1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. emilmatt

    emilmatt Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Salve a tutti,
    quali procedure dovrei adottare nel caso voglia rifiutare l'eredità di una abitazione che avrò dai miei genitori, in favore di mia sorella?
    Il rifiuto varrà solamente per l'immobile descritto e specificato oppure per la totalità dell'eredità (altri beni, denaro, ecc.)?
    Ringrazio in anticipo
     
  2. od1n0

    od1n0 Membro Senior

    Privato Cittadino
    Il rifiuto dell'eredità prevede il rifiuto in toto.
    Se si e' in possesso dei beni si hanno 3 mesi di tempo per rifiutarla se non si e' in possesso dei beni 10 anni dall'apertura della successione.
    La rinuncia puo' essere ricevuta dal tribunale dove si e' aperta la successione o da un notaio su tutto il territorio nazionale.
     
    A Bastimento, Avv Luigi Polidoro e Rosa1968 piace questo elemento.
  3. emilmatt

    emilmatt Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Ringrazio per la risposta...non mi è chiaro il passaggio dei 10 anni dall'apertura della successione, in pratica cosa vuol dire "apertura della successione?" e quando può verificarsi?
    Grazie ancora
     
  4. od1n0

    od1n0 Membro Senior

    Privato Cittadino
    L'apertura della successione si verifica quando il decuius muore.
     
  5. emilmatt

    emilmatt Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    caspita sono confuso....scusa.....quando si verifica "possesso di beni" dal quale avrei 3 mesi di tempo? Grazie
     
  6. od1n0

    od1n0 Membro Senior

    Privato Cittadino
    Quando possiedi un bene che fa parte dell'eredità .
     
  7. emilmatt

    emilmatt Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    ad esempio: se sono già cooproprietario o detengo una quota di proprietà di una abitazione che sarà oggetto di eredità, corretto?
    Grazie
     
  8. od1n0

    od1n0 Membro Senior

    Privato Cittadino
    Se sei gia' comproprietario puoi disporre della tua quota come meglio credi fatto salvo il diritto di prelazione degli altri comunisti.
     
  9. emilmatt

    emilmatt Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    i famosi 3 mesi di tempo sono riferiti a questo caso ?:
    ad esempio: se sono già cooproprietario o detengo una quota di proprietà di una abitazione che sarà oggetto di eredità?
    Oppure quando accetto, ne divengo in possesso e poi ho 3 mesi di tempo per ripensarci?
    Grazie
     
  10. Avv Luigi Polidoro

    Avv Luigi Polidoro Membro dello Staff Membro dello Staff

    Altro Professionista
    Quel che conta è il possesso: se abiti l'appartamento che era anche dei tuoi genitori, oppure qualora lo hai concesso in locazione a terzi (giusto per fare alcuni esempi), sei in possesso di uno dei beni ereditari e devi quindi esprimere la volontà di rifiutare alla eredità entro e non oltre tre mesi dalla morte del genitore.
     
    A Bastimento e od1n0 piace questo messaggio.
  11. Bastimento

    Bastimento Membro Storico

    Privato Cittadino
    Per noi profani la distinzione tra possesso e proprietà è sempre difficile.
    Aggiungerei quindi per provare ad esplicitare meglio il concetto, che è sufficiente abitare l'immobile caduto in successione, anche senza esserne compropietario per una quota, o disporne liberamente, per far scattare il possesso.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina