1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. Bastimento

    Bastimento Membro Storico

    Privato Cittadino
    La sostituzione dei serramenti esterni, con caratteristiche di trasmittanza adeguate, rientra sia nei casi ammessi alla detrazione fiscale del 55% che del 36%.

    Nel caso di comunicazione all'Enea per il 55% è sufficiente disporre (allegare?) la certificazione del serramentista.

    Non potendo usufruire della agevolazione del 55% essendo l'immobile intestato ad una s.s., ho attivato la domanda del 36% con comunicazione a Pescara e comunicazione di edilizia libera al comune (per avere un documento di data certa inizio lavori)

    Il comune, in risposta mi chiede:
    "Relazione tecnica Dlgs 192/05 e s.m.e i. "

    1) Detta relazione deve essere rilasciata da un termotecnico? (che mi chiede 500 €?)
    2) Può essere sufficiente la certificazione dei serramenti?
    3) Come contestare due evidenti anomalie?
    La prima riguarda l'esclusione dai benefici del 55% delle società immobiliari che locano gli immobili: forse che non ottengono anche loro un risparmio energetico? E visto che i redditi vengono dichiarati dai soci come IRPEF QH?
    La seconda riguarda il diverso supposto regolamento (?!): per il 55% è specificato che basta il certificato dei serramenti; per il 36% bisogna aggiungere una spesa per la relazione. Va bene che pure essa rientrerà nelle spese detraibili, ma ha senso far raddoppiare la spesa per usufruire di uno sconto fiscale?
     
  2. Architetto

    Architetto Membro dello Staff

    Altro Professionista
    Se la richiesta dei documenti fatta dal comune, rientra nella classificazione energetica, allora ti chiede una verifica del contenimento o miglioria pari al 20%, dove sei tenuto o costretto (vedi tu...:)) a fare un ACE PRE e POST installazione dei serramenti, per verifica della miglioria...:)
    Spero aver interpretato bene il tuo quesito...:)
     
    A Bastimento piace questo elemento.
  3. Bastimento

    Bastimento Membro Storico

    Privato Cittadino
    Non ho ancora contattato l'ufficio tecnico del comune: (inutile dire che ho lasciato il recapito telefonico ma non ho avuto una richiamata.)
    Dal Dlgs 192/05 non ero riuscito a capire cosa volessero: il termotecnico non mi ha confermato consistesse nell'allegato F (vado a memoria).
    Se fosse come dici, la praticabilità della procedura per avere una detrazuione del 36% per la sostituzione di serramenti, è più complessa ed ONEROSA di quella richiesta per la detraibilità al 55%. (per questa basta la certificazione da parte del serramentista.) Perchè in Italia complichiamo sempre le cose semplici?
    Grazie comunque per la risposta. Vi farò sapere dopo aver parlato in Comune.

    p.s.: Da dove viene l'obbligo del 20%?. A quale normativa si deve fare riferimento?
    Dalla guida dell'AdE, non si evince alcun target; è solo necessario certificare che i serramenti sono migliorativi rispetto ai precedenti, e rientrano nei parametri 2010.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina