1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Antonio Troise

    Antonio Troise Membro Storico

    Agente Immobiliare
    In un Paese di proprietari, solo i giovani costretti all'affitto: il 36,3% fino ai quarant'anni, il 13,7% dopo i quaranta. Per loro i canoni più alti d'Europa .............IMMOBILI24 | Il Sole 24ORE
     
  2. skywalker

    skywalker Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    scusa ma credo che il solo dato "canone" sia fuorviante.
    Più alti rispetto a cosa?
    Se lo intendi come un valore assoluto non può essere considerato come dato reale.
    Se lo paragoni al canone che lo stesso giovane pagherebbe a Berlino pur avendo a parità di professione un salario medio più alto, bhè...come non essere d'accordo.
    Diverso è considerare lo stesso giovane che a Budapest paga un canone mensile più basso di quello italiano di circa il 32% con una retribuzione media di 550€ mensili.
    In quel territorio i giovani la casa se la compravano perchè appena maggiorenni aderivano ad un sistema che da noi non è praticabile o scarsamente diffuso per la legislazione che abbiamo in merito alle quote di legittima.
    Fino a 8/9 anni fa era possibile che con l'aumento dei prezzi al consumo molti pensionati statali (che quindi avevano maturato la pensione in epoca di comunismo e di stabilità dei prezzi) non riuscissero più a far fronte alle proprie esigenze personali, quindi...
    ...quindi cercavano un giovane interessato e si accordavano su un minimo anticipo e su una cifra mensile che sarebbe stata a loro versata a titolo di vitalizio e che fungesse da integrazione alla misera pensione.
    In cambio il giovane diveniva proprietario della nuda proprietà...e aspettava che l'anziano...:^^:
    Ho la sensazione che nonostante il crescere dei prezzi abbia reso obsoleto questo tipo di compravendita in quanto meno conveniente rispetto al libero mercato, con l'acuirsi della crisi, tornerà in auge.
    Anche in Francia è praticato e abbastanza diffuso.
    Ma torniamo ai nostri canoni di affitto.
    Io diffiderei di questi dati che secondo me sono sapientemente manipolati per convincere l'opinione pubblica di una cosa o del suo contrario.
    I canoni sono alti, lo ammetto, ma lo sono anche le imposte che il proprietario deve pagare.
    ...in più non è minimamente tutelato in caso di morosità o di danni all'immobile da parte del conduttore.
    Se il medesimo non paga si avvia la procedura di sfratto ma come tu ben sai tale procedura anche se esecutiva può essere bloccata con il saldo dell'arretrato e la richiesta al giudice del reintegro.
    ...vado a memoria ma credo che il reintegro possa essere concesso al conduttore sino ad un massimo di tre volte, se cosideri i tempi per una nuova sentenza...campa cavallo che l'erba cresce!
    ...e intanto il locatore paga anche le spese.
    Il canone di locazione è una rendita e come tale deve in un certo numero di anni ripagare l'investimento.
    Se consideri i prezzi medi degli immobili in Italia e le imposte che gravano sull'introito, non credo possano essere definiti cari.
    Ci sono paesi europei dove i rapporti calcolati in percentuale sono meglio o peggio dei nostri.
    Fatte le debite considerazioni prezzo/rendimento, siamo sotto la media.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina