1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Vivy60

    Vivy60 Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Sono ancora qui a raccontare questa lunga avventura del tentativo di vendita del mio immobile.
    Da maggio dell'anno scorso sono in trattativa con un acquirente, ho ricevuto da lui una caparra confirmatoria di diecimila euro in luglio ma poi in novembre sono venuta a sapere che il mio immobile presentava delle difformità da sanare.
    Ho fatto richiesta di sanatoria il 29 dicembre dello scorso anno, dopo due mesi l'ufficio tecnico del Comune ha chiesto delle integrazioni, regolarmente presentate i primi di marzo.
    Ebbene la mia sanatoria ancora non è pronta per beghe interne all'ufficio tecnico.
    Sembra, infatti che due dirigenti siano state rimosse e non firmino più alcuna pratica da loro seguita, tra cui la mia.
    Il nuovo dirigente non firma per prudenza, perché non ha seguito lui le pratiche. Insomma è tutto bloccato e, per giunta, il 31 maggio è il termine ultimo entro il quale dovremmo andare al rogito.
    Premesso che non c'è stato ancora il compromesso, dato che il notaio e i compratori attendono, giustamente, il rilascio della sanatoria.
    Se non mi viene rilasciata la sanatoria entro il 31 maggio, cosa rischio?
    L'ufficio tecnico del Comune può bloccare così le pratiche? Si può chiedere un procedimento d'urgenza tramite un avvocato? Cosa posso fare per tentare di sbloccare questa assurda situazione? L'agenzia immobiliare mi ha "abbandonata", nel senso che sembra assolutamente disinteressata.
    Ho chiesto al notaio di intercedere, magari scrivendo due righe all'assessore per spiegare la situazione, ma niente da fare.
    Chi mi può dare un consiglio?
    Grazie!!:triste::triste:
     
  2. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    A Vivy60 piace questo elemento.
  3. Vivy60

    Vivy60 Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Io non so proprio cosa si può fare purtroppo. Chi ci rimette siamo sempre noi cittadini che paghiamo le tasse per pagare gli stipendi a dirigenti pubblici irresponsabili!
     
    A Bagudi e Sim piace questo messaggio.
  4. Architetto

    Architetto Membro dello Staff

    Altro Professionista
    Ciao e grazie come sempre Silvana @Bagudi ...

    Il tuo quesito pone come base molta calma e cercare di risolvere la situazione nel migliore dei modi e secondo quanto previsto dalle normative; analizziamo alcuni punti ...
    1) il tuo professionista avrà sicuramente presentato un'istanza di sanatoria e questa secondo le norme nazionali (DPR 380/01) o locali della tua regione dove è presente l'immobile (LR ...) prevede dei tempi e delle modalità di risposta precise.
    2) all'interno del comune dove è stata presentata l'istanza, sicuramente è presente una delibera comunale o una direttiva interna che stabilisce tempi e modalità di risposta all'utenza e modalità di risposta ai professionisti.
    3) solitamente una volta presentata una sanatoria, attraverso un PDC, ci vogliono circa 2-3 mesi, perchè questa deve essere vagliata dal tecnico e poi approvata in consiglio comunale. Se i termini si allungano bisogna capire il perchè ... Pensa che qui in Milano per una sanatoria, mi hanno tirato un anno ...
    Penso che in definitiva il tuo tecnico debba chiedere info al responsabile dell'Ufficio Tecnico comunale e se del caso scrivere formalmente al sindaco chiedendo motivazioni per il ritardo; di certo i tecnici sono un po' le vittime di certe situazioni, perchè se ti metti contro il tecnico comunale, non ti permettono più di lavorare ..
    Certo concordo, di essere amareggiata sulla situazione, ma pensa che non tutti sono così, purtroppo ci sono persone serie che lavorano nella PA e non sono riconosciute, e chi si comporta male, ne fa pagare le conseguenze .... questo ancora nel nostro paese non si è ancora capito, perchè se certe persone, si credono di avere lo scettro del potere, soltanto perchè ricoprono un ruolo della PA, allora mi domando come mai nessuno è capace di mandarli a casa ... questo è da dire, ma non generalizzare che tutti siano come loro ... ma torniamo a noi ... i tecnici litigano e non vogliono firmare, basta semplicemente che un tecnico che non abbia timori di fare una lettera al sindaco oppure farla scrivere ad un legale, (il notaio non farà mai nulla per una pratica edilizia) con tutte le motivazioni corrette e i tempi troveranno il corso giusto per la risposta ...
    Insomma, il tuo tecnico, scusa se lo dico perchè non risulta dalla tua descrizione su quanto ha fatto e con questo non voglio ledere la professionalità di nessuno, deve trovare un accordo con il responsabile o il tecnico comunale e cercare di portare a casa il risultato, se del caso facendo vedere anche che siete in attesa per concludere una trattativa di cessione dell'immobile, e da parte tua, qualora non si hanno risultati mi rivolgerei ad un legale per fare una lettera di sollecito al sindaco.
    Spero esserti stato d'aiuto. :ok:
     
    A Vivy60 e Bagudi piace questo messaggio.
  5. Vivy60

    Vivy60 Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Grazie, la tua risposta mi è stata senz'altro di aiuto.
    Per quanto riguarda i tempi previsti dal mio Comune per la risposta in merito alla sanatoria, sono fissati in 60 giorni a partire dalla presentazione dell'istanza, così è riportato in calce nella lettera di risposta inviatami dall'ufficio tecnico per comunicarmi di aver ricevuto tale istanza.
    La prima domanda di sanatoria è stata presentata il 29 dicembre, dopo un mio sollecito, il due febbraio, ho ricevuto una seconda comunicazione, dove l'ufficio tecnico mi comunicava che necessitava di una integrazione, presentata poi, dal mio tecnico il 4 marzo, data dalla quale ripartire per conteggiare altri 60 giorni.
    Visto le problematiche interne all'ufficio tecnico, ove, come dicevo nel mio primo post, due dirigenti sono state rimosse e sostituite da un altro dirigente, credo che le integrazioni richieste siano state solo un escamotage per allungare i tempi della risposta definitiva, che ancora non è arrivata perché nessuno firma le pratiche!
    Per quanto riguarda il mio tecnico, un architetto che conosco, ma che è anche il tecnico della parte compratrice, pur conoscendolo come un professionista serio e competente, nel mio caso, devo dire, ha fatto poco, nel senso che addirittura mi aveva tenuto nascoste le problematiche dell'ufficio tecnico del Comune, che tutti i professionisti in realtà conoscevano, e mi rassicurava dicendo che nel giro di qualche giorno sarebbe arrivata la sanatoria. Ho scoperto che l'ufficio tecnico del Comune è di fatto bloccato, perché mi sono informata da un amico consigliere comunale e da una mia amica, anche lei architetto, che mi hanno svelato la realtà delle cose. Non so perché questa reticenza da parte del mio tecnico che, da quando gli ho chiesto spiegazioni, raccontandogli quello che avevo saputo, non l'ho più sentito! Il mio amico consigliere mi ha promesso di fare un question time nel prossimo Consiglio comunale, per chiedere al sindaco e all'assessore conto di questa incresciosa situazione che sta mettendo in difficoltà molta gente.
    Io non so proprio come fare visto che il 31 maggio è l'ultimo giorno utile, entro il quale scadono gli accordi di compra vendita.
    Grazie ancora, saluti
     
  6. Architetto

    Architetto Membro dello Staff

    Altro Professionista
    Quello che dici ha dell'incredibile, ma nella mia realtà, che la vivo costantemente, è la normalità ... potrà sembrarti strano, ma non ci si affida mai ad un tecnico che sta seguendo la controparte, perchè difficilmente la parte venditrice è compatibile con la parte acquirente; semplicemente perchè una volta venduto lui ne tra profitto e tu hai venduto, ecco allora il perchè ti ha messo in seconda posizione.
    Ora facendo due calcoli molto sommari, abbiamo che:
    Istanza, richiesta integrazione, integrazione i termini ripartono: istanza presentata 29/12; scadenza 60 gg., 29/2; richiesta integrazione 2/2 tot. giorni 33; integrazione presentata il 4/3, ovvero 31 giorni dopo, (ti è andata bene che non l'hanno annullata per scadenza termini, 30 giorni dalla data di richiesta); adesso dal 4/3 ripartono i 60 gg., nuova scadenza, 4/5; tu hai il rogito il 31/5 ci dovresti stare dentro ...
    Questo semplice calcolo, per dirti che tu puoi avere la tua sanatoria senza problemi e senza incorrere in problematiche di tempi, ma a mio modesto parere dovresti affidarti ad un professionista che faccia il tuo esclusivo interesse (vedi integrazione presentata dopo la scadenza dei termini previsti (ed il professionista lo sa bene), soltanto così puoi avere motivo e soddisfazione delle tue richieste. :pollice_verso:
    Se non fossi lontano, ti aiuterei io.
    Spero esserti stato nuovamente d'aiuto.:ok:
     
    A Vivy60 piace questo elemento.
  7. Vivy60

    Vivy60 Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Buongiorno e grazie architetto!!
    E' vero, ho sbagliato a prendere quel tecnico:disappunto:
    Va detto però che anni fa quando vendetti la casa dei miei nonni avevo preso un geometra di mia fiducia, eppure, incredibilmente riuscì a favorire chi comprava, anche perché erano più "potenti" economicamente! Il fatto è che dalle mie parti (provincia di Firenze) l'edilizia è un far west molto spesso, rappresenta un boccone che tutti vogliono accaparrarsi e non guardano in faccia a nessuno, inoltre questo campo è molto dipendente dalla politica, interessi trasversali ecc, non è facile trovare la persona nello stesso tempo onesta, competente e soprattutto disinteressata ;)
    Affidarmi adesso ad un altro tecnico di mia fiducia, non so, sono doppie spese e comunque quest'ultimo dovrebbe ricominciare tutto daccapo per la relazione tecnica.
    Però ci penso.
    Spero davvero, come dici tu, di poter avere la sanatoria entro i tempi stabiliti.
    Ti ringrazio molto e ti auguro una buona giornata:stretta_di_mano:
     
  8. Architetto

    Architetto Membro dello Staff

    Altro Professionista
    Buongiorno a te @Vivy60, capisco cosa intendi dire quando parli di professionisti e giungla ... purtroppo anche qui da noi è così, non penso sia soltanto condizione di giungla ... quanto di "professionisti" che non sono tali, ma accaparratori per portare via soldi alla gente senza dare soddisfazioni e risultati. Anche a me capita "molto spesso, anzi in continuo aumento" che le persone si rivolgono a me, per salvare situazioni a cui sono stati messi da questi elementi "professionisti" ... e su questo mi continuo a fare una domanda, senza trovare risposta ... ma perchè se poi gira la voce, la gente continua a rivolgersi a questi e quelli come me (noi) continuiamo ad essere i punti di rifugio dove uscire dai problemi ...

    Questo è la penitenza che dovrà sopportare il nuovo tecnico, come detto sopra, ma non credo che ti chieda tantissimo, anche perchè i Professionisti seri, capiscono queste situazioni e non si approfittano delle situazioni ...

    Sii fiduciosa ... ti consiglio di cominciare ad insistere "personalmente" con il Responsabile del settore Tecnico, per un'accelerata della risposta ...
    Se ti va, facci sapere ... buona fortuna ...:ok:
     
    A Vivy60 piace questo elemento.
  9. Vivy60

    Vivy60 Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Non so come ringraziarti!
    Comincerò intanto a sentire un altro tecnico e sicuramente mi metto in contatto con il Comune, ho già contattato un legale per far inviare anche a lui una richiesta ufficiale all'ufficio competente, vediamo se si mettono paura!
    Grazie davvero!
    Un saluto a tutto lo staff!:fiore:
     
  10. Architetto

    Architetto Membro dello Staff

    Altro Professionista
    Prima di scrivere con il legale, meglio parlare con il responsabile e cercando di capire cosa risponde, allora penserei ad avvisarlo "non vorrei trovarmi costretta ad interagire con altre vie, per ottenere una risposta a cui sono passibile a sanzioni per ritardi non dovuti alle mie volontà". ... e così è stato avvisato ed in base a questo vedi la risposta ... e se del caso in fase successiva fai scrivere dal legale ...:^^::^^::^^:
     
    A Sim, Vivy60 e Bagudi piace questo elemento.
  11. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Sono d'accordo con @Architetto.
    In prima battuta, fai una bella raccomandata A.R. o una PEC alla PEC del Comune perchè lo scritto rimane e si può sempre utilizzare, mentre "verba volant", soprattutto quando non ci si vuole prendere delle responsabilità...
     
    A Sim, Vivy60 e Architetto piace questo elemento.
  12. Vivy60

    Vivy60 Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Grazie infinite dei vostri preziosi consigli.
    Vi farò sapere com'è andata!!
    :):)
     
    A Bagudi piace questo elemento.
  13. cafelab

    cafelab Membro Assiduo

    Altro Professionista
    Purtroppo, non c'è nulla di strano quando si ha a che fare con la pubblica amministrazione, i dirigenti si succedono, non è mai colpa di nessuno, le pratiche vengono rimpallate fra comune regione e sovrintendenze... e passano gli anni.

    Io vi sconsiglierei l'approccio duro e le minacce, cadrebbero nel vuoto e non fareste altro che irriggidire l'ufficio tecnico che vi potrebbe cominciare a chiedere mille integrazioni alla pratica e non riuscireste mai a chiuderla.
    Fissate un appuntamento col dirigente e cercate di chiarire tutti i suoi dubbi per ottenere la firma in tempi brevi, con la gentilezza si ottiene molto più che con el minacce.

    per @Architetto, non si mette in dubbio il comportamento e l'integrità di un collega su un forum pubblico sulla base di 4 parole riportate da un non addetto ai lavori
    abbiamo un codice deontologico da rispettare
     
    A PyerSilvio e ssimone75 piace questo messaggio.
  14. Architetto

    Architetto Membro dello Staff

    Altro Professionista
    Scusa, ma cosa avrei detto nei confronti di ?...se per caso fai riferimento al professionista che tiene conto delle due parti, allora non mi nego, perchè molti fanno il doppio gioco per soldi ... e questo non è parlare male di professionalità, ma direi di correttezza professionale; se non è riferito a questo, scusa, ma non capisco, anche perchè io non parlo mai male di nessuno, in particolare se non è presente ... e poi perdonami, ma cosa sia il codice deontologico, credo di conoscerlo molto bene ... piuttosto, perdonami la domanda, perchè questa particolare precisazione ... quanto non ho mai visto che ti sia mai pronunciato in mia difesa, visto gli attacchi ricevuti da moltissimi ... e credo tu abbia anche partecipato ai post ... ma non importa, non sono da critiche o polemiche ... mi ritengo oltre, ricordando che non conosco molto bene il codice deontologico e la deontologia professionale. ...
     
    A Vivy60 piace questo elemento.
  15. cafelab

    cafelab Membro Assiduo

    Altro Professionista
    Ti vedo confuso...
    prima conosci molto bene le deontologia, poi 3 righe dopo non la conosci più...
    dai del doppiogiochista ad un tecnico che ha depositato una sanatoria... boh

    però sei stato bravo a instillare sfiducia nell'autore del post, guarda che perle!

     
  16. Vivy60

    Vivy60 Membro Attivo

    Privato Cittadino
    No, @Architetto non ha istillato in me nessuna sfiducia nel mio tecnico, il comportamento dello stesso mi è bastato a convincermi di aver fatto uno sbaglio sceglierlo, non adesso, ma addirittura a dicembre!! Questo tecnico, infatti, non mi è mai sembrato abbastanza determinato, non dico non professionale o disonesto, ma non determinato. Da quando io e il compratore abbiamo firmato, nel giugno scorso, gli accordi per la compravendita e il compratore mi ha dato l'assegno, il suddetto tecnico ha impiegato ben 5 mesi per dirmi che il mio immobile aveva delle irregolarità da sanare!! Mi ha tenuto nascosto le problematiche dell'ufficio tecnico del Comune dicendomi continuamente che era tutto a posto e che di lì a qualche giorno sarebbe arrivata la sanatoria. Ha fatto finta di cadere dalle nuvole quando gli ho riferito che nessuna sanatoria sarebbe arrivata perché nessun tecnico firmava le pratiche mentre quando tutti i suoi colleghi geometri e architetti sapevano come stavano le cose! Insomma, non credo proprio sia stato @Architetto a farmi avere più di un dubbio su questo mio tecnico!
     
    A Bagudi piace questo elemento.
  17. Architetto

    Architetto Membro dello Staff

    Altro Professionista
    Ripeto, una cosa è parlare male di un'attività professionale e di come procede un professionista ... e su questo non si discute che si parla di professionalità ... questa è deontologia ...
    Altra cosa è la critica nei confronti di un "professionista" che prende incarichi per accaparrare il lavoro e poi non fare l'interesse del cliente ... scusa ma questa la chiamo truffa ... perchè una persona che ti paga deve avere il rispetto che "tu" dici di pretendere come "professionista" ...
    Prima di puntare il dito contro qualcuno, mi guarderei bene su cosa è stato detto e cosa si sta per dire ... perchè se il tuo riferimento è anche sulla frase "se non fossi lontano ti aiuterei ..." beh, mi sa che hai toppato ben alla lunga ... mi spiace che tu sia caduto così in basso ... in primo luogo era una battuta per rincuorare la persona e far capire che nulla è perso ed in secondo luogo fosse stato anche vero ... hai letto da qualche parte che ho chiesto la sottoscrizione di un incarico? parlato di soldi? ... pensi che se veramente avessi voluto fare questo lo avrei fatto così... alla luce di critiche come le tue? ... non ne ho bisogno ... mi spiace caro @cafelab ... avevo piena stima di un collega per collaborazione nel sito, ma ancora una volta vedo che si è pienamente capaci a puntare il dito verso gli altri ... ma non guardare se stessi ... e qui la chiudo perchè non voglio continuare con tali illazioni inutili ...
    Mi scuso apertamente verso tutti i lettori e il richiedente del post per tali bassezze a cui si è assistito.
     
    A Vivy60 piace questo elemento.
  18. cafelab

    cafelab Membro Assiduo

    Altro Professionista
    Vedo che ho colto nel segno...
     
  19. cafelab

    cafelab Membro Assiduo

    Altro Professionista
    Ti ripeto di nuovo , non si parla male di un collega senza avere prove e ti pregherei di risparmiarmi frasi melodrammatiche per il futuro.

    Capita che per una pratica servono mesi, anche anni perché la pubblica amministrazione si smuova, chi fa la libera professione queste cose le sa bene.
    È normalissimo che un tecnico abbia più clienti contemporaneamente, non potrebbe tirare avanti altrimenti.
    Il professionista ha obbligo di mezzi non di risultati, ovverosia deve fare del suo meglio per, in questo caso, produrre una sanatoria in regola e accettabile dalla PA
    Ma, se la giunta cade, il sovrintendente va in pensione, sciopera, arrestano il dirigente, l'ufficio tecnico non risponde lui che ci può fare?
    Succede in continuazione sapete?
     
    A PyerSilvio piace questo elemento.
  20. andrea boschini

    andrea boschini Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    pensa le volte che e' stato fatto nei confronti degli AI senza i contradditorio ;) e non ho mai visto levate di scudi , l'amico @Architetto ha espresso un parere/opinione , non ho letto sentenze dalle sue righe, se fosse come la intendi tu dovremmo aver chiuso la baracca anni e anni fa ;) ...
     
    A Irene1, Bagudi e elisabettam piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina