1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. forteversilia

    forteversilia Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Volevo aprire un'agenzia immobiliare in un locale di civile abitazione....pareri contrastanti alcuni mi hanno detto che nn si può o meglio posso anche farlo ma ad uso foresteria, senza mettere insegne e cartelli e sotto la mia diretta responsabilità, altri invece che nn ci sono problemi.......voi cosa mi dite in base alla vs esperienza?
    help!!!:triste:
     
  2. Luciano Passuti

    Luciano Passuti Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    La nostra attivita' e' qualificata come ausiliaria del commercio, pertanto il locale di una agenzia immobiliare deve avere la destinazione ad uso diverso della abitazione ( negozio o ufficio).
    Una soluzione potebbe essere l'uso misto: propria abitazione + ufficio
    Oppure fregarsene e sperare che il Comune NON contesti il cambio d'uso.
    Puo' sorgere il problema quando devi andare al Comune per la denuncia della Nettezza Urbana e dell' ICI.
    Se poi il locale e' condotto in affitto e nel contratto devi citare la destinazione e i dati catastali, un bel prroblema ???
    In pratica consiglierei di chiedere il cambio d'uso da abitazione a ufficio, assumendo i relativi oneri.
     
  3. forteversilia

    forteversilia Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    grazie mille per la risposta molto esauriente :stretta_di_mano:
    ma nel caso che il comune contesti il cambio di destinazione, sono previste delle sanzioni per locatore e locatario?
     
  4. adimecasa

    adimecasa Membro Senior

    Agente Immobiliare
    più che il comune vedi il regolamento condominiale cosa prevede,per il comune non vedo come possa impedertelo se non modifichi la struttura interna e vedere che non sia una zona particolare con specifici divieti.:stretta_di_mano:
     
  5. Luciano Passuti

    Luciano Passuti Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Ritengo che il cambio d'uso di un immobile, anche senza opere, sia sanzionato come abuso edilizio a carico della proprieta'.
    Certo che anche per i rapporti condominiali occorre verificare se il regolamento del fabbricato consente di destinare degli alloggi resienziali ad ufficio
     
  6. adimecasa

    adimecasa Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Carissimo Passuti il comune non aspetta altro per incamerare oneri a + non posso, se la zona non è centro storico con vincoli paesaggistici e altro, non ci sono problemi al cambio d'uso senza modifica strutturali naturalmente, ciao (276 fiaip.it) tu sai cosa vuol dire:fiore:
     
  7. carbisig

    carbisig Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Sono d'accordo, non a caso è richiesta DIA, accatastamento e agibilità.

    Infatti gli abusi edilizi sono la nuova manna in questo momento per i comuni con le sanzioni, l'aumento di ICI e TIA conseguenti e relativi arretrati degli ultimi 5 anni più more e interessi.

    Dipende dove vivi, dalle mie parti basta costruire la cuccia del cane in giardino senza permesso per beccarsi una denuncia.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina