1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. rocco12

    rocco12 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    buongiorno, ho un problema.
    da un anno sono proprietario di un terreno al cui interno si insinua una porzione di un altro terreno che al momento dell' acquisto mi è stato detto di proprietà della Chiesa in quanto donazione di una persona defunta, ma che la Chiesa stessa avrebbe venduto al più presto.
    il terreno era incolto e nessuno sembrava occuparsene perciò io mi sono proposto di acquistarlo
    adesso che ho recintato tutto la Chiesa mi dice che quella porzione era affittata, ma andando al catasto ho scoperto che la Chiesa non si è mai intestata il terreno e quindi risulta ancora proprietaria la persona defunta da quasi 40 anni e che la Chiesa ha in atto l'usucapione per cui lo farà recintare.
    con quale diritto?
    grazie, la risposta per me è molto importante
     
  2. H&F

    H&F Membro Assiduo

    Altro Professionista
    Essendo materia giuridica, consiglierei l'uso di termni giuridici
    Cosa intendi con il termine Chiesa : la parrocchia, il parroco come persona etc.

    Chi ha in atto l'usucapione : il parroco, la parrocchia, la nipote del parroco?.....

    Ti sembrerà strano il mio post, ma con i parroci, "santi uomini", le cose sono sempre per la "Chiesa" che a volte si chiama nipote Maria.
    Sono cattolico e convinto, ma i preti sono uomini e sono i primi e più bravi a fare abusi edilizi per la "santa causa".

    Ritornando al tema devi completare le ricerca : a chi fu donato ( alla Conservatoria dei Registri Immobiliari hannon gli estremi dell'Atto Notarile di donazione ).

    Chi i ha vantato l'usucapione ? il proprietario, cioè il donatario, non può usucapire perchè è proprietario e non può usucapire se stesso.

    Quindi la mia impressione che ci siano irregolarità od addirittura illeciti da denunciare ala Procura della Repubblica.

    Oppure irregolarità fiscali.

    Muoviti presto se hai interesse ad ostacolare l'operazione, ma raccogliendo documentazione che è pubblica ( Conservatoria e nome di chi usucapisce ).

    Ricorda : Conservatoria dei RR.II. e non catasto.
     
    A Bruno Sulis piace questo elemento.
  3. rocco12

    rocco12 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    grazie per la risposta, vorrei precisare alcune cose.
    premesso che tutto quello che so è derivato da frasi dette da quelli che si definiscono i fabbriceri della Chiesa, che affermano che l'atto di donazione sia andato perduto, non solo, ma a distanza di 20 anni non essendoci eredi si sia messo di mezzo anche lo Stato ecco perchè la Chiesa chiede l'usucapione.
    sarà mia premura raccogliere tutta la documentazione, ma se nel frattempo arriva il geometra per valutare le misure esatte io cosa faccio ?
    grazie ancora
     
  4. H&F

    H&F Membro Assiduo

    Altro Professionista
    Ma la "Chiesa" perchè vanta un usucapione ? cosa ha fatto in quel terreno in questi 40 anni ?

    La storia della donazione persa è una balla, che tipo di "donazione" era : verbale ?
    Diciamo la verità : la donazione non c'è e forse non c'è mai stata.
    Il furbo di turno si vuole impadronire del terreno illecitamente. Non può recintare ora. fotografa e fila tutto con dare certe : fotografa ora senza recizione e con testimoni dentro o la tua autovettura. Il "santo prete" deve dimostrare di avere acquisito il diritto di usucapione. Sii attento ed attivo. Intanto fai le foto. Forse puoi impedire la nuova recinzione, chiamando i vigili urbani e facendo constatare che è opera abusiva. Raccogli le prove che la recizione viene messa adesso.
    Aiuta la Stato a acquisire il terreno che poi andrà all'asta e cercherai di comprarlo dallo stato.

    Anche l'affitto della "Chiesa" mi sembra una balla. E se era affittato ma a chi , da quando, carte vere carte false per inventare un falso usucapione ? Non una parola mi sembra vera.
     
  5. rocco12

    rocco12 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    dicono che la donazione sia stata fatta con testamento scritto, ma andato perso
    io le foto le ho fatte già l'anno scorso, ma le faccio anche adesso
    l'affitto consiste in obolo versato alla Chiesa nella persona di un fabbriciere e consiste in 30€ (trenta) annui comprensivo di un magazzino situato altrove.
    la persona che ha versato l'obolo ci stendeva i panni 5-6 anni fa, ma negli anni seguenti fino ad oggi non ha nemmeno effettuato il taglio dell'erba.
    adesso però vanta il diritto di utilizzarlo e i fabbricieri hanno detto che si faranno carico di cintarlo
    grazie
     
  6. H&F

    H&F Membro Assiduo

    Altro Professionista
    Secondo me non riusciranno in questo programma criminale .
    Il testamento non si trova = testamento mai esistito.
    Non lo pubblicarono e perciò quale prova possono fornire che il testamento sia esistito, fosse valido e conteneva la donazione ? NESSUNA.
    E quasi sicuramente non c'è stata nessuna donazione.
    Loro tentano la strada dell'uscucapione proprio perchè non vi fu donazione.Se
    è dello Stato non si può usucapire.

    In ogni caso, se non reclamarono l'eredità entro i 10 anni, questa è dello stato.
    A questo punto quando vengono a recintare io chiamerei i carabinieri.
    Questo non vuol dire che potrai comprarlo dallo Stato con facilità.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina