1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Mauro59

    Mauro59 Membro Junior

    Agente Immobiliare
    Roba da matti!!!! Non so se ci sono o se ci fanno...
    Vi spiego brevemente: incarico in esclusiva per la vendita di una casetta per € 65.000, prendo una proposta di € 80.000 (quindicimila in più rispetto a quanto scritto sull'incarico) subordinata al mutuo e non viene accettata. Ne prendo un'altra senza nessun vincolo a € 85.000 :stretta_di_mano: notifico il tutto al cliente ma dopo 2 giorni mi telefona il figlio e dice che non vende più :disappunto:.
    A questo punto che fare? :triste:
    Grazie a tutti
     
  2. civicoseimmobiliare

    civicoseimmobiliare Membro Junior

    Agente Immobiliare
    Bhe... che dire, se sull'incarico (nelle penali) c'è scritto che deve riconoscerti le provvigioni, nel caso in cui ci sia un' acquirente che compra a pari prezzo o superiore alla somma stabilita... Cerca di capire poi, se non vuol vendere più per un capriccio oppure per un serio motivo.. poi sta a te stabilire.
     
  3. Mauro59

    Mauro59 Membro Junior

    Agente Immobiliare
    E' solo per capriccio anche se data l'età (ormai è in pensione) dovrebbe aver imparato a non farne più. Oltretutto lui non è nemmeno il diretto proprietario ma è il figlio della signora che mi ha dato l'esclusiva. Resta il fatto che non c'è motivo di tal comportamento prendono 25.000 euro in più!
     
  4. civicoseimmobiliare

    civicoseimmobiliare Membro Junior

    Agente Immobiliare
    Allora fallo nero, senza pietà !!! :D
     
    A devil50 piace questo elemento.
  5. Mauro59

    Mauro59 Membro Junior

    Agente Immobiliare
    Puoi dirlo...:rabbia:
     
  6. Antonello

    Antonello Membro dello Staff Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Se nell'incarico avevi concordato una penale nel caso in cui non accettavano una proposta conforme a quanto indicato, chiedigliela immediatamente.
    Hai ragione a dire: roba da matti!
    In questi tempi poi...
     
  7. Mauro59

    Mauro59 Membro Junior

    Agente Immobiliare
    Si avevo messo la penale, ma non capisco il motivo di questo comportamento scorretto a meno che...non abbiano trovato un acquirente che offra di più non so proprio cosa pensare.
    Sicuramente vi terrò aggiornati, intanto qualunque decisione prendano devono mandare una raccomandata
     
  8. marcellogall

    marcellogall Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    Attenzione, il rifiuto a vendere deve risultare da qualche scritto, altrimenti potranno sempre dire di non aver avuto proposte d'acquisto da parte tua. Fai firmare il rifiuto sulla proposta o invia una raccomandata con A.R.
    La mancata accettazione di una proposta d'acquisto con un prezzo pari o superiore a quello concordato prevede comunque il pagamento delle provvigioni.
     
  9. geofin.service

    geofin.service Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Scusate la domanda: fermo restando che sono dalla parte dell'agente, secondo voi un giudice riconoscerebbe il diritto alla penale considerato che si tratta di clausola vessatoria ai sensi dell'art. 1469 del codice civile?? Tutti la utilizzano, ma io ho letto che è inefficace... Qualcuno mi sa rispondere?
     
  10. Antonello

    Antonello Membro dello Staff Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    La risposta la da l'art. 1469bis, comma 6):
    "imporre al consumatore, in caso di inadempimento o di ritardo nell'adempimento, il pagamento di una somma di denaro a titolo di risarcimento, clausola penale o altro titolo equipollente d'importo manifestamente eccessivo".
    Quindi anzichè pretendere la provvigione per intero, basta chiedere l'80% e non stai vessando nessuno.
     
  11. klimt

    klimt Membro Ordinario

    Agente Immobiliare
    ma se ha firmato l'incarico la madre, come pensi di obbligare il figlio a vendere o pagare una penale? impossibile!!!!!
     
  12. Carlo Beghelli

    Carlo Beghelli Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Da quanto scrivi l'immobile è della madre e l'incarico te l'ha dato il figlio giusto ?
    O il figlio è munito di procura e ne hai una copia, altrimenti a che titolo gli vai a chiedere delle penali ? E a chi la chiedi: al figlio o alla madre ??? A titolo di parentela ??? ???
    Un figlio mica può disporre del patrimonio dei genitori per il solo rapporto di parentela !
    Se le cose stano così l'incarico che hai vale come il 2 di bastoni con briscola di spade ...
    Abbiamo capito male noi o ti sei spiegato male tu ?
     
  13. Mauro59

    Mauro59 Membro Junior

    Agente Immobiliare
    la penale chiaramente dovrà pagarla la madre!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    e la madre dovrà comunque inviare la raccomandata dove dice che recede e non intende più vendere l'immobile

    Aggiunto dopo 2 minuti :

    No, hai capito male tu
    L'incarico è stato dato e firmato dalla madre ma il figlio si sta intromettendo nella questione
     
  14. Carlo Beghelli

    Carlo Beghelli Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Mauro, in prima istanza sei tu che devi dare prova di aver ricevuto ed inoltrato in maniera inequivocabile una proposta conforme all'incarico ricevuto. Presumo tu lo abbia fatto. Se le cose stanno così, non vedo dove sia il problema: alla cliente avrai senz'altro spiegato quando ti ha firmato l'incarico, i vari casi nei quali deve pagarti eventuali penali. Quindi ne avete già discusso e lei ha accettato altrimenti non ti avrebbe dato incarico. Quindi dove sta il problema ? Se lei ha deciso di rinunciare all'affare non è cosa che ti riguardi. Spiace ovviamente il mancato affare dell'acquirente ma le penali esistono proprio per dirimere questi casi.
    Se tutta la vicenda è stata da te gestita in maniera ineccepibile, ben documentata e provata, allora emetti fattura esente IVA (art 15) in quanto le penali non sono soggette ad IVA.

    Non è la madre che deve rifiutare e mandarti raccomandate: sei tu che devi dimostrare di aver svolto il tuo lavoro secondo l'incarico ricevuto se vuoi incassare quanto pattuito sull'incarico alla voce "penali".
     
    A devil50 piace questo elemento.
  15. klimt

    klimt Membro Ordinario

    Agente Immobiliare
    [/QUOTE][/QUOTE] quindi il padre non è il proprietario, la madre non e' proprietaria, il figlio e' proprietario ma ti firma l'incarico la madre? Se così fosse, ripeto quanto detto prima.:triste:

    Aggiunto dopo 9 minuti :

     
  16. Antonello

    Antonello Membro dello Staff Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Chiunque incarichi per iscritto una persona a fare si assume la responsabilità delle proprie azioni.
    La madre ha incaricato il mediatore a reperire sul mercato un acquirente per l'immobile del figlio.
    Il figlio non ne vuole sapere di vendere e la madre pagherà quantomeno la penale prevista.
    Consolidata giurisprudenza conferma quanto sopra scritto.
     
  17. geofin.service

    geofin.service Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Quindi in parole povere se un tizio si spaccia per proprietario di un immobile, ma in realtà non lo è, e firma l'incarico di vendita lo stesso, l'agente immobiliare in buona fede che non sa nulla può poi chiedergli la penale??

    E nel caso in cui i proprietari sono due, però l'incarico lo firma uno solo??
     
  18. Mauro59

    Mauro59 Membro Junior

    Agente Immobiliare
    La madre è la proprietaria e lei stessa ha firmato l'incarico. Il figlio si è messo in mezzo per evitare che venda. Paghera' quindi la penale stabilita nell'incarico.
    grazie a tutti per le risposte ed i consigli
     
  19. Antonello

    Antonello Membro dello Staff Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Si, se pattuita nell'incarico.

    E' già capitato ( e capiterà ancora).
    Chi incarica si assume tutte le responsabilità del caso.
    E' molto frequente tra coniugi in comunione dei beni e firma solo uno.
    Tante volte va bene, ma altre no.
    E chi sbaglia paga.
     
    A Mauro59 e klimt piace questo messaggio.
  20. klimt

    klimt Membro Ordinario

    Agente Immobiliare
    ad ognuno le proprie responsabilità, d'accordo
    ma non dovrebbe essere la regola accertarsi prima di far firmare incarichi e controfirmarli, accertarsi almeno della provenienza, e di tutto quanto accertabile, affinchè si possa concludere l'affare?
    Non si può parlare di buona fede ma di............. ingenuità.:shock:ops
    per geofin
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina