• immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Emilya

Nuovo Iscritto
Privato Cittadino
Salve! mi trovo in questa situazione: vorrei comprare una casa in un comune dove ne ho un'altra in affitto, ricevuta per eredità. Non ho mai usufruito dei benefici prima casa. so che però, trattandosi dello stesso comune dovrei pagare il 9% del valore catastale. Potrei dare l'usufrutto a mia figlia, che però ha già utilizzato i benefici prima casa? oppure a una mia nipote minorenne? Cosa mi consigliate. Attualmente sono in affitto e questo acquisto è un grosso sacrificio, se ci metto pure il 9 percento di tasse non mi conviene più.
 

francesca63

Membro Senior
Privato Cittadino
Devi approfondire, poiché a certe condizioni avere un immobile di proprietà nello stesso comune, ma locato, ti permette di acquistare anche un nuovo immobile , usufruendo delle agevolazioni:
Come sopra anticipato, sebbene la normativa di riferimento non abbia subito modifiche nel corso degli anni, è stata la Giurisprudenza ad estendere il bonus anche per l’acquisto della seconda casa, a specifiche condizioni.

Tra queste vi è una recente sentenza, datata il 2 febbraio 2018, che prevede la possibilità di beneficiare del bonus anche per la seconda casa quando quella acquistata precedentemente risulti “inidonea”.

Si tratta ad esempio dei casi di inidoneità soggettiva, ovvero quando la casa precedentemente acquistata non può più soddisfare le esigenze abitative del contribuente e della sua famiglia o di inidoneità oggettiva, come nel caso di immobile dato in affitto e che quindi non può essere utilizzato dal proprietario in quanto sottoposto a vincolo giuridico (come disposto dalla Cassazione con successiva sentenza del 27 luglio 2018).
Tratto da: Bonus prima casa 2019: agevolazioni per comprare e requisiti
Dare l’usufrutto a tua figlia o intestare a nipote minorenne non ti risolverebbe il problema.
 

CheCasa!

Membro Supporter
Membro dello Staff
Agente Immobiliare
Devi approfondire, poiché a certe condizioni avere un immobile di proprietà nello stesso comune, ma locato, ti permette di acquistare anche un nuovo immobile , usufruendo delle agevolazioni:
Come sopra anticipato, sebbene la normativa di riferimento non abbia subito modifiche nel corso degli anni, è stata la Giurisprudenza ad estendere il bonus anche per l’acquisto della seconda casa, a specifiche condizioni.

Tra queste vi è una recente sentenza, datata il 2 febbraio 2018, che prevede la possibilità di beneficiare del bonus anche per la seconda casa quando quella acquistata precedentemente risulti “inidonea”.

Si tratta ad esempio dei casi di inidoneità soggettiva, ovvero quando la casa precedentemente acquistata non può più soddisfare le esigenze abitative del contribuente e della sua famiglia o di inidoneità oggettiva, come nel caso di immobile dato in affitto e che quindi non può essere utilizzato dal proprietario in quanto sottoposto a vincolo giuridico (come disposto dalla Cassazione con successiva sentenza del 27 luglio 2018).
Tratto da: Bonus prima casa 2019: agevolazioni per comprare e requisiti
Dare l’usufrutto a tua figlia o intestare a nipote minorenne non ti risolverebbe il problema.
Nonostante le ormai non poche sentenze al riguardo, bisogna però evidenziare come l'agenzia delle entrare non ne abbia ad oggi recepito la portata rendendo plausibile l'accertamento benchè poi un'eventuale causa si possa risolvere a favore del contribuente.

Sottolineerei un'altra importante considerazione. Nella sentenza citata l'appartamento viene ereditato già locato. La locazione non è disposta da chi eredita ma dal de cuius (dallo scomparso). Si tratta quindi di un immobile che perviene già indisponibile.

Nel nostro caso non sappiamo se Emilya abbia ricevuto in eredità l'immobile già locato o lo abbia locato dopo averlo ricevuto in eredità. Secondo me, visto che la stessa sentenza citata rimarca questo aspetto, non sarebbe una distinzione priva di importanza...
 

Emilya

Nuovo Iscritto
Privato Cittadino
Mi è stato consigliato di dare l’usufrutto della casa ereditata a mia figlia così da restare senza alcun usufrutto e godere i privilegi prima casa
 

francesca63

Membro Senior
Privato Cittadino
Mi è stato consigliato di dare l’usufrutto della casa ereditata a mia figlia così da restare senza alcun usufrutto e godere i privilegi prima casa
Devi considerare che "dare l'usufrutto" comporta un atto notarile, che può essere una vendita o una donazione. Quindi ha dei costi di notaio e imposte.
Se, come hai detto, tua figlia ha già goduto dei benefici prima casa, sarà lei poi a dover pagare IMU su quella di cui le dai l'usufrutto.
Quindi risparmi da una parte, ma spendi dall'altra e obblighi tua figlia ad altre spese.
Se poi, per qualsiasi motivo, dovessi avere degli screzi con tua figlia, devi tener presente che con l'usufrutto a lei tu potresti anche non poter mettere più piede in quella casa, e anche gli affitti andrebbero a lei, con imposte sui redditi pagate da lei.

Mi pare più logico e lineare che , se compri una casa avendone già un'altra, tu debba pagare le relative imposte, senza trovare improbabili , e magari dannosi , escamotage.
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

Buongiorno, volevo porvi una domanda . Ho un proprietario che ha stipulato un contratto transitorio di 18 mesi che è scaduto il 07/05/2019 , ora l'inquilino per motivi di lavoro vorrebbe prorogarlo di 12 mesi . E' possibile ??? Questi contratti sono particolari e si hanno sempre delle risposte divergenti . Voi che mi dite ??? Grazie
Prince2019 ha scritto sul profilo di Vittoria V..
Gent.ma, è possibile contattarla in privato perchè ho le sue stesse problematiche. Cordiali saluti
Alto