1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. frvanel

    frvanel Membro Attivo

    Altro Professionista
    nel 2011 subisco il pignoramento del mio negozio da parte di mia ex moglie, per pura cattiveria, per un precetto di miseri 647 euro(spese extra del figlio)verso cui ho fatto opposizione, in quanto in parte non fondato

    a inizio 2012 affitto il mio negozio, ben sapendo che verso fine anno riuscirò a far togliere il pignoramento, perchè avrò finito di pagare tutta la conversione del pignoramento a rate disposta dal giudice dell'esecuzione(e successivamente parto con una causa per danni verso la mia ex, perchè ho dovuto sborsare 3000 euro di perizia+3400 euro di spese legali)

    ora stò dando sfratto ai conduttori, perchè sono in forte ritardo coi pagamenti dei canoni, e l'udienza di sfratto è tra un mese...so già che in un modo o nell'altro pagheranno, perchè l'attività non l'hanno ancora aperta, ma vi hanno investito 70.000 di mobili e attrezzature(sushi bar)

    mi domando = ma i conduttori possono opporsi al pagamento degli affitti perchè gli ho affittato un negozio che risulta pignorato? a fine anno il pignoramento verrà tolto dal giudice, dopo l'ultima rata della conversione del pignoramento, mentre il contratto è registrato e i conduttori ne hanno avuto sempre la piena disponibilità, dalla firma del contratto
     
  2. pepelorenzo

    pepelorenzo Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Assolutamente non possono opporsi al pagamento. Il pignoramento è un problema tuo e non influisce sulla locazione.
     
  3. ChiaraB di Solo Affitti

    ChiaraB di Solo Affitti Membro Attivo

    Altro Professionista
    Buongiorno,
    i due procedimenti dovrebbero essere cosa separata. Tecnicamente il legale dell’inquilino potrebbe contestare il fatto che per effetto del pignoramento in corso il proprietario ha l’obbligo del rendiconto ed il divieto di locare il bene immobile pignorato, salvo apposita autorizzazione del giudice, che in questo caso non credo sia stata richiesta. Questo non giustifica, comunque, la morosità, ma potrebbe comportare dei problemi per te poichè potresti non entrare in possesso delle cifre di cui sei debitore.
     
    A Limpida piace questo elemento.
  4. frvanel

    frvanel Membro Attivo

    Altro Professionista
    ChiaraB, posso chiedere cosa vuol dire=

    ''''' potrei non entrare in possesso delle cifre di cui sono creditore '''''??

    se la morosità non è giustificata, mi pare evidente che gli affitti mi spettano...per questo non capisco quella frase
     
  5. ChiaraB di Solo Affitti

    ChiaraB di Solo Affitti Membro Attivo

    Altro Professionista
    Intendevo dire che poiché è pignorato quelle cifre potrebbero essere richieste a questo punto dai tuoi creditori :soldi:
     
  6. frvanel

    frvanel Membro Attivo

    Altro Professionista
    il mio unico ''creditore'', è la ex, per ben 647 euro...ma il precetto è stato opposto dal giudice di pace, e la sentenza è per settimana prossima
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina