1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. nio66

    nio66 Membro Junior

    Privato Cittadino
    Salve e grazie per la vostra ospitalità e disponibilità, volevo sapere se esiste la possibilità che il venditore chieda una revoca di una compravendita immobiliare tra privati per occultamento di corrispettivo ???
    E se si può farlo dopo circa 8 anni ?
    Oltre alla sanzione prevista dall'art. 72 D.P.R. 131/1986 a carico del compratore, l'immobile ritorna al vecchio proprietario o rimane intestato al compratore ?? E Il mutuo ipotecario acceso per il pagamento dell'immobile ?
    Spero di essere stato chiaro nell'esporre il problema e ringrazio in anticipo per l'eventuale risposta.
    Cordiali saluti
    Antonio
     
  2. Umberto Granducato

    Umberto Granducato Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Per revoca intendi annullamento dell'atto? Per me la risposta è no: ci sarebbe,nel caso, solo la sanzione, ma nessun annullamento. L'occultamento del corrispettivo è indiscutibilmente dimostrabile?
     
    A nio66 piace questo elemento.
  3. nio66

    nio66 Membro Junior

    Privato Cittadino
    A sentire loro si....ma devo capire meglio da cosa nasce questa minaccia....e quindi devo approfondire meglio, visto che mi è stata comunicata poco fa, x indiscutibilmente dimostrabile, a cosa ti riferisci ?? Mi ha parlato anche di avvocato che ha già pronta la documentazione....Mi devo rivedere il contratto di compravendita e tutto l'incartamento...adesso non ricordo di preciso visto che sono passati 8 anni.
    Cmq grazie per l'interessamento. :ok:
     
  4. Umberto Granducato

    Umberto Granducato Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Secondo me l'annullamento non è fattibile, però bisognerebbe sapere qualche particolare in piu.
    Come è dimostrabile l'occultamento???
     
  5. nio66

    nio66 Membro Junior

    Privato Cittadino
    Non lo so....cmq ho ripreso in mano i vari incartamenti.......preliminare di vendita con cui ci si era accordati per la vendita a 55.000 € con caparra di 5.000 € alla stesura del preliminare e quietanziati con la firma del venditore nello stesso.
    Il contratto di compravendita parla di 56.000 € il prezzo di vendita, essendo il mutuo stato concesso dall'INPDAP (sono dip. pubblico) ho tra le altre una carta in cui richiedo all'INPDAP di intestare un ASSEGNO CIRCOLARE NON TRASFERIBILE di 50.000 € a nome del venditore, quindi pagato 55.000 € come da accordi preliminari, francamente non riesco a capire a cosa si riferisce l'occultamento.....forse in base alla stima effettuata dall'INPDAP che parla di 80.000 € quale valore dell'immobile ed è riportato sul contratto di mutuo ???
    Altro non mi viene in mente......se non dire (e qui veramente mi scaverei una buca e mi ci butterei dentro) che il venditore è mio suocero :disappunto: !!
    Quindi so già cosa fare se rinasco......
    Grazie mille in anticipo per ogni eventuale vs risposta !
     
  6. Umberto Granducato

    Umberto Granducato Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    ... nemmeno io....
     
  7. Antonello

    Antonello Membro dello Staff Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Hai acquistato 8 anni fà un immobile da tuo suocero per 55 mila, iniziali 56 mila.
    Hai versato 5 mila al compromesso e 50 mila con assegno con mutuo INPDAP che ha valutato l'immobile 80 mila.
    Ora tuo suocero afferma che c'è stato occultamento di corrispettivo.
    Sembra di capire che tu hai dato a lui dei denari in nero e per questo lui ha anche consultato un avvocato!!!!!!!
    L'avvocato minaccia di far revocare la compravendita........!!!!!!
    Ci comunichi che sai già che fare........rinascendo........
    La prima risposta che viene in mente è che, purtroppo per te, Peppino è deceduto e non ti può aiutare.
    E sì, proprio Peppino de Filippi............quello delle famose commedie napoletane.......ti avrebbe dato un sacco di grana per lo spunto di una bella commedia...........all'italiana........
    Mi domando..............che razza di avvocato ha reperito tuo suocero..............che in pratica............denunciando il genero si autodenuncia con avvallo dello..........splendido avvocato.
    Sono sicuro che non ci darà alcun procedimento......ed è un vero peccato..........troupe televisive per la commedia dell'anno in diretta in un'aula di tribunale............le sganassciate del giudice..........infermieri in soccorso del pubblico scompissciato dalle risate............e colpiti da "risus tremens"...............
    Vai tranquillo che nulla succederà..........fatta esclusione per la radiazione dall'albo........dell'avvocato.
    Una curiosità............anche se si dice.......tra moglie e marito......non mettere..........vien da chiedere..........ma tra te e la figlia di tuo suocero.............tout va bien............?
     
    A fravveduto e nio66 piace questo messaggio.
  8. fravveduto

    fravveduto Membro Ordinario

    Altro Professionista
    Provo a capirci di più: compri casa da tua suocero x 56.000euro, dagli atti emerge che ne hai effettivamente pagato 55.000euro (non ci importa dei 1000euro); dopo 8 anni -e qualche problemuccio col suocero ce lo mettiamo- il venditore (correo) si ricorda che "avete" occultato una parte del corrispettivo... anche se fosse vero ti fai spiegare da un notaio bravo -lascia stare l'avvocato- come si può giungere ad una remissione del contratto??? Sai, sono curioso... xpechè in questo modo oltre alle donazioni, alle successioni, alla legge circa la conformità del manufatto alle planimetrie catastali, ci sarebbe un ulteriore elemento di incertezza riguardo la circolarità degli immobili... e visto come è ingessato il mercato anche per via della scarsa volontà delle banche a concedere credito, nonostante la sicurezza degli atti, posso immaginare cosa possa succedere con un'alea del genere...
    Cmq. stai pure tranquillo, che prima che tuo suocero si possa riprendere la casa... deve fare i conti con chi ti ha concesso il mutuo... e se il contratto andava bene per loro... stai pur sicuro che va bene per tutti!!!
    In bocca al lupo...

    Aggiunto dopo 12 minuti :

    L'allegato può aiutare a capire... chi può avere interesse a ciò (lo Stato)... e basta!!!
     

    Files Allegati:

    A nio66 piace questo elemento.
  9. andrea boschini

    andrea boschini Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    scusa..vuoi dirmi che sull'atto di mutuo e' stata citata il valore di perizia:shock::shock:...questa mi e' nuova.
    Non e' che fare il mutuo avete dichiarato quale valore di vendita l'impoprto della perizia?
     
    A nio66 piace questo elemento.
  10. fravveduto

    fravveduto Membro Ordinario

    Altro Professionista
    Ma anche se fosse, l'atto è quietanzato... altrimenti non gli avrebbero erogato il mutuo!
    Dunque non riesco proprio a capire come si possa giungere ad una remissione (annullamento) dell'atto... Ma qua veramente siamo alla follia: ciascuno pensa la sera prima cosa fare il mattino successivo... E in tutto questo chi garantisce i terzi???
    Il nonno???
    C'è esclusivamente un aspetto legato ad un'eventuale occultamento del "prezzo reale" c/evasione dell'imposta di registro: cosa che l'un per l'latro potrebbe costare ca. 20mila euro ad abundantiam...
    Ma il nonno se la prende in saccoccia: l'atto è quietanzato e per giunta nel denunciarlo deve dichiarare di aver ricevuto a nero la somma...
    Ho la sensazione che più della sostanza "legale" ci sia in sostanza un bel ricatto: ma tutto questo dovuto a cosa???
    Saluti
     
    A nio66 piace questo elemento.
  11. nio66

    nio66 Membro Junior

    Privato Cittadino
    Scusa non ho capito bene...ma l'eventuale sanzione sarebbe solo a carico mio o sarebbe per entrambi ??
    Si questo lo sa, ma non sembra un problema per lui :applauso:
    In effetti è dovuto a qualcosa, (diciamo che il mio matrimonio non sta vivendo una fase molto brillante, come intuito da Antonello) a quanto lui dice si riprende l'appartamento :shock: e lo dona a mio figlio...sempre secondo il suo avvocato, ma l'art. 72 parla anche di esproprio anche verso eventuale terzo compratore, quindi se io nn pago....chissà se il suo brillante avvocato lo ha avvisato di questo !!
     
  12. fravveduto

    fravveduto Membro Ordinario

    Altro Professionista
    1) La sanzione è a tuo carico,:basito: sei tu che hai evaso il registro!!! Gli si potrebbe imputare un falso in atto pubblico (?) :domanda:avendo dichiarato cose non vere (ma già la sostanza cambia se invece di atto pubblico ci troviamo di fronte a scrittura privata autenticata) e complicità, dunque, nell'averti agevolato nel reato di evasione fiscale... Al nonno, però, non cedeva alcun obbligo fiscale!!!;)
    2) Non sono così sicuro che si riprenda l'appartamento...:risata: ti obbliga a cacciare un pacco di soldi ovvero ti espone ad un'ipoteca legale da parte dell'Agenzia delle Entrate... e dunque esproprio a favore dello stato (forse intende ricomprarsela all'asta???):shock:
    3) Lo dona al nipote...!!! così per i prossimi 20 anni non lo vende neanche più...:^^: Ma il nipote -tuo figlio- è maggiorenne???
    4) Rimane eventualemente la possibilità di vendere l'immobile... prima che vengano compiuti passi legali ufficiali :domanda:che potrebbero bloccare l'immobile per mezzo di un'ipoteca giudiziale di tipo cautelativo, qualora la spuntasse sulla storia dell'occultamento di corrispettivo... ma temo che per costituirsi in giudizio debba avere dei testimoni... ci sono???
    Onestamente non ho capito come il vecchiaccio intenda "procedere" per ottenere la remissione del contratto ovvero giungere a coronare questa sua fantasia di toglierti la casa...
    Mi auguro che non giunga alla conclusione di eliminarti fisicamente affinchè tua moglie e tuo figlio ereditino subito!!!:risata:
    Ciao
     
  13. Antonello

    Antonello Membro dello Staff Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    ....confermo quanto ti ho detto prima sull'avvocato..........può rischiare la radiazione per assoluta incompetenza.
    Tu puoi vendere a chiunque, meglio a un non parente, la revocatoria è un fatto eccezzionale ed occorrono motivati motivi.
    Il terzo può essere condannato e quindi un giudice gli porta via il bene se questo terzo era a conoscenza dello stato di insolvenza del venditore e se l'importo dichiarato inatto è palesemente inferiore alle medie di mercato.
    Considera poi che non è così semplice in quanto esiste il ricorso in appello, il consiglio di stato ed il tribunale europeo.
    Te ne racconto una che chiarisce la mente sulla giustizia:
    Napoli, sirene antifurto che vociano nel cuore della notte.
    Pattuglia delle forze dell'ordine che vedono: vetrina della gioielleria spaccata, vetri per terra, scaffali della vetrina vuoti e...un omino che con un sacco in spalla.
    Arresto dell'omino per furto.
    L'avvocato al giudice: il mio cliente transitava in zona ed ha visto un uomo scappare. Ha notato il sacco e lo voleva portare alla questura.
    L'arrivo dlela volante ha bloccato la buona intenzione del mio cliente.
    Giudice: ma è stato trovato con la refurtiva, quindi è furto!
    Avvocato: no, la refurtiva c'è tutta....quindi nessun furto.....e non essendoci mancanza di gioielli......chiedo l'assoluzione più ampia..........
    Assolto per non aver commesso il fatto.
    Medita........medita.......
     
    A nio66 piace questo elemento.
  14. nio66

    nio66 Membro Junior

    Privato Cittadino
    OK tocca a me...e se nn pago e smetto di pagare il mutuo ?? Esproprio ? Bene....poi partecipo all'asta (nn io ovvio) e faccio aumentare il prezzo.....che se lo ricompri bello caro...!!!
    No, nn è maggiorenne......
    Lui ??? Altro nn so... :triste: Vendere l'immobile ?? Potrebbe essere....ma nn mmi sembra il periodo giusto, in più abitando sotto di me vedrebbe gli eventuali "clienti" e potrebbe a questo punto procedere con la sua "minaccia" (che fino ad ora è solo verbale), ma sono curioso e a breve chiederò un colloquio con il suo Avvocato, naturalmente con lui presente, voglio capire bene se e cosa hanno in "mano" :rabbia::rabbia:
    Azz......se tanto mi da tanto, cmq basta chiederlo dono tutta la mia parte.....mutuo compreso però !!!
    Grazie mille a tutti per le vs risposte !!! :applauso::applauso::applauso:
     
  15. Antonello

    Antonello Membro dello Staff Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    ...se l'asta si blocca al tuo rialzo.......devi pagare.........in difetto è turbativa d'asta....penale

    ...di solito chi deve agire non minaccia.....agisce......e sa anche che non sarà un processo civile ma penale......

    un consiglio.......non andarci da solo.....ma con il tuo legale........fra squali si capiscono......
     
    A nio66 piace questo elemento.
  16. nio66

    nio66 Membro Junior

    Privato Cittadino
    Io continuo a pensare ad un bluff.....cmq con calma voglio approfondire, eventualmente seguirò il tuo consiglio, ma prima di rivolgermi ad un avvocato, vorrei vedere su quali fatti si basa il tutto.
    Cmq grazie di nuovo a tutti per i preziosi consigli !!!
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina