiesto di Euro 200,00 tramite Bonifico Bancario intestata ad una persona fisica e il rimanente importo di Euro 924,00 tramite ASSEGNO BANCARIO o POSTALE consegnato ed emesso con la data del giorno di arrivo (sarà il 15/06/2013).
    Questo signore mi risponde per email: essendo un appartamento privato non sono autorizzato a rilasciare fattura.
    Questa la mia risposta:
    Gentile Sig. Giovanni T., ha ragione, il privato non ha, neppure volendo, possibilità di fare fattura (non essendo tale il suo regime di documentazione fiscale). La partita IVA non è obbligatoria per l'esercizio di affittuario. Dovrà però, a richiesta, rilasciare la ricevuta di denaro (quietanza di pagamento, come quella qui in allegato). Infatti in questo caso parliamo di ricevuta di pagamento o quietanza di pagamento. Altri affittuari privati dove sono stato negli anni passati, me l'hanno sempre rilasciata su mia richiesta senza problema.
    La FATTURA è un'altra cosa, e la rilascia una società immobiliare che ha Partita I.V.A.
    Quindi cortesemente Le chiedo quando sarà il momento gentilmente di farla.
    DOMANDA:
    1) cosa potrebbe realmente accadere se si rifiuta di fare una RICEVUTA DI PAGAMENTO come quella
    qui in allegato, quando chiaramente mi troverò sul posto con la mia famiglia?

    2) In caso ci fossero degli accertamenti futuri incrociati come spesse accada della Guardia di
    Finanza?
    3) Che mezzi ho per potermi tutelare preventivamente, onde evitare spiacevoli conseguenze dopo?

    Aspetto una Vostra risposta e dei consigli utili.

    Grazie, cordiali saluti.
     

    Files Allegati:

  2. studiopci

    studiopci Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Salve, se non ti vuole rilasciare la ricevuta , dovresti sporgere denuncia presso la locale Caserma della G.d.F. ... ma credo che il tuo intento sia quello di stare tranquillo , per cui la ricevuta del bonifico o l'emissione dell'assegno sono due valide prove ai fini della tracciabilità , conservale a futura domanda e stai tranquillo , sarà lui a dover spiegare un domani perchè non ha dichiarato l'incasso. Fabrizio
     
  3. sgatti964

    sgatti964 Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Gentile Sig. Fabrizio,
    nel ringraziarla per la risposta, volevo farle queste due domande:

    1) Secondo Lei, se nella causale del Bonifico Bancario relativo alla CAPARRA che
    farò nei prossimi giorni, scrivo che il SALDO avverrà con Assegno Bancario NON
    TRASFERIBILE N. XXXXXXYYYYY emesso e compilato con la data del giorno del
    nostro arrivo (15/06/2013), è corretto o no?

    2) Se l'assegno al momento della consegna, faccio firmare la fotocopia come
    ricevuta (sempre che accetti)?

    Cosa mi consiglia?

    Grazie, cordiali saluti
     
  4. Limpida

    Limpida Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Mamma mia quanta diffidenza, ma la casa l'hai vista solo su internet?:maligno:
     
  5. sgatti964

    sgatti964 Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Rispondo a Limpida - Membro Senior.

    Certo la casa l'ho vista solo su Internet, e come potrei visto che si trova in Val di Fassa in Trentino Alto Adige a 300 km da dove abito?

    Con tutto il rispetto la diffidenza nasce dal fatto, che comunque quando ti trovi ad avere versato Euro 200,00 di CAPARRA tramite un Bonifico Bancario, e arrivare sul luogo di villeggiatura e consegnare il rimanente a SALDO di Euro 900,00 tramite assegno bancario NON TRASFERIBILE e quesa persona ti dice: essendo un appartamento privato non sono autorizzato a rilasciare fattura. Tu cosa faresti ?
     
  6. Limpida

    Limpida Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Immaginavo!
    Allora fai bene ad essere diffidente anche se é normale che non ti rilascino fattura.
    Magari, se io fossi in te, farei una visura catastale per controllare chi é il proprietario, sai com'é:occhi_al_cielo:
     
  7. sgatti964

    sgatti964 Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Ti informo che per la VISURA CATASTALE occorre sapere il CODICE FISCALE e Nome e Cognome completi.
     
  8. Valeria Morselli

    Valeria Morselli Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Ma la risposta che ha scritto sopra lei l'ha inviata o no al proprietario? Mi sembra che sia ineccepibile: la fattura lui non può rilasciarla, ma una ricevuta sì!
     
  9. Limpida

    Limpida Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Grazie dell'informazione ma lo sapevo già:fico:
    Lo puoi chiedere a chi ti propone l'affitto dell'immobile!
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina