1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. AnCic

    AnCic Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    Salve,
    ho in comunione al 50% con mio fratello dal 1979 degli immobili (2 case e 2 depositi). Mi chiedo se uno volesse separare questi bene e inestarsi ognuno una casa e un deposito si pagherebbe oltre all'omorario del notaio anche il 3% delle imposte come prima casa? o 10% seconda casa? Non significa nulla che siamo già proprietari? Insomma la spesa a quanto potrebbe ammontare parametrata alla rendita catastale?
     
  2. Umberto Granducato

    Umberto Granducato Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    3% su casa e pertinenza x le quali potrai (eventualmente) usufruire delle agevolazioni. 10% per il resto.
    Entrambe le percentuali calcolate sulle rendite moltiplicate per 105 e rivalutate rispettivamente del 10 e del 20%
     
  3. AnCic

    AnCic Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    Lo stato è davvero ladro...nient'altro da dire...sono case già miei su cui ho sempre pagato e pago sempre tasse. Assurdo pagare altre tasse per intestarmi una cosa che già è mia. Ma tant'è il primo mafioso è lo stato...tuba le nostre vite...incredibile. Sono davvero esterrefatto di quanto riescono ad arraffare...Lavori 8 ore al giorni e lo stato ti frega quasi la metà...non se ne può più
     
  4. Umberto Granducato

    Umberto Granducato Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Le tasse sono riferite al 50% che dovrai acquistare da tuo fratello e viceversa
     
  5. Astearoma

    Astearoma Membro Junior

    Privato Cittadino
    Se c'è accordo chiedere al notaio di fare atto di DIVISIONE e non di compravendita, la tassazione dovrebbe essere inferiore.
     
  6. Umberto Granducato

    Umberto Granducato Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Se possibile in tal caso è l'1%+ fisse, se non ci sono conguagli
     
  7. AnCic

    AnCic Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    Capito...grazie. Si certo siamo d'accordo. Quindi dovrebbe essere 1% della rendita catastale moltiplicata per 115,5 se prima casa e 126 se seconda casa?
     
  8. Umberto Granducato

    Umberto Granducato Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    le norme di riferimento sono queste:
    art. 3 della Tariffa parte I allegato A al del D.P.R. 26 aprile 1986 n. 131; artt.10 e 12 del D. L.vo 31 ottobre 1990 n. 347; art. 4 della Tariffa allegata al D. L.vo 31 ottobre 1990 n. 347; risoluzione del 14 febbraio 1977 prot. 272890; circolare del 11 luglio 1991 n. 37 parte 3.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina