1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. michela Boni

    michela Boni Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Salve a tutti,scusate l'ora che è dovuta ad un po' di agitazione personale.
    A fine mese dovrei rogitare. Io sono la parte acquirente.
    Nella proposta di acquisto casa ho richiesto per l'andamento a buon fine del rogito la trasformazione del diritto di superficie in diritto di proprietà.
    Ho contattato il notaio che, informatosi al comune , mi ha informato che la pratica di questo passaggio non è ancora completata in quanto il venditore,oltre all'immobile che io devo acquistare,ne ha inserito un altro nella stessa domanda(fforse per risparmiare sulle spese)e questo potrebbe prevedere una lungaggine in questa trasformazione del diritto di superficie in proprietà.
    Se al momento del rogito la documentazione riguardante l'immobile che devo acquistare non fosse pronta, che diritti ho? Visto che questa documentazione l'ho fatta mettere nel contratto come necessaria per l'andamento a buon fine del rogito,se non fosse pronta, posso chiedere la nullità del contratto e riavere indietro la caparra(€5000,00),l'acconto (€40000,00) e i soldi dati all'agenzia (€7500,00)?
    Come devo muovermi se dovesse capitarmi questa cosa?
    Inoltre la restituzione dei soldi dati,mettendo un avbocato,va a buon fine?
    Grazie a tutti quelli che vogliono darminformazioni e chiarimenti. Michela

     
  2. alessandro66

    alessandro66 Membro Senior

    Privato Cittadino
    Scusa ma la richiesta l'ha fatta, si è attivato per rispettare quanto concordato e già pensi ad annullare il tutto per una questione di tempistiche che, oltretutto, non dipendono dal venditore? Ma concordare una proroga del termine, no? Nella vita gli imprevisti esistono...Il buon senso consiglierebbe di risolverli, non di girare sui tacchi e andarsene...tieni conto che potresti anche avere ragione, formalmente, ma risolvere un contratto e farsi restituire i soldi potrebbe non essere possibile...lui perché vende? Se lo fa per ricomprare e si è già impegnato, come te li restituisce?
     
    A Bagudi, PyerSilvio, Rosa1968 e 1 altro utente piace questo messaggio.
  3. michela Boni

    michela Boni Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    È vero quello che dici perché allora io però devi rogitare e non avere tutto in regola per tempestive non dipendenti neanche da me?
    Io mi ri troverei a saldare l'acquisto rispettando tutti i tempi e gli impegni presi senza che la stessa cosa la faccia il venditore. ...considerando che per stare tutti tranquilli non è disposto a spostare la data del rogito.
    Ho una famiglia con tre bambini piccoli e un lavoro dignitoso....è un impegno che va onorato e da entrambe le parti con rispetto di tutti. Quindi non trovo giusto pagare ed avere questioni in sospeso visti gli accordi presi.
    Allora a che serve firmare un preliminare?
    Grazie dell'interessamento.
    ps considera che vende nella stessa palazzina una mansarda collegata per quanto riguarda l'acqua a quella che
    dovrà essere la mia casa e voleva che lasciassi attaccato al mio contatore quello della mansarda perché il comune ci mette troppo tempo per dar un contatore nuovo per l'altra abitazione.
    Non ti sembra che a questo mio venditore ci voglia "troppo tempo"per tutto?
    Io voglio solo tutelare la mia famiglia, stare serena e chiudere un contratto in modo chiaro. Non mi sembra molto.
     
  4. Silvio Luise

    Silvio Luise Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    ...il consiglio che ti ha dato alessandro66 e' sensato ...potresti in aggiunta disporre che una parte della cifra che devi versare al rigido resti in deposito al notaio fino alla risoluzione del problema.
     
    A PyerSilvio piace questo elemento.
  5. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Il notaio non può rogitare senza l'atto di riscatto che la parte venditrice dovrà fare con il comune. E' un atto notarile, e il più delle volte hanno dei ritardi in quanto il comune li accomuna.
    Stabilire una penale per ogni giorno di ritardo, questo si ....
     
    A alessandro66 e Silvio Luise piace questo messaggio.
  6. michela Boni

    michela Boni Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Grazie dell'informazione
     
  7. michela Boni

    michela Boni Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Rosa 1968 comunque se io volessi potrei recidere dal contratto se si verificasse la situazione da me espressa. Grazie
     
  8. alessandro66

    alessandro66 Membro Senior

    Privato Cittadino
    Sul discorso della mansarda e del contatore ti do pienamente ragione e non dipende certo da quanto tempo ci mette il Comune per allacciarlo ad un nuovo contatore...vanno divise le utenze e basta, il resto non è un problema tuo. Il riscatto del diritto di proprietà, invece, è notoriamente una procedura lenta, forse vi sareste dovuti informare prima di stabilire le date del rogito...in ogni caso, dato che rappresenta una condizione del preliminare, finchè non sarà effettiva non si potrà rogitare, quindi non sei obbligata a saldare un bel niente...è sempre e comunque lui l'inadempiente se non riesce a rispettare i termini, però...da qui a far saltare la compravendita...mi sembra oggettivamente esagerato...una proroga e una penale, se dovesse esserci ulteriore ritardo, come consigliato da Rosa, mi sembra la soluzione più sensata.
     
  9. alessandro66

    alessandro66 Membro Senior

    Privato Cittadino
    Michela...guarda che se ci hai ripensato...lo puoi anche ammettere...ma per far saltare il banco e ammesso e non concesso che il venditore non riesca a rispettare i termini....bisogna vedere che significato è stato dato al termine ultimo previsto per il rogito.
     
  10. michela Boni

    michela Boni Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
     
  11. michela Boni

    michela Boni Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Alessandro non farla semplice con un "ci hai ripensato"....io prendo mille euro al mese, ho tre bambini piccoli e sto investendo i miei risparmi.
    Sono in ansia, si!
    Vorrei solo capire quanto sono tutelata e i miei diritti perché per tutti i soldi dati già io ho rispettato le scadenze esatte e vorrei essere ricambiata. Non mi sembra una richiesta assurda.
    voglio solo star tranquilla e essere trattata con rispetto.
     
  12. alessandro66

    alessandro66 Membro Senior

    Privato Cittadino
  13. alessandro66

    alessandro66 Membro Senior

    Privato Cittadino
    Allora...formalmente e a norma di diritto sei tutelata ma si rischia di andare in causa, dover anticipare i soldi dell'avvocato e perdere parecchi anni dietro ai tribunali...parla col Notaio e fatti consigliare sull'eventualità di una proroga del termine con contestuale carico di penale per ogni giorno di ulteriore ritardo del venditore.
     
  14. CheCasa!

    CheCasa! Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Ciao Michela,
    è un tuo diritto quello di inviare al venditore una diffida ad adempiere consentendogli una proroga di 15 giorni per tenere fede alle sue obbligazioni.
    E' tuo diritto, nel caso in cui non venga rispettato il nuovo termine, a questo punto divenuto essenziale, recedere dal contratto per inadempimento del venditore e richiedere la restituzione della caparra raddoppiata e dell'acconto prezzo.
    Non puoi richiedere all'agenzia la restituzione della mediazione ma puoi decidere di rinunciare al doppio della caparra ed agire per la determinazione del danno aggiunto al fine di recuperare la maggiore somma sborsata.

    Ricorrere alle vie legali è però una soluzione che, nel tuo caso, definirei estrema: significherebbe dover attendere magari anni, impedendoti di poterti dirigere su un nuovo acquisto e bloccando, contemporaneamente, anche il venditore.

    Se ti è possibile trova un compromesso con la controparte. Magari chiedi l'aiuto dell'agente immobiliare. Se è un buon mediatore, saprà consigliarvi una soluzione adeguata.

    Per compromesso non intendo che tu debba metterti a 90 gradi: valutate una piccola proroga, la sottoscrizione del rogito trattenendo dal saldo una somma congrua, la consegna del bene in attesa che le carte siano a posto....
    Ci sono tante possibilità da valutare prima di rivolgersi al tribunale.

    In bocca al lupo.
     
    A d1ego, Bagudi, Rosa1968 e 1 altro utente piace questo messaggio.
  15. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Il termine inserito nel preliminare di solito non è perentorio. Faccio un esempio, la dicitura entro e non oltre il non è un termine essenziale, lo diventa nel momento in cui viene inserito nel contratto, quindi entro e non oltre il termine perentorio ed essenziale.
    Quindi prima verifica. Se così non è, convocate le parti entro quella data e una delle due non è in grado di rogitare, a quel punto si fissa il nuovo termine perentorio con la penale.
    Difficilmente la parte venditrice dorme sonni tranquilli in questi casi, non la vedo così all'acqua di rosa. Così come credo che nei contratti un minimo di elasticità ci deve essere. Detto questo, il mio consiglio è quello di incontrarvi e capire dove la pratica si è incagliata e cercare di risolvere in accordo la situazione nell'interesse di tutti.
     
    A sarda81 e alessandro66 piace questo messaggio.
  16. michela Boni

    michela Boni Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Grazie a tutti delle indicazioni che mi avete dato.
    Siete gentilissimi
     
  17. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Non puoi pretendere l'adempimento del venditore ad una tua esplicita richiesta, se questo adempimento non dipende da lui.

    L'edilizia convenzionata richiede dei tempi e se devi acquistare col diritto di proprietà non puoi rogitare col diritto di superficie in essere.
    Come del resto ti ha detto il notaio.

    Non vorrei metterti ancora più confusione, ma in genere nelle convenzioni c'è un tempo per il comune per esercitare o meno il diritto di prelazione (che non ho mai visto esercitato...) al di là del quale c'è il silenzio/assenso.

    Poni questa domanda al notaio o leggiti bene la convenzione in merito.

    Non oso nemmeno pensare in quali guai potresti metterti qualora volessi citare per inadempienza il venditore, che inadempiente non è...

    Non ha senso.
     
  18. michela Boni

    michela Boni Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Grazie dell'informazione Bagudi.
    A questo punto però io ho dei diritti?
    Rogitare in Ritardo su una data "x"per ritardi del venditore mi da diritto ad avere dei risarcimenti o a chiedere delle penali ,se fissato un nuovo termine per il rogito questo documento non sia ancora pronto.
    Io ho dovuto fare dri disinvestimenti e sto perdendo degli utili anch'io.
    Non si può difendrre solo il venditore, anche io come acquirente ho delle spese e mi sono mossa per essere puntuale al momento del rogito e adesso devo cosi stare sospesa avendo già dato molti soldi. Non mi sembra giusto.
    Per informazioni: cosa sono queste penali?
    Grazie.
     
  19. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Infatti tu hai diritto alla penale per ogni giorno di ritardo.
     
  20. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Dovete fare un incontro, magari davanti al notaio e stabilire una penale di tot euro al giorno per ogni giorno di ritardo.
    Ovviamente dovete firmarla entrambi.

    Non si difende il venditore: si tratta semplicemente del fatto che sta adempiendo ad una tua precisa richiesta (riscatto dell'area) che non era obbligatorio fare e se il comune è lento non è colpa sua...
    Potresti provare ad andare in Comune per stargli addosso e sveltire la situazione, fermo restando che se nella convenzione è citato il silenzio/assenso potreste rogitare...
     
    A Rosa1968 piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina