1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. gatto _silano

    gatto _silano Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    Ieri mi e' arrivata da comune richiesta di integrazione tarsu anno 2007 x maggior superfice rispetto al dichiarato catastale( 115 conotro 100) .Nn siamo gia' oltre periodo prescrizione?( 5 anni)


    Ps

    nn devono togliere il 20 % alla superfice catastale rilevata?:cauto:


    Grazie a tutti x l'aiuto
     
  2. m.barelli

    m.barelli Membro Attivo

    Altro Professionista
    Da quanto risulta a me:

    -il tempo di prescrizione della Tarsu funziona così:

    supponiamo ci sia un accertamento nel 2013, questo anno è ancora in corso e puoi pagarlo regolarmente, quindi non viene conteggiato nell’accertamento

    l’anno precedente 2012 lo considerano come una pertinenza dell’anno dell’accertamento ed esula dal conteggio della prescrizione

    dopodiché partono con il conteggio dei cinque anni classici della prescrizione e cioè 2011, 2010, 2009, 2008 e 2007.

    -la Tarsu è calcolata sulla base della superficie netta e di essa, succede, che ne è conoscenza solo il Proprietario che fa la dichiarazione. Il Comune per sapere se lo hai imbrogliato, dichiarando una superficie netta minore, si rivolge tramite rete informatica della pubblica Amministrazione all’Agenzia del Territorio, che con la nuova riforma non solo dovrà accatastare in futuro le residenze con i mq lordi (non più con i vani), ma ha anche già dovuto, con un lavoro enorme, calcolare i mq lordi dei precedenti accatastamenti che erano tutti in vani. Questo lavoro è stato fatto con un programma che, partendo dalle vecchie planimetrie cartacee appositamente scansite ora su file grafici, ha circoscritto con poligoni l’unità immobiliare (operazione per loro fortuna questa abbastanza semplice perché è bastato perimetrare il contorno essendo la superficie cercata quella lorda) calcolandone automaticamente la superficie lorda in mq. Questa superficie lorda, per lo meno per quel che risulta a me e fino ad ora, gli Uffici catastali non la rilasciano al Proprietario contribuente (e ci mancherebbe altro), però in via di cortesia ti fanno vedere sullo schermo del terminale come hanno impostato questi benedetti poligoni e quanti mq di superficie lorda risultano a loro (ciò può essere importante per esempio per capire come hanno considerato un’eventuale vano scala all’interno dell’abitazione stessa). Fino qui le parallele non convergono: il Proprietario viaggia sempre con la superficie netta e la pubblica Amministrazione sempre con quella lorda. Per superare questo divario il Catasto ha stabilito che i muri perimetrali ed interni di una unità immobiliare residenziale non possono occupare più del 20% della superficie lorda, per cui la superficie netta (al netto di queste murature) dichiarata dal Proprietario non può essere minore dell’80% di quella lorda a loro nota. Questo è vero per gli edifici relativamente moderni, per gli edifici storici le superfici nette sono al di sotto dell’80% delle lorde e questo si accentua con il passare dai piani più alti a quelli più bassi; l’onere della prova sta allora al Proprietario Contribuente che dimostra con planimetria catastale e conteggi alla mano che la superficie netta è minore dell’80% di quella lorda, sembra che si accontentino di questa dimostrazione.

    -Analogamente se per altri motivi la superficie netta anche in edifici moderni è minore dell’80% di quella lorda, sta al Proprietario contribuente dimostrarlo all’Ufficio tributi Comune.

    -hai 60 gg di tempo per aderire alle richieste dell’accertamento o motivare il tuo dissenso, dopodiché ti manderanno i bollettini postali con due soluzioni: unica rata o quattro rate bimestrali. I bollettini postali potrebbero arrivarti anche parecchio più in là perché gli Uffici tributi dei Comuni sono tutti presi da altre cose tipo Tares ed altro.

    Potrebbe essere però che l'eventuale concordamento di una rettifica sulla base della tua documentazione però valga solo in caso di ravvedimento operoso di tua iniziativa, se subisci un accertamento vero e proprio potrebbe essere che valga solo 80% dei poligoni catastali. Comunque meglio ti sapranno dire su questo argomento allo sportello dell'Ufficio tributi.

    Un saluto
     
    A torodibaggio49 e gatto _silano piace questo messaggio.
  3. gatto _silano

    gatto _silano Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    Grazie sei stato preciso e gentilissimo!

    Quindi accertamento x annualita' del 2007 e' ancora valido nel 2013 ?
     
  4. m.barelli

    m.barelli Membro Attivo

    Altro Professionista
    Per quello che risulta a me: sì.
    Se ti interessasse dovresti con pazienza calcolarti la superficie netta dell'unità immobiliare locale per locale esclusi balconi, terrazze, vani di porte e finestre, locale caldaia, aree esterne e pertinenze accatastate diversamente. I vani scala interni all'unità sono conteggiati per un solo piano. Dopodiché dovresti andare all'Agenzia del Territorio e farti dire in via di cortesia a quanti mq risultano i loro poligoni, fai l'80% di questa ultima superficie e confrontala con quella netta che hai calcolato tu.
    Se la tua netta reale è minore di quell'80% potresti chiedere una rettifica dei dati in possesso del Comune, non so se lo accettano in fase di accertamento avvenuto, ma, se del caso, ci potresti provare.

    Un saluto
     
    A gatto _silano piace questo elemento.
  5. gatto _silano

    gatto _silano Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    Grazie ,sei stato gentilissimo!:stretta_di_mano:
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina