1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. danielemarilungo

    danielemarilungo Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    Buongiorno , ho avuto una sentenza di sfratto da una persona che nell'intimazione presentata in tribunale si definisce proprietaria dell'appartamento locato, ho scoperto in seguito che l'appartamento è invece ancora di proprietà della cooperativa edilizia che lo ha costruito e che lo ha solo assegnato in locazione con promessa di futura vendita ,non sono peraltro sicuro che l'assegnazione sia a nome della dichiarante proprietaria o di suo padre. Vorrei sapere se l'intimazione di sfratto è annullabile e se l'assegnatario dell'appartamento ha il potere di sublocarlo a prezzi di mercato.
    Saluti
    daniele marilungo
     
  2. studiopci

    studiopci Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Sinceramente è tutto un pò strano, se il tribunale ha emesso sentenza di sfratto dovrebbe averlo fatto sulla base di atti e documenti ufficiali ( contratto di fitto, atto di proprietà, ricevute, ecc.ecc. ) oltre al fatto che ci dovrebbe anche essere una motivazione per lo sfratto, poi c'è il fatto che se la cooperativa ha usufruito di contributi o agevolazioni , non c'è la possibilità prima di cinque anni di affittare, di strano c'è che l'immobile sia ancora di proprietà della cooperativa, ma forse chi ha iniziato il procedimento di sfratto sarà il presidente, secondo me per capire bene la situazione e perchè ti si possa dare una risposta precisa è fondamentale capire bene come è il tutto:
    1- chi ti ha fatto il contratto di affitto, che tipologia, se è stato registrato
    2- da quanto tempo esiste la cooperativa, che finalità aveva e come ha costruito.
    3 - a che titolo questa persona ti ha intimato la sfratto e perchè.
     
  3. danielemarilungo

    danielemarilungo Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    Non sò con esattezza quando è stata costituita la cooperativa ma lo statuto è stato adeguato nel 2005 e la coperativa avrà termine nel 2050,lo scopo della cooperativa è " la costruzione di case popolari ed economiche da assegnare ai soci in locazione anche con patto di futura vendita o riscatto o in proprietà ". Il contratto di locazione è stato redatto dalla " sig.ra xxx in seguito denominata locatore" senza che fosse pecificato a quale titolo locase l'immobile . Nell'intimazione di sfratto la sig.ra xxx si definisce invece proprietaria dell'appartamento. Essendo la stessa nella migliore delle ipotesi solo assegnataria ha commesso un falso in atto pubblico dichiarandosi proprietaria al fine di raggiungere lo scopo dello sfratto? e se anche avesse avuto il titolo per locare avrebbe dovuto farlo ai costi convenzionati dal comune di Roma ? .
    Ringrazio
    Daniele
     
  4. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Bisognerebbe leggere la Convenzione.

    In linea di massima un assegnatario è considerato all stregua di proprietario


    In genere si, ci sono dei limiti dati dalla Convenzione, ma ripeto, bisognerebbe leggere la convenzione.

    Silvana
     
    A studiopci piace questo elemento.
  5. danielemarilungo

    danielemarilungo Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    ma un asegnatario può definirsi proprietario in un atto legale? o questo può essere causa di annullamento dell'atto?
    Grazie
    daniele
     
  6. studiopci

    studiopci Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Come ti ribadiva la collega Silvana, bisognerebbe leggere la convenzione , per poter capire e poi resta il fatto che mi sembra molto strano che il tribunale abbia dato seguito ad un procedimento di sfratto intentato da persona non autorizzata, per cui evidentemente la persona che ha iniziato la procedura ne aveva i requisiti in qualche modo.
     
  7. danielemarilungo

    danielemarilungo Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    Vi ringrazio per le risposte , cercherò la convenzione presso il Comune ,
    saluti daniele
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina