1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Graf

    Graf Nominato ad Honorem Membro dello Staff

    Privato Cittadino
    “Salve” Sono Pasquale Provvigionato e sono un agente immobiliare professionista. La mia attività è intermediare immobili”
    “Piacere! Mi chiamo Rossano Rossani. Anch’ io sono un agente immobiliare di una certa esperienza ma io gli immobili non li medio, li sègrego”

    In un qualunque convegno, organizzato da una qualsiasi Federazione Nazionale di immobiliaristi, sarà mai possibile sentire, in un prossimo futuro, un dialogo di questo tenore?

    “Segregare immobili?” Ma che lavoro è?
    Chi mi sa rispondere? Chi ne sa qualcosa dell’attività di “segregazione” degli immobili?
    C’è un immobiliarista esperto che pratica questo “strano” lavoro?

    La normativa da cui partire è la Convenzione internazionale stipulata all'Aja il primo luglio 1985, che è stata resa esecutiva in Italia con l. n. 364\1989.
    Ma c’è da tenere presente anche il nuovo articolo 2645 ter del codice civile introdotto con con l. 23 febbraio 2006, n. 51.

    Ma è necessario pure tener conto della possibilità concreta di violare il divieto del patto commissorio ex art. 2744 c.c.
    Il Negozio Fiduciario e il Trust - perché è di questo argomento che stiamo parlando – permette la possibilità di poter trasferire il bene immobile da un soggetto ad un altro che ne acquista la proprietà che però, essendo stata acquistata per un fine specifico, come ad esempio il finanziamento di un'attività di ricerca, oppure al fine di gestire il bene nell'interesse del figlio minore del costituente, forma una sorta di bene patrimoniale autonomo rispetto al patrimonio dell’amministratore fiduciario, tanto che il beneficiario ha particolari azioni a difesa del suo diritto.
    Tradizionalmente si distinguono due tipi di negozio fiduciario:
    1) fiducia cum amico: si trasferisce il bene ad un altro soggetto con l'accordo, però, di far godere il bene ad altri
    2) fiducia cum creditore: si trasferisce il bene al proprio creditore con l'accordo che estinta l'obbligazione, il creditore dovrà ritrasferire il bene al suo ex debitore

    Naturalmente il negozio è valido se non intende perseguire scopi illeciti.

    Ma l’istituto giuridico del Negozio Fiduciario non mi pare sa regolato dal diritto italiano ma nel mondo anglosassone sì e si chiama appunto Trust.
    Se si decide di costruire un Trust in Italia, per la sua disciplina, si potrebbe far riferimento diretto ad una normativa di un Paese straniero? I principi di diritto internazionale privato pare che permettano questa soluzione.

    Altro problema.
    Come la mettiamo con la normativa del codice civile che disciplina la trascrizione immobiliare? Tra "segregazione immobiliare" e trascrizione non c'è, forse, incompatibilità?

    Osso difficile da addentare questa sera….

    Avvocati e Commercialisti, che frequentano abitualmente il forum di “Immobilio”, potrebbero dare qualche esaustiva chiarificazione? Una dotta spiegazione in punto di diritto?

    Ma i Trust immobiliari, con la relativa "segregazione" delle case, stanno avendo successo in Italia, nonostante tutto?
     
  2. ma70

    ma70 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    a roma direbbero grande capo ..........tsi
     
  3. Graf

    Graf Nominato ad Honorem Membro dello Staff

    Privato Cittadino
  4. Maurizio Zucchetti

    Maurizio Zucchetti Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Graf, non ascolti SEI UNO ZERO con Lillo e Greg? Dovresti! :^^:

    ;)
     
  5. Limpida

    Limpida Membro Senior

    Agente Immobiliare
    :risata:Ahhhhhhhhhhhhhhhhhh! E pensare che credevo che fosse una nuova professione nell'immobiliare!:risata::risata:
     
  6. Graf

    Graf Nominato ad Honorem Membro dello Staff

    Privato Cittadino
    E chi sono Lillo e Greg? :domanda:
    Due agenti immobiliari segregatori?
     
  7. Maurizio Zucchetti

    Maurizio Zucchetti Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Lillo e Greg, già leader del gruppo Latte ed i Suoi Derivati (L.S.D.) attualmente conducono un programma su RadioDue, appunto SEIUNOZERO, dove compare spesso il Grande Capo Estiqaatsi, che comincia ogni sua frase, dispensante piccole di saggezza, scandendo il suo nome. :^^:
    Qui ce n'è un esempio:

    YouTube - ‪Le opinioni del Grande Capo Estiqaatsi‬‏

    ;)
     
  8. leonard

    leonard Membro Senior

    Altro Professionista
    I fondi familiari
    I fondi familiari, indipendentemente dal numero dei partecipanti, sono fondi riservati o speculativi in cui più dei due terzi delle quote siano detenute complessivamente, nel corso del periodo d'imposta, da una o più persone fisiche legate fra loro da rapporti di parentela o affinità, nonché da società ed enti di cui le persone fisiche medesime detengano il controllo ovvero il diritto di partecipazione agli utili superiore al 50% e da trust di cui siano disponenti o beneficiari, salvo che le predette quote siano relative a imprese commerciali.

    .la risposta tutta italiana..........:D
     
  9. Graf

    Graf Nominato ad Honorem Membro dello Staff

    Privato Cittadino
    In un certo senso sì, ma è un lavoro troppo di nicchia e, secondo me, al limite della legalità. Il fisco avebbe molto da ridire...
    Più materia di avvocati specializzati in diritto internazionale ma, essendo un'attività extragiudiziale, non è colpita da nessuna riserva di legge a favore di professionisti iscritti ad ordini.
    In teoria un agente immobiliare si potrebbe specializzare in Trust e in Negozi Fiduciari o Fondi Familiari o, almeno, dare una consulenza iniziale a qualche cliente facoltoso interessato e collaborare a livello operativo con qualche studio legale internazionale.

    Se sbaglio, corregetemi.:p

    Aggiunto dopo 8 minuti :

    Scusami Maurizio ma io la televisione l'accendo solo per i telegiornali, qualche avvenimento sportivo e per qualche documentario storico o sulla natura.

    Non conosco quasi per niente i comici televisivi dell'ultima o penultima generazione che, secondo me , fanno una televisione precotta e a bagnomaria e fanno ridere le galline. Una televisione falsamente creativa, in reata misera e banale.

    Sono rimasto a Cochi e Pozzetto e ad Enrico Montensano.
    Guardo e riguardo in dvd i film di Totò, Peppino De Filippo, Walter Chiari, Aldo Fabrizi, Raimondo Vianello e compagnia ridente.
    Io rimpiango la televisione di Bernabei, quella in bianco e nero.
    Straordinariamente inventiva e di immensa classe. E senza parolacce e fango morale esibito. E senza insulti e piazzate. Io pretendo il rispetto dell'utente e dell'abbonato.
    Tanto per essere chiari :D
     
    A Limpida piace questo elemento.
  10. leonard

    leonard Membro Senior

    Altro Professionista
     
  11. Maurizio Zucchetti

    Maurizio Zucchetti Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Assolutamente d'accordo! :ok: :stretta_di_mano:

    Se, tanto per dire, ti scarichi una delle puntate di Giamburrasca ti accorgerai che oltre ad una cast di tutto rispetto (Bice Valori, Sergio Tofano, ecc.), la regia era di Lina Werthmuller e mi sembra che alla riduzione avesse collaborato Riccardo Bacchelli! :occhi_al_cielo:


    ;)
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina