1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. pinoruggi

    pinoruggi Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Partiamo dal principio...acquisto casa nel '95 da una ditta di costruzioni....dopo un pò c'è il vicino che si inalbera perchè la costruzione secondo lui ha sforato di circa mezzo metro nel suo terreno. Fà causa alla ditta costruttrice, ma questa nel frattempo venduti tutti gli appartamenti dichiara fallimento e così la parte lesa fà causa al condominio. Noi chiaramente dopo varie riunioni condominiali non ce lo filiamo, convinti di essere estranei all accaduto e così diamo voce al nostro amministratore che con il suo (nostro a questo punto avvocato) risponde picche. A questo punto siamo ne. '99 io vendo casa mentre il vicino mette in moto tutto il meccanismo legale per richiedere il risarcimento al condominio. La sentenza arriva nel 2002 io già abitavo da un altra parte e così il nuovo inquilino mi contatta dicendomi che c'è da pagare le spese legali perche nel frattempo hanno deciso di ricorrere....io un pò per quieto vivere...un pò perchè la cifra era irrisoria accetto di dividere le spese per il ricorso. Ora nel 2011 (quasi 2012)...vengo ricontattato perchè sono arrivati in cassazione...(senza nel frattempo avermi mai aggiornato o dato notizie su come andasse avanti la storia....)...e mi chiedono un ulteriore esborso, dopo che sono circa 12 anni che non vivo più lì.......come sono messo ????....vorrei sapere qualche parere grazie
     
  2. Immanuel

    Immanuel Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Beh perchè non hai avvertito l'acquirente della questione e mettevi nero su bianco anche nell'atto che lui era stato avvisato e responsabile degli esiti? Come stanno le cose per quello che hai descritto, a quanto ho capito la responsabilità è tua, con il tuo acquirente obbligato in solido.
     
  3. pinacio

    pinacio Membro Attivo

    Altro Professionista
    Spese causa

    Secondo me tu dovevi dare atto all'acquirente della causa, ora siete obbligati in solido ma a mio avviso le spese dovrebbero essere quantificate per ogni anno e tu rispondere di quanto impegnato e successo quando eri proprietario e l'acquirente di ciò che si è sviluppato da quando ha acquistato. Ovviamente per quanto possibile.
     
  4. SALVES

    SALVES Membro Senior

    Altro Professionista
    Ciao pinoruggi
    Mi pare che sia nel preliminare che nel rogito venga messa una simile dicitura "Il promittente venditore dichiara che relativamente al suddetto immobile non esistono arretrati di imposte, tasse e contributi di alcun genere, né sono pendenti pignoramenti, sequestri o altre procedure di natura civile, penale o amministrativa.", se tale dicitura è presente nel rogito o nel preliminare penso che la responsabilità è tutta tua e quindi anche le spese, se il nuovo inquilino ha accettato di dividere vedi di ottenere anche per questo la stessa ripartizione.
    Cia salves
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina