1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. federica

    federica Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Salve,
    in un piccolo condominio una mansarda ha una vistosa infiltrazione d'umidità proveniente dall'esterno (casa adiacente o gronde).
    I danni a mobili, abiti e parquet non sono pochini e una stanza è usabile a mezzo.
    L'Amm. più volte sollecitato non ha fatto nulla.
    Poi arrivano dei nubifragi, grandinate ecc e si deve rifare il tetto.
    L'appalto è dato a un' impresa esterna.
    L'Amm. anche questa volta non si è curato dell'infiltrazione, per quanto sollecitato e con gli operai in sede.
    Durante i lavori gli operai rompono un lucernario e, anche in questo caso, per quanto avvisato, non fa nulla.
    Un bel dì manda a questo proprietario un sollecito di pagamento per 2-3 mila euro di spese "ordinarie" non pagate, senza copia di delibera d'assemblea, senza documentazione.
    Il proprietario chiede per due volte documentazione. Silenzio.
    Recupera una mezza fotocopia di una sola pagina e molto mal leggibile dai vicini ma null'altro e gli viene detto che si tratta delle spese di rifacimento del tetto. Ma le quote richieste sono in anticipo sul lavoro svolto e prima ancora dell'impianto del cantiere...

    Ora la questione è: so che esiste una sentenza (credo del tribunale di Treviso) che consente la sospensione dei pagamenti in casi come questi. Ma non trovo gli estremi (numero, data) Qualcuno la conosce? O sentenza analoga.
    Sarebbe possibile far eseguire le opere in proprio e poi addebitarle al condominio detraendole dai versamenti? (questo in particolare per il lucernario visto che è urgentissimo e un ladro potrebbe entrargli in qualsiasi momento, al che finirebbero in causa...brrr)

    Grazie
     
  2. Procicchiani

    Procicchiani Membro Attivo

    Amministratore di Condominio
    dubito che esistano sentenza che prevedano la possibilità di farsi "giustizia" da soli
    sempre che la tua sia "giustizia" :shock:
    se esiste la cassazione la smantella di certo

    per il resto mancano troppi elementi e anche la controparte
    quando sono state fatte le prime segnalazioni, come, come rispondevano, parlavi all'amministratore giusto ?, quando era prevista l'ass ordinaria, cosa era stato detto al riguardo alla ass precedenti, possibile che non sei stata invitata all'ass ? (ma lo sà chi sei ?), agli assenti all'ass non è stato mandato il verbale ?, oppure i lavori sono stati fatti su urgenza?, direttore dei lavori ?, in molte realtà i lavori non partano se prima non si sono raccolti tutti i soldi, è normale e giusto visto i tempi della magistratura e i furbastri che abbondano
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina