1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. Topolina

    Topolina Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Buonasera, abito in una casa in locazione da 8 anni, i termoconvettori si intiepidiscono a mala pena e questo fin dall'inizio.
    Ultimamente ho cercato di capire il perchè e il tecnico da me interpellato mi ha rivelato appunto che si tratta di termoconvettori, privi di ventola e quindi secondo lui non sono mai stati in grado di scaldare!
    Credo sia difficile che la proprietaria non ne fosse al corrente!
    Vorrei sostituirli in tutta la casa, anche perchè gli inverni si fanno sempre più rigidi e quest'anno siamo arrivati ad avere anche solo 11° in casa, nonostante il riscaldamento fosse attivo.
    Non parliamo poi delle spese per il metano: muoriamo di freddo nonostante spendiamo cifre assurde!
    La locatrice all'inizio sembrava disponibile a sostituirli a sue spese ma deve essersi spaventata per il preventivo e non si rende reperibile!
    Quali sono i miei diritti ed, eventualmente, come devo muovermi per farli valere?
    Questo tipo di manutenzione non dovrebbe essere straordinaria e quindi a carico del locatore?
    Grazie, saluti.
    Beatrice
     
  2. Bastimento

    Bastimento Membro Storico

    Privato Cittadino
    Se la situazione si conferma quella descritta, hai diritto a chiedere che l'impianto di riscaldamento sia adeguato allo scopo.
    Ed in caso di sostituzione dei termoconvettori/caloriferi direi che si tratta di manutenzione straordinaria a carico del proprietario.

    Che poi, visto il comportamento di questo, sia facile ottenere quanto ti spetta .... : vale la pena iniziare un'azione legale?

    Se sei in affitto da 8 anni, e per caso hai un contratto 4+4, vedi se sei in tempo a dare disdetta nel caso il proprietario non provvedesse; forse con questa minaccia trovate un accordo.

    Se invece il canone in corso è molto più basso dei valori commerciali correnti, valuta se non ti convenga provvedere direttamente.
     
  3. Topolina

    Topolina Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Grazie per avermi risposto.
    Purtroppo non sono più in tempo per dare disdetta e il canone è tuttaltro che basso.
    Credo proprio che tenterò nuovamente una mediazione col il locatore anche se con poca
    speranza.
    Non sorride neppure a me adire le vie legali ma non mi sembra neppure giusto
    che un proprietario si comporti in maniera così scorretta.
    Nella peggiore delle ipotesi acquisterò delle stufe: non intendo certo aumentare il valore
    della sua casa tutto a mie spese!
     
  4. Bastimento

    Bastimento Membro Storico

    Privato Cittadino
    Se le condizioni di locazione non sono agevolate, non dimenticarti che il c.c. è in tuo favore. Può valer la pena anche un'azione legale. Non so se hai diritto per gravi motivi alla disdetta anticipata: certamente non l'ha il locatore, che di contro deve assicurare il corretto e pieno godimento della cosa locata.

    art. 1575 Obbligazioni del locatore
    art. 1576 Mantenimento della cosa in buono stato locativo
    art. 1577 Necessità di riparazioni (devi darne avviso al locatore)
    art. 1578 Vizi della cosa locata (... diritto al risarcimento dei danni: es costi di riscaldamento superiori al necessario)
    1580 Cose pericolose per la salute: il conduttore può ottenere la risoluzione del contratto
    1581 Vizi sopravvenuti

    Metti tutto sulla bilancia e valuta cosa ti conviene fare:
     
  5. momikk

    momikk Membro Junior

    Privato Cittadino
    Ciao, ma hai dei termoconvettori a metano?
    Strano, io li ho da 20 anni e mi scaldano casa velocemente e una volta a temperatura se non li abbasso si cuoce. pnsare che mi avevan detto che nel tempo perdono resa calorifera. Che marca sono i tuoi? Prova a fare una ricerca sul modello che hai tu e vedi se la loro potenza è adatta alla dimensione delle tue stanze.
    Fammi sapere, perchè ho in previsione di cambiarli e mi interessa uno scambio di opinioni sul prodotto. PS. I miei sono vecchi Marca saver,e non hanno ventola ma raggiungono bene con il calore tutte le parti delle stanze.
     
  6. Topolina

    Topolina Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    I termoconvettori che ho in casa sono a metano.
    Il problema non è dei termoconvettori in genere: ne ho installati di ottimi in ufficio (marca ventilclima)
    e funzionano perfettamente (esattamente come i tuoi).
    Quelli che ho in casa al contrario sono vecchi (installati negli anni 80, marca idrowarm), probabilmente di tipo scadente (se conosco bene il proprietario) , sono privi di ventola e il corpo radiante si intiepidisce a stento anche dopo ore dall'accensione
    del riscaldamento!.
    Ti consiglio senza dubbio quelli ventilclima.
    Non so se la potenza di quelli che ho in casa sia adatta alle dimensioni ma comunque essendo praticamente
    freddi non penso cambierebbe la situazione...
    Ciao

    Grazie mille lo farò!
     
  7. Topolina

    Topolina Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Grazie mille lo farò.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina