1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Kaleo

    Kaleo Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Avrei un quesito alquanto curioso.In un condominio in cui posseggo una villetta,vi e' ubicato un ristorante che nacque con la creazione del medesimo condominio formato da circa 400 villette.Detto ristorante e di proprieta' esclusiva di un condomino e oltre ad essere ristorante offre anche servizio di mensa ai 7 operai del condominio e ai vari operai che si trovano a lavorare in loco ( il condominio spende 35000 mila euro per i pasti dei dipendenti).Il problema nasce dal fatto che da ormai tre anni l'assemblea ha deliberato un contributo straordinario di 30000 mila euri a favore del ristorante il quale minacciava di chiudere.A prescindere che la delibera e' passata con meno dei due terzi richiesti ,la mia domanda e' la seguente.Puo' un'assemblea deliberare un contributo di tale natura a favore di un privato?Prima di scrivere qui ho cercato una qualche risposta sul web ma non ho trovato nulla.Ringrazio chiunque possa darmi una qualche delucidazione:
     
  2. Antonello

    Antonello Membro dello Staff Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Quindi il condominio spende 35 mila euro per i pasti dei dipendenti + 30 mila quale contributo per un totale di 65 mila euro l'anno?
    Mah, in periodi di crisi come questi mi sembra una delibera alquanto allegra.
    Come mai si è arrivati a questo?
    Lo ha chiesto qualcuno?
    I dipendenti non possono andare in un altro ristorante o mensa aziendale?
     
  3. milanele

    milanele Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Assurdo, in ogni assemblea si finisce a discutere animatamente perchè c'è sempre chi non vuole tirar fuori euro in opere magari importanti e necessarie, e voi siete riusciti a deliberare 30mila euro per un ristorante di un privato? ho capito bene o non ho capito niente? wow!!
     
  4. casalecchio

    casalecchio Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Anche da me è come detto da milanele.
    Lavori per tutti - pochi ma a favore di alcuni - sempre
     
  5. Kaleo

    Kaleo Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Purtroppo hai capito benissimo,ovviamente io ho votato contro.Il problema pero' e' capire se una assemblea puo' deliberare una cosa simile.A mio modo di vedere NO.Il condominio ritengo non abbia legittimazione a deliberare contributi ad un privato.Questi non sono servizi condominiali.Vorrei aver una qualche conferma prima di rivolgermi ad un legale ed impugnare.

    Aggiunto dopo 3 minuti :

    Certo che potrebbero c'e' una mensa a circa tre chilometri,tra l'altro gli operai preferirebbero avere riconosciuto qualcosa in busta paga e mangiare a casa propria.
     
  6. milanele

    milanele Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    provo a cercare un sito dove trattava abbastanza bene i regolamenti condominiali e la loro validità. spero di ritrovare il sito e segnalartelo, era interessante e menzionava anche casi veri e propri con tanto di sentenze in cassazione....cerco!

    Aggiunto dopo 11 minuti :

    Se è vero che è passata con meno dei 2 terzi richiesti, stando a quello che dice qui, la delibera parrebbe non valida



    Una recente sentenza della Corte di Cassazione – Cass. Sez. Unite 07-03-2005 n. 4806 – è finalmente intervenuta, proponendosi di fare ordine nell’intricata questione dell’esatta delimitazione tra le due categorie.
    Pertanto, alla luce di tale decisione, si possono identificare quali delibere nulle quelle “prive degli elementi essenziali, le delibere con oggetto illecito (contrarie all’ordine pubblico, alla morale o al buon costume) le delibere con oggetto che non rientra nella competenza dell’assemblea, le delibere che incidono sui diritti individuali sulle cose o sulla proprietà esclusiva di ognuno dei condomini.
    SONO ANNULLABILI, invece, le delibere con vizi relativi alla regolare costituzione dell’assemblea, quelle ADOTTATE CON MAGGIORANZA INFERIORE A QUELLA PRESCRITTA DALLA LEGGE O DAL REGOLAMENTO CONDOMINIALE, quelle che violano maggioranze qualificate in relazione all’oggetto”.
    Viene espressamente indicata come annullabile quella delibera assunta in caso di mancata notifica ad uno solo dei condomini dell’avviso di convocazione dell’assemblea.

    ma attenzione se fosse annullabile, hai solo 30giorni per impugnare la delibera, oltrepassato il termine potrai far ben poco

    Aggiunto dopo 15 minuti :

    ah dimenticavo però, la delibera è arrivata in prima convocazione o seconda? perchè se fosse seconda è sufficiente 1/3 perchè sia valida.
    però puoi sempre vedere se l'oggetto puo essere considerato competenza dell'assemblea, se la risposta fosse no allora è nulla.

    in fondo l'eventuale fallimento di un ristorante che ha che fare con un condominio?
    Spero di esserti stata un po d'aiuto.
     
    A Kaleo piace questo elemento.
  7. Procicchiani

    Procicchiani Membro Attivo

    Amministratore di Condominio
    il quesito è molto particolare
    e mancano molti elementi

    siete un condominio o un consorzio?
    il regolamento o statuto prevede qualcosa?
    a suo tempo quando è stato fatto il contratto/delibera con il ristorante interno, quali impegni sono stati presi?
    all'odg cosa c'era?
    esattamente cosa avete deliberato?
     
    A Kaleo piace questo elemento.
  8. Graf

    Graf Nominato ad Honorem Membro dello Staff

    Privato Cittadino
    Cose dell'altro mondo...60 milioni delle vecchie lire per un contributo condominiale ad una ditta privata...
    Ma questo condominio si trova su Marte?
     
    A Kaleo piace questo elemento.
  9. Antonello

    Antonello Membro dello Staff Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Una recente sentenza della Cassazione forse ti può aiutare. Non ne sono sicuro, ma te l allego.
    Due con i commenti.
     

    Files Allegati:

    A Kaleo piace questo elemento.
  10. Kaleo

    Kaleo Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    E' vero manca qualche elemento. Siamo un condominio,nello statuto non vi e' nulla al riguardo,non sono mai intercorsi rapporti formali col ristorante,non c'e' nessun accordo di nessun tipo e tanto meno sono mai stati presi impegni di qualsiasi genere,l'ordine del giorno parlava di contributo straordinario al ristorante.La cosa curiosa e' che la delibera e' passata due anni fa' e d'allora la voce vine messa a bilancio nelle spese ordinarie.In altre parole un'assurdita' .Sto' pensando di impugnare perche' mi sembra ve ne siano i presupposti.Purtroppo quello che mi frena sono i tribunali e gli eventuali costi.Prima di imbarcarmi in questa avventura mi piacerebbe avere alcune conferme.Grazie
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina