1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. MC73

    MC73 Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    Buonasera,
    se qualcuno ha avuto la medesima brutta esperienza magari puo' aiutarmi.
    In seguito ad una vendita di un magazzino con terreno agricolo ho ricevuto una richiesta di risarcimento danni perche', cito testualmente: "dopo aver preso possesso del terreno da Lei venduto e iniziate le operazioni preliminari all'uso cui e' destinato (agricolo) sono emersi sotto la superficie del terreno materiali di scarti dell'edilizia e rifiuti non compiutamente identificati. Tali sostanze, per quantita' ed estensione rendono l'immobile del tutto inidoneo all'uso".
    Non finisco mai di sorprendermi, capitano tutte a me.
    Ovvio che devo tutelarmi con un legale, ma la mia domanda e' questa: come faccio a verificare che questi materiali non li ha messi il compratore e ci prova?
     
  2. SALVES

    SALVES Membro Senior

    Altro Professionista
    La vendita quando è avvenuta?
     
  3. MC73

    MC73 Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    30.05.2016
     
  4. SALVES

    SALVES Membro Senior

    Altro Professionista
    In tuo possesso non ti sei mai accorto dell'esistenza di qualche residuo superficiale di quello che ti contestano?
    Di che materiale esplicitamente si tratta?
    Il magazzino quando è stato realizzato?
     
  5. MC73

    MC73 Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    E' del 1985, ereditato da mio nonno. In superficie del terreno non c'era niente, lo ha visionato prima di comprarlo. Dalla lettera inviata dal suo legale capisco che ha scavato e trovato "scarti di edilizia e rifiuti non identificati", non specifica. Ma io non mi fido, chi mi dice che non ha messo del materiale lui per chiedere una riduzione di prezzo?
     
  6. PyerSilvio

    PyerSilvio Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Un caso stravagante.

    Se questo soggetto, e' uno di quei professionisti del pretesto, finalizzato al risarcimento, l'unica maniera per scoprirlo, e' se questa stessa circostanza, gli sia gia' "accaduta" nel passato.

    Con una visura, da un qualsiasi geometra ti costa dieci euro, potresti verificare tutto cio' che possiede.

    Da Quando e da chi provenivano quei prodotti acquistati.

    Andando poi a reperire quei soggetti venditori dell'epoca.

    In ogni caso, pure se e' in essere una formalita' legale, con cui e' pervenuta la contestazione, ti suggerirei di mostrare la totale indifferenza.

    Come a dire che la cosa e' fuori discussione.

    Stando a vedere, quale la loro reazione, al rifiuto di qualsiasi concessione.

    Se non paghi che ti fanno...?
     
    Ultima modifica: 15 Luglio 2016
  7. MC73

    MC73 Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    La lettera si conclude con un "in assenza di un riscontro alla presente.....etc", devo rispondere subito, Lunedí mattina sono da un legale. Il terreno era stato ripulito con erba tagliata, lo ha visionato alla presenza dei vigili, quindi se di vizio si tratta voglio dimostrare che è occulto e bloccare subito la richiesta di danni.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina