1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. M.C.

    M.C. Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Qualche mese dal notaio fa ho fatto il prliminare per l'acquisto di un appartamento. Gia in quel momento mi sono accordo che dalla mappa catastale dell'immobile la cantina assegnata no corrispondeva a quella in uso all'attuale proprietario. Il notaio ha risposto che non era un problema rilevante e che si poteva procedere.
    Leggendo un po' in giro invece vedo che molti notai non effettuano il rogito se la situazione reale dell'immobile non è perfettamente corrrispondente a quanto riportato al catasto.
    1) Posso pretendere che la situazione venga sanata prima del rogito anche se il notaio non la considera rilevante?
    2) Nel caso i tempi fossero lunghi posso chiedere l'annullamento del preliminare e il recupero della caparra versata? (ho bisogno di acquistare una casa in tempi rapidi)
     
  2. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Lo scambio di cantine é assolutamente rilevante (anche se è una delle cose più comuni che possa accadere in un immobile non recente) e va messo a posto prima del rogito, o tornando ognuno nella propria cantina (il che crea spesso problemi e resistenze...) oppure si fa un doppio frazionamento catastale nel quale ognuno assegna al proprio immobile la cantina che effettivamente occupa.
     
  3. H&F

    H&F Membro Assiduo

    Altro Professionista
    Mi stupisco che un notaio abbia detto che non è rilevante : vende una cantina di un altro proprietario. Potrebbe non essere solo una non conformità catastale.
    La cantina in vendita va individuata in atto. Cosa scriverebbe il notaio ?:disappunto:
     
  4. M.C.

    M.C. Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Nell'atto verrebbe indicata la giusta cantina "catastale" ma poi mi darebbero le chiavi e l'uso dell'altra.
    Visto che il tempo corre posso chiedere l'annullamento del preliminare e la restituzione, non dico del doppio della caparra, ma almeno di quanto gia versato?
     
  5. andrea boschini

    andrea boschini Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    :shock:
    e' un tuo diritto, non acquistare se il catasto non corrisponde all'attuale stato
    dipende che cosa hai scritto e cosa hai allegato al preliminare. Se ti hanno venduto qualcosa di non conforme e non sanabile in tempi stretti ( o che almeno non combaciano con i tempi proposti ) , puoi salutarli;) con i tuoi danari in tasca.
     
    A H&F e M.C. piace questo messaggio.
  6. M.C.

    M.C. Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Nel caso si dovesse proseguire con il rogito, visto che oltre ad aver glissato su questa difformità ho scoperto che il notaio è amico di amici della parte venditrice, prende accordi con loro senza informarmi, posso cambiare notaio anche se sul preliminare ara stato indicato il suo studio anche per l'effettuazione del rogito?
     
  7. H&F

    H&F Membro Assiduo

    Altro Professionista
    Puoi cambiare notaio anche perchè basta riferire al Consiglio del Notariato il motivo : la cantina di un'altro.
    Ma che notaio è ?

    Vedo grossi problemi futuri con questo scambio di cantine. E poi la dichiarazione mendace in atto. Atto nullo ?
    Usucapione da parte dell'altro sulla cantina ?
     
  8. M.C.

    M.C. Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Ma devo giustificare il motivo al consiglio del notariato?
    Anche perchè la risposta al preliminare dell'irrilevanza dello scambio di cantina era solo verbale e non risulta sull'atto. Quindi potrebbe sempre negare... e figurati se ho voglia di mettermi contro la parola di un notaio. Al limite posso tirare fuori argomentazioni su una generica intervenuta mancanza di fiducia nei suoi confronti.
    Mi dispiace ma non faccio nomi.
     
  9. H&F

    H&F Membro Assiduo

    Altro Professionista
    Il mio era un consiglio "estremo" : tu dichiari che vuoi cambiare notaio ( ci sono anche discussioni su immobilio di pochi mesi fa ) e se gli altri ti mettono davanti il tuo impegno del preliminare sul nome del notaio tu puoi dire che non ci stai e fai intendere che ti rivolgerai a chi di dovere. Sappi che nessuno ti può obbligare a rendere la dichiarazione mendace in atto sulla conformità catastale. Quindi informa il venditore che non si rogita finchè nn viene sitemata la cantina oppure trova, attraverso un altro notaio, un sitema, se esiste, che si rogita con in sospeso la cantina ( e 50000 euro in mano al notaio) finche non viene sistemata la cantina.
    O cose del genere. Io non conosco "il mestiere" di notaio, ma quando vogliono trovano il sistema. Oppure decidi tu. Hai parlato con chi usa l'altra cantina ?
    Magari la cambia subito, se sa che non è la sua. Se è una persona per bene non dovrebbe opporre resistenza.
     
    A m.barelli piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina