1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. pianetacasa

    pianetacasa Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Salve, sono un AI della provincia di AP.
    In novembre 2009, vendo un'immobile ante '67, con regolare preliminare regolarmente registrato e con versamento di caparra.
    Ad un mese dal termine di suddetto preliminare la parte acquirente richiede a voce l'agibilità, ma la parte venditrice non intende fornirla.
    Ora sono già passati 20 giorni dalla data ultima del preliminare; la parte acquirente può ancora pretendere qualcosa dalla parte venditrice?
    Grazie!
     
  2. Antonello

    Antonello Membro dello Staff Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    La parte acquirente ha diritto a chiedere ed ottenere i documenti della casa che andrà ad acquistare.
    Nello specifico, il certificato di agibilità è il documenti necessario all'uso della casa, che il venditore è tenuto a consegnare al compratore.
    La motivazione del venditore sul rifiuto?
     
  3. pianetacasa

    pianetacasa Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    il motivo è prettamente economico, non vuol accollarsi la spesa per la pratica.
     
  4. Antonello

    Antonello Membro dello Staff Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Scusa per la precedente risposta che è errata.
    Non mi ero accorto dell' "ante 67".
    Il certificato non è obbligatorio.
    Se non c'è l'ha, in occasione dell'atto, la parte venditrice dovrà dichiarare che l'immobile è stato costruito anteriormente a tale data e il tutto si risolve lì.
    Pertanto la parte acquirente null'altro può pretendere se il resto è in regola.
    Riinovo la scusa.
     
  5. pianetacasa

    pianetacasa Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Visto che la data ultima del preliminare è già passata la parte venditrice potrebbe rifiutarsi di andare all'atto e trattenere la caparra?
     
  6. Antonello

    Antonello Membro dello Staff Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Sembra di capire che sono passati 20 giorni dalla data stabilita per stipulare l'atto notarile.
    Non è la fine del mondo!
    Hai comunicato all'acquirente della non necessità del certificato?
    Gli hai propspettato che rimanendo fermo sulle sue posizioni, perderebbe la somma versata a titolo di caparra?
    Di solito, quando succedono questi fatti e se tutte e due le parti si intestardiscono sulle loro posizioni, la parte più diligente invia una diffida ad adempiere.
    Se detta diffida riesce a far sbloccare l'infelice situazione si procede alla compravendita.
    In difetto le vie legali.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina