1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. ugo56

    ugo56 Membro Attivo

    Privato Cittadino
    In attesa della Divisione Giudiziale, quindi tutto indiviso, nel caso due su tre coeredi occupino abusivamente unità abitative molto più grandi tra loro, essendo io il coerede messo peggio, posso chiedere il riconoscimento di un Valore Locativo (dalla data di apertura della successione) sulla differenza ? Potete citarmi qualche sentenza in proposito o qualche precedente da poter legittimare la mia richiesta ? Grazie di cuore a chi volesse darmi una mano.
     
  2. noelferra

    noelferra Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    No puoi , devi chiedere al Tribunale che ti venga riconosciuto tale tuo dirtto.
    Non c'e' bisogno di citare testi o norme, sto facendo una CTU del Tribunale di Roma dove il giudice mi ha chiesto di indicare il valore locativo dall'apertura della successione ad oggi.
    Proprio come il tuo caso.
    L'unica cosa devi dire al tuo Avvocato di metterlo nelle richieste di divisione, a tuo favore, cioe' di far notare che tu pretendi tali somme.
    Cordialmente
    Noel
     
    A ugo56 piace questo elemento.
  3. ugo56

    ugo56 Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Praticamente ... "la legge, in Italia, non è uguale per tutti" ! Mi spiego. Pur l'avvocato avendolo inserito già nell'atto di citazione; pur i due coeredi "abusivi" avendolo riconosciuto (perchè la cosa è palese) nella risposta alla citazione, anche se contestavano l'importo richiesto elevato rispetto al mercato; pur l'avvocato avendolo inserito nei quesiti per il CTU; il giudice non l'ha giusto in quanto TUTTO E DI TUTTI (in quanto ancora indiviso), pur avendo io, personalmente, insistito. L'avvocato pare abbia gettato la spugna, mentre io non mi posso convincere di una grossa INGIUSTIZIA: ecco perchè dovete aiutarmi a trovare qualche appiglio legale, qualche precedente per INFORMARE il giudice, prima che sia troppo tardi e ... soccombere. Intanto ringrazio di cuore Noelferra. Dai ragazzi, datemi una mano contro i furbi ed i giudici ... POCO GIUSTI. Grazie.
     
  4. Antonello

    Antonello Membro dello Staff Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    La legge è uguale per tutti e dipende sopratutto............................dalla tua forza economica.
     
  5. nega

    nega Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    buongiorno, il post risale a più di un anno fa ma forse potete darmi delle indicazioni ugualmente..
    il compito che mi ha affidato il GI è sostanzialmente simile a quello sopraindicato (indicare il valore locativo dall'apertura della successione ad oggi.. anche se non si tratta di apertura di successione ma di sospensione di causa dal 2005 ad oggi) e fa riferimento non ad edilizia residenziale ma ad un capannone..
    come procedere? dove trovare i valori di mercato di riferiemento? zona trentino/altoadige..
    grazie
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina