1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. FedeP

    FedeP Ospite

    Salve a tutti,

    mi rivolgo a voi perché l'acquisto della nostra prima casa si sta complicando un po'.

    Riassumendo:
    abbiamo visto una casa, ci è piaciuta e speditamente abbiamo fatto la proposta e firmato il preliminare entro tempi molto brevi. Non abbiamo trattato sul prezzo di vendita né richiesto cose particolari. Tutto standard direi. Questo a maggio.
    A luglio otteniamo la delibera di mutuo (i tempi si sono allungati perché il proprietario doveva sistemare una cosa al catasto e non è stato molto tempestivo).
    La settimana scorsa veniamo invitati ad incontrarci in agenzia perché il proprietario, che nel frattempo ha trovato casa, vorrebbe anticipare la data del rogito (sul preliminare abbiamo convenuto entro e non oltre il 31/12/2016, stimando ottobre nel caso in cui lui avesse sistemato le carte del catasto per i primi di giugno, noi abbiamo 6 mesi di preavviso per l'affitto) a settembre perché ha bisogno di liquidità per ristrutturare la sua nuova casa, chiedendoci di poter rimanere dentro l'immobile che verrà da noi acquistato per un paio di mesi, per finire la ristrutturazione. Ci pagherebbe 2 affitti per il "disturbo".
    Noi abbiamo rifiutato, mettendo sul piatto 2 proposte alternative.
    Quello che vorrei sapere è: se lui non accetta quanto da noi proposto e non si trova un accordo, legalmente quando dobbiamo rogitare? Il 31/12/2016 (festività permettendo)?

    Grazie mille.
     
  2. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    se rogitate a casa del notaio avete tempo fino alle mezzanotte.

    Scherzi a parte si parla entro e non oltre il quindi appena la banca si accorda con il notaio tutti i giorni vanno bene.

    Curiosità. Tu cosa hai proposto?
     
    A Seya e Bagudi piace questo messaggio.
  3. FedeP

    FedeP Ospite

    Ciao Rosa, grazie mille per la risposta.
    Io volevo capire se è mio diritto, in mancanza di accordo tra le parti, fissare il rogito al 31/12/2016, che è la data ultima indicata sul preliminare.

    Le mie proposte sono state le seguenti:
    1- rogito a settembre, casa libera e consegna delle chiavi il giorno delle firme, il venditore mi paga 2 rate del mutuo;
    2- rogito a settembre, il venditore può occupare la casa fino a fine novembre, mi sconta 5.000€ dal prezzo di vendita e viene lasciato un assegno come deposito cauzionale dal notaio fino alla consegna delle chiavi. Quindi al rogito gli consegno tot € meno il valore dell'assegno che resta da notaio. Ovviamente, c'è la mora giornaliera se la casa non è libera a fine novembre.
     
  4. Slartibartfast

    Slartibartfast Membro Ordinario

    Agente Immobiliare
    che gentili e comprensivi che siete...
     
    A Rosa1968 piace questo elemento.
  5. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    ti paga due rate di mutuo per rimanere fuori casa?
    non credo accetti un ribasso simile.
     
  6. FedeP

    FedeP Ospite

    Considerando che sto indebitandomi per 30 anni e che non ho avanzato mezza pretesa in fase di trattativa?
    Sì, lo siamo.

    Sarebbe bastato chiarire le cose fin dall'inizio.
     
    A Tobia piace questo elemento.
  7. FedeP

    FedeP Ospite

    Non sono io che ho necessità di anticipare il rogito. Così mi trovo a pagare affitto e mutuo in contemporanea, non trovo corretto che debba sobbarcarmi io tale spesa.
     
  8. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    di solito o la parte venditrice paga la quota di mutuo oppure l'affitto. Non credo acconsenta all'abbassamento del prezzo in questa fase, lo vede come approfittare di questa situazione di bisogno. Vedrai che con questa richiesta troverà il modo di rispettare gli impegni, rogito entro il 31/12 alle condizioni che avete pattuito.
     
  9. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Cosa vuol dire non ho avanzato pretese in fase di trattative...... perché credi che non avresti osato comunque? Fossi nel tuo venditore lascerei le cose così.
     
    A bit100 piace questo elemento.
  10. Slartibartfast

    Slartibartfast Membro Ordinario

    Agente Immobiliare
    diciamo più chiaramente che avete visto uno spazio di debolezza (ha bisogno di anticipare il rogito) e state cercando di approfittarvene. Rogitate a dicembre che il proprietario un modo di rispettare gli impegni senza regalarvi soldi lo troverà
     
    A bit100 e Seya piace questo messaggio.
  11. Asna

    Asna Membro Junior

    Privato Cittadino
    Voi non dovete avere fretta di rogitare, entro il 32/12 ok, attenti a preavvisare tutti per tempo e alle festività però altrimenti potreste essere voi inadempienti se per problemi sforate la data..
    Se il venditore ha bisogno di rogitare prima è giusto che questa condizione sia accompagnata da un minimo tornaconto economico per voi, niente di male no? Ci sono tanti modi per accordarsi, su mutuo/spese/vostro affitto/soldi notaio/etc..
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina