1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. marifoss

    marifoss Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Buon giorno a tutti,
    Sono proprietario di un locale dato in locazione agevolata. Il 31 dicembre scadrà il contratto (5° anno di 3+2). Se non dò la disdetta il contratto viene rinnovato automaticamente alle stesse condizioni? Devo comunque rifare la registrazione pagando la tassa di registro? Se invece lo disdico posso rifarlo sempre a locazione agevolata con un aumento di canone?
    grazie
     
  2. Taraka

    Taraka Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    L'art. 2 comma 5 della legge 431/98 (legge che regola tale tipo di contratto) stabilisce che alla scadenza del periodo di proroga biennale ciascuna delle parti ha diritto di attivare la procedura per il rinnovo a nuove condizioni o per la rinuncia al rinnovo del contratto comunicando la propria intenzione con lettera raccomandata da inviare all'altra parte almeno sei mesi prima della scadenza. In mancanza della comunicazione il contratto è rinnovato tacitamente alle medesime condizioni.

    Andrà regolarmente versata l'imposta di registro con il codice tributo relativo alla proroga.

    Quanto all'ultimo quesito: come detto sopra, si possono pattuire nuove condizioni.
     
    A marifoss e francesca7 piace questo messaggio.
  3. Luna_

    Luna_ Moderatore Membro dello Staff

    Altro Professionista
    e aggiungo, il rinnovo va comunicato in agenzia delle entrate con modello rli.
     
    A francesca7 piace questo elemento.
  4. Bastimento

    Bastimento Membro Storico

    Privato Cittadino
    Ricordo che si è discusso sul tenore della "proroga alle medesime condizioni: ma non ricordo la conclusione
    1-Si riprende con un 3+2?
    2-Si proroga di 2 anni in 2 anni?
    Ho dubbi anche su questo: i concordati sono regolati da un accordo territoriale: quali diverse condizioni possono essere pattuite? Non credo il canone, salvo recuperare la variazione istat per intero
     
  5. Taraka

    Taraka Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Si proroga di 3 anni. Alla scadenza, si riproroga di altri 2. Alla successiva di 3; poi di altri 2 e così via.

    Certo; tuttavia le tabelle per la determinazione del canone lasciano un margine, seppur minimo, di oscillazione.
     
    A Bastimento piace questo elemento.
  6. marifoss

    marifoss Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Grazie a tutti,
    penso che mi rivolgerò (anche se ho seri dubbi su una risposta precisa) al comune. cmq tra avere un piccolo aumento facendo un contratto nuovo e fare una proroga lasciando il canone inalterato preferirei la seconda ipotesi:
     
  7. Luna_

    Luna_ Moderatore Membro dello Staff

    Altro Professionista
    3+2+3+2+3+2 o 2+2+2+2+2+2, a seconda dell'orientamento dell'agenzia delle entrate del luogo. Dove sono io è 2+2+2+2+2+2+2 ad esempio.
     
    A ab.qualcosa e Bastimento piace questo messaggio.
  8. Bastimento

    Bastimento Membro Storico

    Privato Cittadino
    ... te pareva ... che la risposta fosse univoca ... :triste:
     
    A Luna_ e Bagudi piace questo messaggio.
  9. MELISSA75

    MELISSA75 Membro Attivo

    Altro Professionista
    visto ultimamente contratto di 4 anni + 2 registrato regolarmente all'agenzia delle entrate, sinceramente non pensavo che il periodo potesse essere diverso da 3+2...
     
  10. Taraka

    Taraka Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Generalmente l'agenzia delle entrate non controlla i contenuti dell'atto ma il rispetto delle modalità di registrazione.
    Vedremo cosa succederà in caso di contenzioso ;)
     
  11. MELISSA75

    MELISSA75 Membro Attivo

    Altro Professionista
    in effetti la legge dice:
    non inferiore a 3 anni, con proroga di diritto di 2 anni (art. 2, comma 5, L. 431/98)
    quindi il termine puo' essere superiore ai 3 anni... si impara sempre qualcosa di nuovo!
     
    A Bagudi e Bastimento piace questo messaggio.
  12. Luna_

    Luna_ Moderatore Membro dello Staff

    Altro Professionista
    Diciamo che all'Agenzia delle Entrate...non interessa...di controllare...controlla
     
  13. ab.qualcosa

    ab.qualcosa Membro Senior

    Agente Immobiliare
    In realtà tutte le durate dei contratti di locazione sono limiti minimi.
    Nel concordato se non ricordo male se allunghi il periodo puoi anche aumentare un po' il canone.
    Magari dipende da accordo territoriale a accordo territoriale.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina