1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. casalancetti

    casalancetti Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Buongiorno, vorrei avere un parere da un esperto.
    Sono in procinto di accettare una proposta d'acquisto per il mio appartamento ma vorrei inserire nel contratto una clausula sospensiva che prevede la vendita del mio immobile salvo buon esito d'acquisto di un altro immobile. In poche parole vorrei accettare la proposta ma non incorrere in penali qualora non riesca ad acquistarne un altro. Per fare un esempio, qualora la proprietaria dell'appartamento a cui ho fatto la proposta decida di non firmare all'ultimo momento o qualora vi siano problemi nella perizia/delibera dell'immobile ( è stata fatta una sanatoria nel '99 riguardo a dei lavori eseguiti nell'appartamento e poi potrebbe esserci un problema riguardo la successione x testamento ) il Notaio mi ha detto che avrà bisogno di qualche giorno per controllare tutto , contestualmente anche il perito uscirà, quindi nel giro di pochi giorni dovrei avere tutte le risposte che mi servono ma nel frattempo la mia offerta scadrà pertanto vorrei inserire questa sospensiva....E' possibile? Esiste una clausula del genere? Ho anche chiesto al notaio ma mi farà sapere tra qualche giorno e io nel frattempo vorrei parlarne con l'agente immobiliare in modo da non fargli perdere tempo.
    Ringrazio in anticipo per le eventuali risposte.
     
  2. specialist

    specialist Membro Senior

    Privato Cittadino
    Tutto si può fare, ma io da acquirente non accetterei mai una sospensiva da parte del venditore e soprattutto una sospensiva così assurda.
     
    A Manzoni Maurizio, d1ego, ab.qualcosa e ad altre 2 persone piace questo elemento.
  3. casalancetti

    casalancetti Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    va beh....grazie per la risposta. alla fine la sospensiva sarebbe di qualche giorno , massimo una settimana, quindi l'acquirente non " perderebbe" molto tempo....
     
  4. specialist

    specialist Membro Senior

    Privato Cittadino
    Piuttosto trova un pretesto per allungare i tempi della proposta d'acquisto.
     
    A Avv Luigi Polidoro e PyerSilvio piace questo messaggio.
  5. casalancetti

    casalancetti Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    si hai ragione, grazie per l'intervento.
     
  6. PyerSilvio

    PyerSilvio Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Stai accorto che con queste invenzioni sospensive rischi di perdere il cliente acquirente.

    La "scivolosità" durante le trattative e i rischi che da ciò ne derivano spaventano e giustamente (!) chi stà acquistando casa tua.

    Io personalmente, in veste da acquirente, solo a sentir parlare di una simile ipotesi revocherei sedutuastante la proposta e l'assegno di sostegno.

    Piuttosto che voler tenere i piedi in due scarpe, smetti di aver paura della tua ombra e vendi.

    Coi soldi in mano andrai a comprare ciò che ti pare.

    Con tutte le case che ci sono in giro da comprare di che hai paura..?
     
    A Bagudi e specialist piace questo messaggio.
  7. d1ego

    d1ego Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    Come sopra. Se decidi per la sospensiva aggiungi un termine ragionevole, concordato con l'acquirente.
    Se ci tieni a vendere accetta la possibilità, magari, di andare in affitto (o ospite o in un residence) per qualche settimana tra un rogito e l'altro. Non è la fine del mondo, anzi.
     
    A Bagudi piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina