1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. sanmon

    sanmon Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Buongiorno a tutti ,volevo sapere come posso reperire informazioni precise sulla data in cui i miei genitori hanno deciso la comunione dei beni in quanto mia madre non ricorda il periodo e mio padre purtroppo è deceduto.
    Vi ringrazio per l' aiuto.
     
  2. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    La legge sulla comunione dei beni è del 20 settembre 1975, per cui per i matrimoni contratti dopo questa data era automatica, a meno di non fare espressamente scelte diverse.

    Silvana
     
    A Umberto Granducato piace questo elemento.
  3. sanmon

    sanmon Membro Attivo

    Privato Cittadino
    ti ringrazio per la risposta ma ti volevo chiedere nel caso di un matrimonio ante 1975 e con divisione dei beni realizzata dopo il 75 poichè molti beni sono stati acquistati prima e dopo il 75 come posso sapere(in quale ufficio statale o dove) quando si è fatta la comunione?
    Grazie.

    Aggiunto dopo 5 minuti :

    Per essere più chiaro dunque il matrimonio è stato fatto prima del 75 immobili acquisiti prima del 75 e comunione dopo il 75 in questo caso i matrimoni prima del 75 presuponevano la comunione?Ti ringrazio.
     
  4. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    La data della scelta della comunione dei beni dovresti trovarla nell'estratto dell'atto di matrimonio.

    Credo sia l'unico documento probante.

    Che io sappia i matrimoni prima del '75 presupponevano la separazione dei beni, mentre quelli acquistati dopo sono in comunione.
    Silvana
     
  5. Antonello

    Antonello Membro dello Staff Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Devi recarti nel comune dove i tuoi genitori hanno contratto il matrimonio.
    Nel certificato sono annotate le convenzioni...se in separazione dei beni c'è scritto....se non c'è scritto nulla.....sono in comunione.
    Precedentemente al 1975 il regime che si applicava era quello della separazione dei beni.
    Dopo il 20 settembre 1975 il regime applicato è quello della comunione....salvo diversa disposizione dei coniugi (separazione) ed è tutt'ora vigente.

    Se l'acquisto degli immobili è stato definito prima del 1975:
    - acquistato da un solo coniuge = la proprietà è del nominativo che appare nell'atto;
    - acquistato da tutti e due i coniugi = la proprietà è di tutti e due i coniugi;

    Se l'acquisto degli immobili è stato definito dopo il 20 settembre........leggi sopra....
     
  6. sanmon

    sanmon Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Vi ringrazio ma nessuna di queste risposte mi è stata di aiuto , io vi chiedevo nel caso il matrimonio sia antecedente il 75 e solo dopo tale data sia stato deciso di fare la comunione dei beni , dove posso recarmi (comune ecc..) .Grazie.

    Aggiunto dopo 2 minuti :

    Volevo aggiungere anche questo nel caso della comunione dei beni dopo il 75 i beni che rientrano sono quelli ante matrimonio, post comunione o entrambi? grazie e scusate queste domande a...rate.
     
  7. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Mi sembra di averti risposto e anche Antonello.

    L'unuico documento che attesta se si è in regime di comunione o separazione dei beni è l'estratto dell'atto di matrimonio, che si trova nel comune in cui si celebrato il matrimonio.

    Codice:
    nel caso della comunione dei beni dopo il 75 i beni che rientrano sono quelli ante matrimonio, post comunione o entrambi?
    Sono gli acquisti post comunione.

    Silvana
     
  8. Antonello

    Antonello Membro dello Staff Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Sempre e solamente nel comune dove è stato contratto il matrimonio.

    Se uno dei due aveva beni ante 75 se li tiene per sè.....sono suoi e basta...se acquistano dopo il 75 e se in comunione dei beni risulteranno in quota al 50%.......se invece sono in separazione.....solo al nominativo che appare nell'atto.
     
    A Umberto Granducato piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina