1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. astro

    astro Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Se si tratta di un nominativo con pochi atti la cosa è abbastanza semplice, ma se ci troviamo molti atti da consultare (per identificare la proprietà attuale) o atti "strani o poco usuali" tipo "domanda di comparsa in risposta in riconvenzionale" che facciamo? Ci avvaliamo di qualche visurista o abbandoniamo, "tanto le visure le fa il notaio?"
    Sappiamo fare una visura storica ventennale per garantire l'acquirente che il bene non ha vincoli, ipoteche o altri atti pregiudizievoli?
     
  2. Roby

    Roby Fondatore

    Agente Immobiliare
    Astro io per queste cose mi affido al notaio, capisco che sarebbe bello saper fare tutto e so finchè è semplice ci arrivo pure io, ma se è complessa mi rifaccio alla autorità del notaio.
    Ciao Roby.
     
  3. Maurizio Zucchetti

    Maurizio Zucchetti Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Fino alla penultima vendita io facevo solo le visure catastali ... demandando quelle ipotecarie al notaio dopo l'accettazione dell'offerta .... ma ora non più! La vendita era quella dei 4 eredi con appartamento e ballatoio (gli utenti più "anziani" del forum se la ricorderanno, parliamo di gennaio) ... insomma, a dispetto dell'atto di provenienza regolarissimo firmato dal nonno, e della visura catastale che dava la proprietà agli eredi, è uscito fuori che la segretaria del notaio che nel 1962 fece una permuta si era dimenticata di mettere in atto il ballatoio! :x
    Insomma, visto che la cosa mi è costata qualche migliaio di euro in mancate provvigioni (l'offerta ormai era accettata, ed ho dovuto fare i salti mortali per far digerire la cosa alle parti! :shock: ), ho promesso a me stesso di fare prima di ogni offerta ANCHE le visure ipotecarie, e non solo quelle catastali! :nerd:

    Con l'occasione chiederei a chi ha attivato la connessione SISTER se ci si trova bene, o se non converrebbe andare direttamente al Catasto (colleghi romani, quanto si aspetta a via Ciamarra per una visura ipotecaria?)
    Grazie!

    ;)
     
  4. astro

    astro Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Se conviene sister, direi che dipende fondamentalmente dal giro che hai e da come è la conservatoria, da noi con sister e la crisi si sono letteralmente svuotate, e le visure si fanno bene ed in fretta. Inoltre su atti ante meccanizzazione, se possibile, andarsi a vedere il titolo può evitare un sacco di complicazioni. Quando è possibile io ci porto pure il cliente!
     
  5. real-casa

    real-casa Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    a me dal notaio hanno detto che con sister le visure non sono aggiornate nel senso che il sitema è meccanizzato solo dal 1996 quindi quelle precedenti non le trova.. vi risulta??
     
  6. roberto.spalti

    roberto.spalti Membro Senior

    Agente Immobiliare
    SISTER dovrebbe essere meccanizzato dall'88, almeno a Livorno; forse dipende dalle conservatorie.
    Sister conviene per dare una sgrossata alla visura e verificare che non ci siano situazioni strane, se è tutto a posto il notaio farà visure approfondite prima del rogito; se ci sono dubbi verranno approfondite prima del preliminare.
     
  7. Manovale

    Manovale Membro Junior

    Altro Professionista
    Si, un giro in conservatoria è bene farlo, si aprono orizzonti inaspettati.
    A Modena il telematico è aggiornato al 1970, nel 75 c'è stato il cambiamento del catasto da cartaceo a meccanizzato, c'è qualche difficoltà di collegamento.
    Sister funziona benissimo, come Geoweb che permette anche l' accesso a Cerved.
    Qui è inevitabile cadere sulle esperienze personali,
    Un terreno edificabile sul quale, al preliminare, è stato presentato un progetto di valutazione preventiva, venduto ad altri trenta anni prima.
    Un' ipoteca giudiziale iscritta due mesi dopo il rogito di vendita
    Un rogito di acquisto che non compare sui registri, ( al cartaceo). ecc.
    Dalla visura col Sister si ha una prima sgrossata come dice Spalti, almeno si hanno i dati della provenienza. E' bene leggerla perchè col meccanizzato certi particolari vengono omessi.
    Anche il Cerved riserva delle sorprese inaspettate, soggetti inattendibili, indebitati
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina